Associazione AstronomiAmo
loading

Data Titolo Abstract Link
2019/04/18Cinque nuovi pianeti con rivoluzione superiore ai quindici anniIl telescopio EULER con spettrografo CORALIE consente di scoprire cinque nuovi esopianeti a lunga orbita e di misurare il periodo di altri quattro già noti.
2019/04/18Il legame tra luminosità dei quasar e aloni di materia oscuraLa combinazione dei dati di Planck sulla radiazione cosmica di fondo e le principali survey di quasar rema a favore dei modelli dominanti: i due fattori sono in relazione lineare
2019/04/18Hubble spegne ventinove candeline e accende la Southern Crab NebulaPer il giorno del ventinovesimo compleanno, come consuetudine annuale, Hubble Space Telescope fa sfoggio delle proprie capacità. Questa volta tocca alla nebulosa planetaria Southern Crab Nebula
2019/04/18Idruro di elio, la prima molecola dal Big Bang osservata per la prima voltaLo strumento GREAT a bordo dell'osservatorio stratosferico SOFIA consente di osservare la riga spettrale della prima, fragile molecola formata dall'universo nell'onda di una stella morente
2019/04/17Rotazione e gravità di Mercurio per rivelarne il nucleoDai dati della sonda MESSENGER viene ricavata la mappa di gravità e la rotazione precisa del pianeta Mercurio. Le informazioni hanno consentito di confermare un nucleo interno solido
2019/04/17Un superflare per una nana ultrafredda grande come GioveUn flare stellare dieci volte più potente di qualsiasi flare mai visto sul Sole è stato osservato su una stella ultrafredda delle dimensioni pari a quelle di Giove
2019/04/17Pericoli dal cielo a infrarossi e il potenziale oggetto extrasolare che ha colpito la TerraGli studi per la protezione della Terra dai rischi dal cielo portano a migliorare l'osservazione infrarossa e a ipotizzare come nel 2014 la Terra possa essere stata colpita da oggetto alieno
2019/04/17Tre pianeti per Kepler-47, forse due per Proxima e speculazioni su TRAPPIST-1Gli esopianeti alla ribalta con il terzo pianeta per il sistema binario di Kepler-47, con il probabile secondo pianeta per Proxima e con ipotesi di vivibilità per TRAPPIST-1
2019/04/16Fissato il termine ultimo della reionizzazioneLa differenza nella distribuzione di "foschia" presente nel primo universo consente di fissare il termine della reionizzazione a 1.1 miliardi di anni dopo il Big Bang, un po' più tardi del previsto
2019/04/16Due geologie totalmente diverse su Titano evidenziate dai laghiI dati dell'ultimo fly-by della sonda Cassini su Titano consentono una precisa batimetria dei laghi del Nord e una analisi chimica che evidenzia profonde differenze con l'emisfero sud
2019/04/15Analizzata la cinematica dei getti di un blazar vicinoAttraverso il Very Long Baseline Array, un team di astronomi dettaglia le osservazioni dei getti del blazar 4C+21.35 scoprendo strutture finora non viste e misurando velocità superluminali.
2019/04/15Meteoroidi che sollevano acqua dalla LunaOsservazioni di LADEE della NASA rivelano il processo con il quale l'impatto di corpi esterni possa determinare un temporaneo aumento di acqua nella esosfera lunare.
2019/04/15TESS tra un sub-nettuniano e un pianeta terrestre ancora da analizzareIl telescopio spaziale cacciatore di esopianeti scova un sub-nettuniano dal periodo orbitale insolitamente lungo, accompagnato da un pianeta di dimensioni terrestri ma con massa ancora ignota
2019/04/15La prima mappa ad alta risoluzione di una regione di formazione stellare della Galassia internaGrazie a nuove osservazioni radio, unite alle osservazioni infrarosse già esistenti, è stato possibile calcolare il tasso di efficienza nella formazione di nuove stelle in una regione galattica
2019/04/15Un frammento di cometa dentro un meteorite ci parla del Sistema SolareRinvenuto all'interno di un meteorite trovato in Antartide, il frammento di cometa può raccontarci le dinamiche primordiale del nostro Sistema Solare, a partire da una migrazione verso l'interno
2019/04/15Il pianeta della Stella di Barnard potrebbe aver mantenuto una certa atmosferaUno studio su una delle stelle più prossime al Sole mostra come le caratteristiche del pianeta in orbita potrebbero essere compatibili con il mantenimento di una certa atmosfera
2019/04/15Due asteroidi di passaggio per misurare il diametro di stelle distantiGrazie ai quattro telescopi di VERITAS è stato possibile ottenere centinaia di immagini al secondo durante l'occultazione di due stelle da parte di due asteroidi, misurando il diametro degli astri
2019/04/13Event Horizon Telescope vede il buco nero di Kerr della galassia M87I radiointerferometri di Event Horizon Telescope riescono a mostrare il bordo dell'orizzonte degli eventi del buco nero supermassivo che domina la galassia M87. Una foto destinata a segnare la storia
2019/04/12Baresheet tocca male la Luna mentre SpaceX lancia Falcon HeavyFallisce la missione israeliana a causa di un guasto al motore principale. Il razzo di SpaceX dà spettacolo con un rientro in verticale per tre stadi.
