Associazione AstronomiAmo - Evento pubblico Eclisse totale di Luna, Ostia (RM), 2015
loading


Se il cielo fosse inchiostro e la terra fosse un foglio quante parole scriverebbe l’uomo!
Anonimo

L'evento

La notte del 28 settembre 2015 anche l'Italia, finalmente, avrebbe potuto dire di essere coinvolta in un evento celeste di tutto rispetto, in un anno che già ci ha visti fortunati il 20 marzo con l'eclisse parziale di Sole.

Stavolta era il turno della Luna a fare la timida, a nascondersi dai raggi del Sole approfittando dell'ombra terrestre. Una Luna a noi molto vicina, una Luna di perigeo, a completare quel che ovunque è passata alla ribalta come Eclisse di SuperLuna.

Per dettagli sulle eclissi in genere e su quelle di Luna in particolare, rimandiamo alla apposita pagina nella sezione relativa ai movimenti sulla sfera celeste, cliccando qui.

Vediamo qualche dettaglio riguardo le possibilità di osservazione di questo spettacolare evento, iniziando dal tipo di passaggio.

Fasi Eclisse
Fasi dell'eclisse lunare totale

L'eclisse passa per varie fasi che consistono nell'ingresso in penombra (P1), nell'ingresso in ombra (U1), nell'inizio della totalità (U2), nella fase di massimo, nell'uscita dall'ombra (U3) e nell'inizio dell'uscita dalla penombra (U4) fino a fine evento (P4).

Il 28 settembre sera la Luna, come ovvio in fase di plenilunio, è sorta nel momento in cui il Sole è tramontato. Per gli orari si può fare riferimento al seguente schema:

    P1:  02:10
    U1:  03:06
    U2:  04:10
    Max: 04:47
    U3:  05:23
    U4:  06:28
    P4:  07:23

Il Sole è sorto alle ore 07:24 con un crepuscolo astronomico mattutino che fissato alle ore 05:31, con quello nautico alle ore 06:04 e con quello civile previsto alle ore 06:36 quindi le ultime fasi si sono verificante tra le luci del nuovo giorno.

La Luna è sorta il 27 settembre sera alle ore 18:41 ed è tramontata la mattina del 28 settembre alle ore 07:21, quindi appena prima che l'evento terminasse.


Tutti sul pontile di Ostia con diretta da Sanremo

AstronomiAmo ha organizzato per la serata un evento speciale, in piazza, chiedendo autorizzazione al Municipio del Lido di Ostia: telescopi proprio all'inizio del pontile.

Stefano e Roberto per AstronomiAmo. Si sistema il tavolinetto con il PC per la diretta, si accende la chiavetta per la connessione e, ovviamente, si dispongono i telescopi. Il tutto con un leggero sorriso sconsolato, amaro, legato al fatto che, sopra di noi, una coltre di nuvole da far invidia a Venere non dava minimamente l'impressione di volersi diradare. C'è da dire che ad avvalorare il pessimismo concorrevano non poco dei fulmini che apparivano in lontananza, ma nonostante tutto si è proceduto con i preparativi.

Alla serata partecipa, con enorme nostro piacere, anche l'amico Christian, titolare del laboratorio astronomico AstroHobby che con noi, oltre alla passione per il cielo e alla serata di eclisse, è costretto a condividere anche un attimo di panico per l'accensione improvvisa degli annaffiatoi automatici che terminano la loro opera proprio a un metro dalla nostra postazione, proprio nel momento in cui Stefano e Roberto erano ormai pronti a prendersi un getto d'acqua addosso in stile Flashdance pur di salvare tavolo, pc e telescopi.

Nessuna diretta da Ostia, ovviamente, ma la fortuna ci ha strizzato l'occhiolino mostrando un cielo semi-sereno in quel di Sanremo, dove le nostre Elisa e Barbara non hanno esitato a sistemare il tutto per consentire la diretta. E allora basta prendere la Luna di Sanremo con una Nikon D90 applicata a un Celestron C8 portato a f/6.3, catturarla dal PC di Roma per distribuirla in giro per il mondo attraverso Youtube. Il tutto con una chiavetta che risentiva non poco di strani campi magnetici... una sorta di miracolo tecnologico insomma.