2019/04/12Curiosity si fa largo nelle argilleIl rover della NASA sabato 6 aprile 2019 ha prelevato un campione da una delle regioni più interessanti del pianeta rosso. Aberlady è ora nel laboratorio per essere analizzato.
2019/04/11In MAXI J1957 campeggia una stella di neutroniLe osservazioni del satellite Swift della NASA abbattono le incertezze sulla natura delle componenti che formano il sistema binario a raggi X di MAXI J1957
2019/04/11La nascita di una magnetar a 6 miliardi di anni luceI dati di Chandra evidenziano un outburst a raggi X la cui curva è ciò che ci si aspetta da una fusione di due stelle di neutroni a formare una singola stella con un potentissimo campo magnetico
2019/04/11Dai primi risultati del TGO una assenza di metano per MarteContrariamente ai dati di Curiosity e Mars Express, la sonda TGO non rileva metano in atmosfera marziana: un risultato che lascia spazio a varie interpretazioni.
2019/04/10Le nane brune nascono come i pianetiLo studio di undici anni della stella v Ophiuchi mostra la presenza di due nane brune con orbita in risonanza 6:1, una lancia netta a favore della formazione di tipo planetario
2019/04/10Un modello per la miglior previsione di Space WeatherPrevedere i flussi di elettroni in grado di danneggiare le comunicazioni satellitari è oggi una sfida molto grande. Un modello riesce a anticipare le previsioni di un giorno per la fascia esterna
2019/04/10Dentro la cinematica del ponte che unisce due protostelle con ALMALe antenne di ALMA sono state utilizzate per studiare moto e temperatura del gas esistente nel sistema binario di protostelle IRAS 16293. Un ponte di gas ma non solo.
2019/04/09La vita sui pianeti rocciosi più vicini alla TerraUn nuovo studio della Cornell University mantiene alta l'attenzione sulla possibilità di vita, magari futura, dei pianeti rocciosi come Prooxima-b o Trappist-1e
2019/04/09Un gigante di tredici masse gioviane in un sistema binario evolutoOsservazioni di Kepler su periodo orbitale e attività magnetica di un sistema binario evoluto evidenziano la potenziale presenza di un esopianeta, il primo, scoperto in un sistema binario evoluto.
2019/04/09La pronta risposta di Giove al vento solarePer la prima volta tramite la COMICS camera montata sul Subaru Telescope è stato possibile osservare la reazione atmosferica di Giove al variare del vento solare: velocità e profondità
2019/04/08Da HiPERCAM alla struttura delle subnane freddePer la prima volta, grazie alle mille immagini al secondo ottenute dalla HiPERCAM, gli scienziati hanno ottenuto raggio e massa di una subnana fredda verificandone la struttura.
2019/04/08I passati vulcanici nelle meteoriti metallicheUn team di astronomi studia la possibile evoluzione degli asteroidi metallici, scoprendo come un passato di vulcani di ferro potrebbe essere registrato nelle meteoriti cadute sulla Terra
2019/04/07Un modello per due misteri solariRiscaldamento della corona e vento solare lento potrebbero avere come fattore comune una pioggia coronale tipica dei loop magnetici più piccoli. Questo il risultato di uno studio del Goddard
2019/04/07Un nuovo catalogo di 15mila potenziali blazarUn aggiornamento di un lavoro del 2014 consente, tramite i dati di Fermi e un nuovo algoritmo, di aumentare il numero di sorgenti gamma potenzialmente riconducibili a processi presenti nei blazar
2019/04/04Il nucleo planetario sopravvissuto alla morte della propria stellaTramite lievi cali nella luce di una nana bianca è stato possibile derivare la presenza di un corpo celeste che molto probabilmente rappresenta il nucleo di un ex-pianeta sopravvissuto.
2019/04/04Oscillazioni quasi periodiche per un sistema binario a raggi XIl sistema si chiama GX 5-1 e mostra variazioni periodiche tra 30 e 50 Hz nel giro di pochi millisecondi. Le osservazioni sono del satellite indiano AstroSAT.
2019/04/04Bolle nel vento solare visto dal satellite HeliosUn lavoro certosino di rielaborazione dati e traduzione dal tedesco alla base della prima osservazione dallo spazio di bolle periodiche nel vento solare.
2019/04/04Eclissi solari osservate da CuriosityIl rover della NASA osserva i transiti sul disco solare dei satelliti Phobos e Deimos, registrandone il passaggio e il calo di luce corrispondente.
2019/04/04Perché soltanto Encelado ha un oceano sotterraneoDi cinque lune interne, soltanto Encelado ha un oceano sub-superficiale. Un nuovo modello giunge a spiegare il motivo di questa anomalia nel sistema di Saturno.
2019/04/04Feedback in corso per il quasar PDS 456Le antenne di ALMA scavano nell'attività del buco nero centrale del quasar PDS 456 rilevando un copioso flusso molecolare in uscita che porterà presto la galassia a interrompere la formazione stellare
2019/04/03Il litio in una stella galattica primordialeIl Very Large Telescope rinviene del litio in una stella galattica formatasi appena dopo la morte delle primissime stelle massicce dell'universo.
2019/04/03Una emissione dalla fotosfera dei getti dei GRB lunghiUna serie di simulazioni mostra come i fotoni di alta energia provenienti dai fenomeni di Gamma Ray Burst lunghi abbiano origine dalla fotosfera dei getti relativistici
2019/04/03Dalla temperatura interna alla storia della LunaLa struttura interna della Luna è pressoché sconosciuta ma la University of Rhode Island ha mosso un deciso passo avanti tramite esperimenti in grado di determinare la temperatura interna.
2019/04/03Materia oscura e il contributo dei buchi neri primordialiLa teoria di Stephen Hawking sembra non funzionare: un risultato decisamente sotto le aspettative per le lenti gravitazionali provocate da buchi neri primordiali
2019/04/03Un toro a sostegno del modello unificato di AGNOsservazioni radio del VLA consentono di scendere nel dettaglio della zona centrale della radiogalassia Cygnus A. Un toro di polvere osservato per la prima volta
2019/04/02Stelle che brillano di luce riflessaAstronomi della UNSW hanno mostrato come ciascuna stella di un sistema binario, oltre a irradiare, rifletta la luce della stella compagna,il che fornisce un nuovo modo per scoprire sistemi
2019/04/01Formazione stellare nel centro della GalassiaSpitzer rivela i processi dinamici che fanno evolvere le nubi molecolari nella Zona Centrale Molecolare della Via Lattea.
2019/04/01Una conferma per il metano marzianoOsservazioni indipendenti dello strumento PSF a bordo di Mars Express individuano picchi di metano e riconducono il tutto a una probabile area di emissione in corrispondenza di crepe superficiali.
2019/04/01Addio al James Webb TelescopeDopo rinvii continui e costi lievitati a livelli impossibili da sostenere, la NASA annulla la missione più attesa. Già pronte le alternative.
2019/03/31Cinque lune in dettaglio per gli ultimi voli di CassiniMorfologia, struttura e composizione di cinque lune di Saturno tra le più difficili da osservare, tra anelli e gap.
2019/03/31Seconda galassia priva di materia oscuraLa galassia NGC 1052-DF4 va a far compagnia alla DF2 scoperta a marzo 2018: due galassie ultradiffuse del tutto prive di materia oscura. Un risultato che avvalora paradossalmente la dark matter
2019/03/31Recurrent Slope Linea marziane, torna una ipotesi di acquaDopo uno studio che vedeva semplici frane alla base dei presunti rivoli di acqua su Marte, si torna a ipotizzare la presenza di un sistema di acqua su-superficiale in risalita attraverso fratture
2019/03/31Un flare al posto giusto al momento giustoUn campo magnetico solare dieci volte più forte del previsto è il risultato di una osservazione un po' fortunata di un loop solare tramite il Solar Telescope a La Palma
2019/03/27Iniziate per le Van Allen Probes le manovre di discesaPer evitare futuri problemi, sotto forma di detriti spaziali, le sonde che da sei anni e mezzo sfidano le radiazioni iniziano a scendere verso la futura disintegrazione in atmosfera
2019/03/27La nascita stellare in W40Una spettacolare immagine di Spitzer Space Telescope racconta la storia della formazione stellare e la rottura delle nubi che la innescano. La farfalla rossa di W40.
2019/03/27Dai letti dei fiumi marziani ai segreti del clima primordialeLo studio di più di duecento letti fluviali e della forma dei ciottoli consente di tirare qualche somma sulla quantità di acqua che scorreva sul Marte e sul clima necessario a mantenerla
2019/03/27Un AGN di una radiogalassia vicina ma resa opacaLo studio della radiogalassia PKS 2251 consente di approfondire le conoscenze sulla zona di accrescimento di un AGN ma non riesce a fugare tutti i dubbi.
2019/03/27Il primo esopianeta osservato via interferometria otticaIl pianeta HR8799e è un super-gioviano caldo con temperatura di equilibrio di 1000°C e una atmosfera tumultuosa e decisamente pesante.
2019/03/27Tra giganti ghiacciati solari e nuove sfide per TESSMentre esperimenti di laboratorio vedono diminuire la quantità di idrogeno libero nei nuclei di Urano e Nettuno, viene compilata una lista di target possibili per TESS e Intelligenza Artificiale.
2019/03/26Ioni più veloci ai bordi del SoleOsservazioni di dettaglio mostrano come la gara di velocità nelle protuberanze solari sia vinta dagli ioni rispetto agli atomi neutri presenti.
2019/03/26Inflazione sotto testAl CfA di Harvard sono stati disegnati patterns derivanti dai segnali primordiali emessi da particelle pesanti. Dei template da usare in seguito per verificare le teorie cosmologiche.