Nel momento in cui Stefano, Roberto e Christian erano rassegnati a cercare una quarta persona per organizzare, almeno, un poker... incredibilmente inizia ad arrivare gente. Sul pontile, sotto le nuvole e anche con un po' di vento. Eppure accorrevano persone, speranzose, a guardare in alto come se le nuvole non esistessero. E noi con loro, a guardare in alto. Ogni tanto qualcuno rinsaviva e allora ci si rendeva conto che era meglio guardare il PC, con le immagini da Sanremo.

L'eclisse da Sanremo, per la nostra diretta
L'eclisse da Sanremo, per la nostra diretta

E il tempo scorreva, correva. Fino alle fatidiche 4.47, con il massimo dell'eclisse ben presente sui nostri schermi ma del tutto assente nel cielo di Ostia, dove le nuvole ancora erano insistenti. Eppure il cielo si stava aprendo a Est, a Sud-Est, a Sud. Anche a Nord. Ma lì... a Sud-Ovest, restava una striscia di nuvole a coprire proprio la Luna. Orione era ben visibile, le Pleiadi allo zenit. Venere brillava da far paura. La Luna ancora dietro le nuvole.

Ma poi... la svolta!

Christian e Stefano
Christian e Stefano

Christian si alza dalla sedia e dice "Vado via". Chiude il treppiedi sul quale la reflex aveva riposato inerme e il cielo si apre proprio a liberare una Luna splendida, rossa, in piena fase di totalità.

Eclissi totale
Eclisse totale. Credits Stefano Capretti

Una volta trovato il soggetto che influenzava negativamente le congiunzioni astrali, è stato un evento sempre più bello. In realtà Christian è rimasto, quindi si nutrono ancora dubbi sulla relazione causa-effetto che ha liberato il cielo. Che poi non era del tutto libero, ma stranamente le nuvole si disponevano, stavolta, intorno alla Luna, lasciando libero il nostro satellite in modo che le persone accorse sul pontile di Ostia potessero godere dello spettacolo, meritatissimo.

Panoramica del pontile di Ostia
Panoramica del pontile di Ostia

Andavano e venivano a gruppi, ma alcuni si fermavano e sarebbero rimasti per tutta la notte, fino a mattina.

E una eclisse di Luna, totale, sul mare... non ha eguali perché unisce la bellezza del cielo alla bellezza della Terra, del mare. Pian piano la totalità termina, pian piano la Luna esce dal cono d'ombra terrestre e pian piano terminano le batterie che alimentano il PC. Diretta terminata, ma eclisse che continua, ancora ben visibile dal pontile.

Eclissi sul mare
Eclissi sul mare

Molte persone restano, altre cedono al sonno e tornano a casa. Sul pontile di Ostia le luci crepuscolari iniziano a farsi notare proprio verso quell'est che accoglie, ora, Venere, Marte e Giove. E allora i telescopi si spostano verso questi tre pianeti, uno alla volta, per osservare le bande del gigante gassoso, il minuscolo pianeta rosso e una falce di Venere.

Venere e Giove
Venere e Giove

A ovest la Luna ancora è leggermente eclissata ma le nuvole basse la coprono a tratti.

Fasi finali
Fasi finali

Per riassumere, con il collage elaborato da Christian:

collage
Il collage di Christian Azzurro, AstroHobby

Appuntamento al 27 luglio 2018, con il massimo alle 20:22 quindi ancora con le luci del Sole. Di seguito la diretta inviata da Sanremo.

 

Immagine dell'evento

Quando?

L'evento si tiene il giorno 28/09/2015 alle ore 23:30:00

Dove?

Ostia (RM)


Servono informazioni? Chiama o scrivi ad Associazione AstronomiAmo ai contatti in fondo alla pagina!

Resta informato sui nostri eventi!
Fuori c'è un universo tutto da scoprire! L'Astronomia aspetta soltanto te!