2019/03/26Da impatti asteroidali ai nitrati marzianiUno studio unisce esperimenti di laboratorio e dati di Curiosity per giungere a un modello in grado di spiegare le caratteristiche abitabili del Marte che fu
2019/03/25Evoluzione della nuova Great Dark Spot su NettunoLe immagini di Hubble Space Telescope e le simulazioni mostrano una origine probabilmente più profonda di quanto ritenuto finora per le grandi macchie scure di Nettuno
2019/03/25Una simulazione a favore della migrazione di GioveIn base alla diversa numerosità dei due gruppi di troiani in orbita gioviana, una simulazione azzarda un legame con la zona di formazione del gigante gassoso del Sistema Solare
2019/03/22HP1 tra gli ammassi globulari più antichiOsservazioni dettagliate ottenute dal Gemini Telescope, tramite ottica adattiva, rivelano l'età di HP 1, uno tra gli ammassi globulari più antichi dell'universo.
2019/03/21Mappa magnetica e termica della stella II PegasiOsservazioni di tomografia doppler consentono uno studio analitico della stella II Pegasi, con macchie calde e fredde presenti in simultanea sul disco stellare
2019/03/21Colonne a raggi X a sorreggere le Bolle di FermiOsservazioni di XMM-Newton consentono di evidenziare un flusso di particelle energetiche che parte dal centro galattico e si dirige verso le bolle di Fermi per centinaia di anni luce
2019/03/21Una nana bianca a far da compagna per HD 118475Tramite il metodo delle velocità radiali e dell'immagine diretta, è stata evidenziata la presenza di una nana bianca compagna per HD 118475
2019/03/21La meteora mai vista sul mare di BeringUn evento esplosivo captato dai sensori della Air Force a dicembre 2018: una meteora che sarebbe passata inosservata e che invece è stata ripresa dallo spazio
2019/03/19Due intense formazioni stellari in una galassia troppo distanteUna quantità di polvere difficilmente spiegabile in una galassia distante 13.2 miliardi di anni luce è il risultato delle osservazioni di Hubble Space Telescope, di Spitzer e di VLT
2019/03/19La pulsar superveloce di FermiUna pulsar che vaga nello spazio a 2.5 milioni di miglia orarie, velocità che potrebbe coprire la distanza tra Terra e Luna in appena sei minuti.
2019/03/18La Terra è un Sole meno volatileUno studio finalizzato alla costruzione di un modello di caratterizzazione di sistemi planetari distanti rivela una composizione terrestre del tutto simile a quella solare.
2019/03/18Un quasar attenuato a bassa frequenza Il Lofar, array di radio telescopi a bassa frequenza, nota una anomalia nell'emissione radio dal getto del quasar 4C 19.44, un fenomeno finora mai legato ai quasar
2019/03/18La nascita di un sistema binario di grande massaGli occhi di ALMA vanno a scavare nella regione di formazione stellare di IRAS 07299-1651, dove nascono due stelle per un totale di venti masse solari
2019/03/15I dati X ridisegnano la storia di un quasarI dati di Chandra X-ray Observatory evidenziano una storia molto diversa per un buco nero attivo al centro di una galassia scoperta tramite Galaxy Zoo.
2019/03/15Atmosfere di hot Jupiter al JPL rivalutano parametri finora trascuratiIl ruolo della radiazione ultravioletta sulla produzione degli elementi chimici in atmosfera viene rivitalizzato da analisi di laboratorio della NASA. Gli hot Jupiter messi a nudo.
2019/03/15Anche Gaia può sbagliare ma si rimediaUn errore sistematico, e quindi prevedibile e risolvibile, nei dati della DR2: gli oggetti con un getto risultano spostati rispetto a quanto indicato da Gaia
2019/03/14Campi magnetici tra esopianeti abitabili e magnetar che si riaccendonoI campi magnetici rivestono un ruolo fondamentale sia per l'abitabilità dei pianeti sia per oggetti estremamente compatti come XTE J1810–197, riaccesa dopo dieci anni
2019/03/14Una Croce di Einstein per una galassia ad alta formazione stellareTramite la massa di un ammasso galattico posto a 3 miliardi di anni luce di distanza, la luce di una galassia distante viene deviata a formare una quasi perfetta croce di einstein
2019/03/14Un giovane sistema solare per ALMAOsservazioni di ALMA svelano la formazione planetaria intorno alla giovane stella DM Tauri, distante meno di 500 anni luce. Il suo disco presenta due solchi molto evidenti
2019/03/13Opportunity alla fine del viaggioTermina una delle più fortunate missioni NASA: il rover Opportunity abdica dopo 15 anni e 45 chilometri percorsi sulla terra rossa. La NASA chiude la missione dopo diversi tentativi di contatto.
2019/03/13Ottantatre nuovi quasar in un universo decisamente giovaneOsservazioni del Subaru Telescope mostrano quasar molto attivi e distanti 13 miliardi di anni. Si ripropone il problema della presenza di masse così elevate in un periodo ancora troppo breve.
2019/03/13La stella che fugge dalla periferia della GalassiaI dati di Gaia e dei telescopi Magellan evidenziano una traiettoria anomala per la stella iperveloce Lamost-Hvs1. Non il buco nero centrale, quindi, ma un altro processo come causa di allontanamento.
2019/03/12Un nuovo anello e possibili asteroidi compagni di VenereLa polvere nel Sistema Solare può spiegare tante cose: il pianeta Mercurio percorre la propria orbita su una autostrada di polvere finora sconosciuta. Venere potrebbe avere asteroidi in condivisione
2019/03/12Il sistema binario espelle bolle a raggi XOsservazioni di Chandra X-ray Observatory su un sistema binario molto massiccio rivela per due volte l'emissione di un clump osservabile nella parte X dello spettro elettromagnetico
2019/03/12Dal campo magnetico di Giove un jet stream per EuropaNuovi studi centrati sul campo magnetico del gigante gassoso e le lune di Giove mostrano la possibilità di jet stream nell'oceano del satellite Europa
2019/03/11Caratterizzata la stella Barnard 29 in Messier 13Ottenute precise misurazioni delle abbondanze chimiche per una stella che da un secolo rappresenta una sfida per gli astronomi. Le caratteristiche sono in linea con il resto delle stelle di M 13
2019/03/11Il sistema binario massiccio più compattoLo strumento PIONIER installato sul VLTI misura la distanza tra le due compagne che compongono i sistemi binari di PDS 27 e PDS 37. Misure estremamente ridotte per stelle di massa così elevata.
2019/03/11Acqua lunare e ciclo diurnoI dati del Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) della NASA hanno evidenziato il movimento di molecole di acqua sul lato diurno della Luna.
2019/03/11Nei ghiacci una tempesta solare di 2600 anni faUn carotaggio nella Groenlandia ha consentito di rilevare abbondanze isotopiche corrispondenti a un intenso fenomeno solare 660 anni prima di Cristo.
2019/03/08Il primo candidato di Kepler trova finalmente confermaSebbene sia stato il primo candidato esopianeta osservato dalla missione NASA, Kepler-1658b è stato confermato soltanto in questi ultimi tempi
2019/03/08La massa dei fotoni contro la materia oscuraSecondo uno studio di un team di scienziati russi, considerando l'infinitesima massa del fotone sarebbe possibile spiegare la curva di rotazione delle galassie senza ricorrere alla materia oscura
2019/03/08Le stelle di classe K per la ricerca della vitaUn nuovo studio punta le stelle di classe K come possibili candidate per una più comoda ricerca di forme di vita: longevità, tranquillità e ridotta luminosità sono i punti a favore
2019/03/08SDO osserva la Luna fermarsi e tornare indietroUn gioco di velocità relative consente alla sonda NASA di filmare un cambio di direzione nel movimento della Luna durante un transito solare.
2019/03/07Dove poter vivere intorno a un sistema binarioSimulazioni mostrano come la fascia di abitabilità tenda a diventare comune e più estesa in presenza di sistemi binari con componenti ravvicinate. Ma non è così semplice.
2019/03/07Una compagna per la pulsar al millisecondoOsservazioni spettroscopiche sembrano evidenziare la presenza di una nana bianca ultrafredda a far compagnia a una pulsar al millisecondo. Altre ipotesi sono date da nana rossa o addirittura bruna.
2019/03/07Da Gaia e Hubble la massa della Via LatteaAttraverso il moto di ammassi globulari vicini e distanti, la stima della massa della Via Lattea raggiunge una affidabilità finora mai ottenuta. 1.5 trilioni di masse solari.
2019/03/05Una curva di luce asimmetrica e profonda da EPIC 204376071La stella è una nana rossa scoperta da poco e alla seconda occasione ha presentato un calo di luce molto profondo con una asimmetria che lascia aperta la strada a varie interpretazioni
2019/03/05Geological Orreory per lo studio delle variazione storiche nel Sistema SolareUn approccio basato sull'analisi delle rocce terrestri al fine di risalire alla storia gravitazionale del Sistema Solare, dai moti mutevoli dei corpi alle variazioni climatiche terrestri
2019/03/05Il caso dei pianeti molto inclinatiUno studio della Yale University mostra uno stretto legame tra orbite apparentemente instabili, inclinazione e clima dei pianeti chiamati super-Terre
2019/03/04FIRST è ciò che resta di un GRB lungoUna sorgente da sempre in bilico tra gamma ray burst e magnetar sembra virare a favore della prima soluzione. A testimoniarlo è la rete di radiotelescopi del VLBI.
2019/03/04Cinquecento nuove galassie ultra-diffuseSi amplia il numero di oggetti ultradiffusi all'interno degli ammassi galattici: un ottimo laboratorio per testare l'influenza gravitazionale degli ammassi su oggetti così deboli
2019/03/04Scoperto il quinto sistema binario di nane bruneTramite microlente gravitazionale e parallasse è stato possibile risalire alla distanza di un sistema binario e quindi alla massa delle componenti, rivelando la natura di doppia nana bruna in orbita r
2019/03/04Asteroidi più resistenti di quanto pensato finoraUn nuovo modello ampliato alle fratture di piccola scala mostra come un asteroide, per essere distrutto totalmente, necessiti di un impatto a energia superiore a quanto stimato fino a ora.
2019/03/01Grani di madre ignotaL'analisi comparata di grani di carburo di silicio, simulazioni e tecniche di laboratorio porta a una classe di elementi la cui origine non risiede nei processi produttori di polvere
2019/03/01Da NGC 3079 Superbolle di Fermi sorgenti di raggi cosmiciOsservazioni di Chandra e Hubble evidenziano due gigantesche strutture, giovani parenti delle bolle della Via Lattea, che potrebbero spiegare i raggi cosmici più energetici la cui origine è ad oggi mo
2019/03/01Passaggi ravvicinati tra giovani stelleIl sistema HD 106906 potrebbe aver sperimentato qualcosa di simile a quanto nel Sistema Solare ha determinato, 4.6 miliardi di anni fa, le orbite che vediamo ora
2019/03/01Nuove idee per la materia oscuraMentre si cercano le WIMPs tra le rocce, una idea tenta di risolvere il puzzle che vede la materia oscura comportarsi diversamente in base all'ambiente in cui la si calcola. Serve una risonanza
2019/03/01Da Cluster la diretta evidenza di shock non collisionali e non stazionariAvvicinando due dei quattro satelliti che compongono la costellazione Cluster è stato possibile ottenere indicazioni di dettaglio sul trasferimento di energia nel bow shock terrestre
2019/02/28Il deserto di Atacama per le prove marzianeUn rover NASA si spinge nella profondità del deserto cileno alla ricerca di microbi. Un test importante in vista della futura missione su Marte che penetrerà il suolo rosso alla ricerca di vita attual
2019/02/27La fusione galattica secondo SpitzerTre immagini in infrarosso ottenute dal grande telescopio della NASA per studiare i dettagli delle fusioni galattiche e, magari, del feedback sulla formazione stellare
2019/02/27La galassia ultradebole solitaria che sfida le teorieLe UDGs sono note soltanto dal 2015 e a fatica si costruiscono teorie per giustificarle. Una osservazione del Keck sembra andar contro a tutto quel che si è costruito finora
2019/02/27La variabilità di Big Dipper resta un misteroOsservazioni pluriennali e multifrequenza di un AGN altamente variabile non riescono ancora a far luce sulla motivazione di questo comportamento estremo alla base di tutti gli AGN
2019/02/27Due getti indipendenti per le stelle nascentiLe stelle neonate mostrano due flussi ben distinti e le immagini di ALMA riescono a scovarne differenti età e differenti velocità. Forti implicazioni sul processo di formazione stellare
2019/02/26Le prime reazioni organiche riprodotte nei laboratori del JPLLe condizioni presenti nell'oceano primordiale terrestre ricreate in laboratorio mostrano come semplici reazioni potrebbero aver innescato il processo giusto per portare alla vita come la conosciamo
2019/02/25I getti del blazar al maggior dettaglio possibileOsservazioni di grande dettaglio mostrano come caratteristiche intrinseche dei getti possano spiegare variazioni quotidiane nella lumonosità dei blazar di tipo BL Lac
2019/02/25Niente record di perdita di massa per la gigante rossaNon si tratta di una perdita di massa eccezionalmente elevata ma la forma a spirale creata dal vento stellare evidenzia la presenza di un sistema binario finora nascosto
2019/02/25Cento ore a guardare i flares del buco nero galatticoSpitzer e Chandra rivelano la connessione tra flare infrarossi e flare in spettro X. SgrA* occupa sempre un ruolo di spicco nella conoscenza degli ambienti estremi a ridosso di un buco nero
2019/02/22Una Terra calda a 50 anni luceIl telescopio spaziale TESS rivela la presenza di un esopianeta roccioso che potrebbe mantenere una atmosfera nonostante le condizioni non proprio idilliache di temperatura
2019/02/22La fusione multimessenger potrebbe aver prodotto un gettoLe due stelle di neutroni che hanno dato vita alla fusione del secolo, in grado di generare un segnale multimessenger, potrebbero aver generato un getto relativistico osservato dalle antenne del VLBI
2019/02/21La prima probabile nova ricorrente simbiotica nella Grande NubeUn team di astronomi polacchi, tramite osservazioni fotometriche e spettroscopiche, rinviene il primo probabile sistema simbiotico di tipo nova ricorrente nella galassia satellite della nostra
2019/02/21Dal vento solare agli elementi di acqua lunareUno studio della NASA vede il vento solare come attore principale nel processo di creazione di elementi alla base dell'acqua presente sulla Luna.
2019/02/21Hippocamp come costola di Proteus tra le lune di NettunoL'orbita molto ravvicinata e un grande cratere da impatto sulla luna Proteus dovrebbero testimoniare la nascita di Hippocamp come frammento del satellite maggiore
2019/02/21La polvere che si rigenera dalle ceneri di una supernovaOsservazioni della supernova SN 1987A ottenute in infrarosso tramite SOFIA mostrano come la polvere cosmica possa riformarsi negli anelli di materiale espulso
2019/02/21Atmosfera terrestre ad avvolgere la LunaI dati di SOHO mostrano come la geocorona possa raggiungere distanze notevoli, ben oltre la posizione della Luna
2019/02/21Pallottole di plasma per il riscaldamento della corona solareOsservazioni di IRIS mostrano delle espulsioni di plasma dalle regioni attive del Sole: una terza possibilità per il riscaldamento della corona solare a livelli ancora difficili da spiegare
2019/02/19LOFAR tra una survey galattica e uno sguardo al SolePrimi venticinque articoli basati su una piccola percentuale dei dati ottenuti dalle antenne a bassa frequenza. Tante galassie in più ma anche una occhiata al Sistema Solare.
2019/02/18TRAPPIST-1 e il pianeta e bombardato dai protoniUn ulteriore modello cerca di stabilire l'effettiva abitabilità dei mondi di TRAPPIST-1, ma anche il più favorevole sembra bombardato in misura eccessiva
2019/02/18Popolazione stellare multipla per un globulare di mezza etàHodge 6, nella Grande Nube di Magellano, evidenzia un inizio di popolazione stellare multipla. Si tratta del secondo globulare di questa età a evidenziare una simile caratteristica
2019/02/18Quark liberi nella firma delle onde gravitazionaliLa fusione di due stelle di neutroni potrebbe determinare una transizione di fase in grado di trasformare i neutroni in quark liberi
2019/02/17Le origini delle condriti - diverse ma non troppoUno studio basato sulle meteoriti di Creston e Novato consentono di tracciare una origine comune ben presto separata fino a creare due zone di provenienza separate.
2019/02/17Una nova molto ricorrente al limite della supernovaNei pressi della galassia di Andromeda, Hubble Space Telescope osserva una nova che rilascia materiale ogni anno anziché ogni dieci anni. Sembra prossima al botto finale come supernova Ia
2019/02/16Le tracce di un ammasso stellare distruttoI dati di Gaia evidenziano la presenza di uno stream di stelle che abbraccia un terzo di cielo, probabile resto di un ammasso stellare distrutto dalla marea galattica
2019/02/16La materia che manca si nasconde nel mezzo intergalattico caldoI dati di Chandra X-ray Observatory consentono di risalire alle abbondanze di materia barionica che ad oggi erano ancora date per disperse.
2019/02/14Il processo Landau damping per il riscaldamento del vento solarePer la prima volta, i dati di MMS della NASA consentono la misurazione del trasferimento di energia dai campi magnetici turbolenti alle particelle del vento solare
2019/02/14Due superflare da record da stelle molto diverseUna stella giovane e molto calda nella Nebulosa di Orione. Una stelle ultrafredda e decisamente più vicina. Ad accomunarle, due flare di dimensioni gigantesche.
2019/02/12Il lago sotterraneo di Marte necessita di vulcani sotterranei recentiSecondo un nuovo studio, la possibilità di avere un lago di acqua sotterraneo sul pianeta rosso non può poggiarsi soltanto sulla salinità dell'acqua. Serve una attività magmatica sub-superficiale
2019/02/12Vento solare e magnetopausa come un tamburoLa costellazione di satelliti Themis al punto giusto al momento giusto per avallare una teoria che da quarantacinque anni cercava conferma osservativa
2019/02/11Nuovi oggetti nella regione G345Osservazioni multifrequenza hanno evidenziato la presenza di un gran numero di oggetti massicci in formazione in una delle più favorevoli regioni di formazione stellare
2019/02/11Il clima terrestre dovuto a una antica e massiccia stellaSecondo una simulazione, la differenza tra un mondo con poca acqua e clima stabile come il nostro e un mondo oceanico risiederebbe proprio nella presenza di una stella massiccia
2019/02/08Spettroscopia infrarossa per lo studio interno delle meteoritiRicercatori giapponesi riescono a ottenere immagini ad altissima risoluzione per lo studio della distribuzione dei materiali organici ancora all'interno delle meteoriti carbonacee
2019/02/08Da supergigante a stella solareLa stella HD 179821 sembra più vicina di quanto ritenuto finora il che costringe a riconsiderare la magnitudine assoluta e quindi la dimensione: non più supergigante ma probabilmente una stella solare
2019/02/07Collisione Via Lattea - Andromeda, si rifanno i contiI dati di Gaia DR2 consentono di stabilire con precisione la rotazione delle galassie maggiori del Gruppo Locale e di ricalibrare tempi e modi per le future collisioni.
2019/02/07Il testamento stellare di KeplerLa NASA rende disponibile l'ultima immagine ottenuta a settembre 2018 dal telescopio spaziale Kepler, missione dichiarata chiusa a fine dello scorso anno
2019/02/07Nuove tempeste su Urano e Nettuno osservate da HubbleUna nuova macchia scura su Nettuno e una calotta polare brillante su Urano sono il risultato dell'osservazione annuale di Hubble Space Telescope ai confini del Sistema Solare
2019/02/07Una nuova costante per il SoleLe onde di Alfvén reagiscono in maniera costante alle onde sonore emesse dalla stella. Un comportamento osservato per ben dieci anni e che può essere esteso a tutte le stelle simili.
2019/02/06Il getto Herbig Haro extragalattico di MUSELo spettrografo installato al VLT evidenzia il primo getto di Herbig Haro in luce visibile al di fuori della nostra galassia, nella regione di formazione stellare della LMC
2019/02/05Due getti ortogonali per la Red Square NebulaLa Red Square Nebula ha evidenziato due getti ortogonali, frammentati e ionizzati nelle zone più esterne. Possibili interazioni con l'ammasso M 16 poco distante.
2019/02/05Dal burst di V883 Ori ALMA cattura le molecole complesseUn burst di tipo FU Orionis riscalda il disco protoplanetario di V883 Ori consentendo il rilascio di molecole organiche complesse prontamente rinvenute dalle antenne di ALMA
2019/02/04Storia dei pianeti di Kepler-107Due pianeti che sembrano uguali ma la cui massa è decisamente diversa. Una probabile fusione dovrebbe aver ingigantito la massa del pianeta più denso.
2019/02/04Oumuamua, probabile frammento di cometa interstellareIl punto del JPL sulla natura del visitatore interstellare che da mesi occupa le prime pagine dei giornali grazie a estreme forzature
2019/02/04Una Via Lattea che si arrotolaNon un disco piatto ma una forma che tende sempre più ad arrotolarsi a causa della forza impressa dal massivo disco interno.
2019/02/02Il corpo che ha colpito la Luna il 21 gennaioDa uno studio portato avanti da astronomi e astrofili, ecco i dati riguardanti il corpo impattante la cui natura e velocità dovrebbe aver creato un cratere di almeno cinque metri di diametro
2019/02/02Una eruzione su Io osservata grazie al sodioContrariamente a quanto avviene di solito, una eruzione sulla luna di Giove Io viene osservata in assenza di variazioni di temperatura ma grazie a una variazione nella brillantezza del sodio.
2019/02/02Come cambia la materiaUna evoluzione della tavola periodica degli elementi nel tempo, legata alla evoluzione stellare, ripropone la tabella a diversi istanti dal Big Bang.
2019/02/02La galassia nascosta dietro un ammassoNella profonda immagine di NGC 6752 ottenuta da Hubble Space Telescope, un addensamento di stelle che rappresenta la più isolata galassia nana a oggi scoperta. Un fossile molto antico dell'universo.
2019/02/02La mappa di gravità di CuriosityI dati forniti da accelerometri e giroscopi a bordo del rover della NASA hanno rilevato una densità delle rocce molto inferiore a quanto ritenuto finora, segno di maggiore porosità
2019/01/30Metallicità e velocità in antitesi per le stelle del disco galatticoUno studio basato su un campione di sessantamila stelle estende quanto già scoperto anni fa: meno metalli e maggior lentezza nel moto intorno al centro galattico
2019/01/29Opportunity non parla, Curiosity inizia un nuovo viaggioSu Marte continua la storia dei rover della NASA: a fronte di un rover che non risponde più da mesi, Curiosity lascia Vera Rubin con un selfie e si appresta a studiare le argille
2019/01/29Una galassia ultraluminosa in IR con valori estremi e contraddittoriPosta nel vicino universo, la galassia J0916248 associa a una intensa emissione infrarossa un flusso in uscita molto potente ma una formazione stellare efficientissima
2019/01/29Ancora quasar per la costante cosmologicaLo studio della radiazione ottica e in raggi X dei quasar fornisce la possibilità di studiare l'espansione dell'universo risalendo fino a un miliardo di anni dopo il Big Bang
2019/01/28La natura non omogenea del vento stellareOsservazioni di Chandra X-ray Observatory su un sistema binario estremamente massivo trovano le prove della natura granulare del vento stellare
2019/01/28Mattoni della vita che nascono con le stelleNella regione di Rho Ophiuchi rinvenuta la molecola prebiotica di glicolonitrile, alla base della vita complessa che ricerchiamo nell'universo.
2019/01/28Stelle AGB con eccedenza di ferroI dati di Spitzer Space Telescope consentono di rinvenire una popolazione di stelle nella Grande Nube di Magellano con una insolita composizione chimica esterna
2019/01/28Spiegate le asimmetrie tra le auroreNon è questione di riconnessione nella zona della coda magnetica ma di pressione esercitata dal vento solare. Ciò che sembrava il fattore scatenante è invece un processo che attenua le asimmetrie.
2019/01/28Ram pressure stripping per la fine di D100Immagini di Hubble Space Telescope riprendono la lunga agonia della galassia D100, la cui caduta verso il centro della Coma si sta trasformando in perdita di gas
2019/01/28Fisica unica per la frammentazione di una nubeA fronte di un modello semplice come quello di Jeans che acquisisce valore universale su tutte le scale, il disco di accrescimento delle protostelle non sembra grande come le attese
2019/01/28WIMPs sfuggenti anche in CoreaIl super-esperimento coreano cerca di ricalcare il DAMA/LIBRA del Gran Sasso che venti anni fa annunciò un segnale compatibile con la materia oscura, purtroppo mai confermato da nessun laboratorio
2019/01/28Tre candidate al ruolo di Luminous Blue VariablesAstronomi russi scovano variazioni fotometriche e spettroscopiche in tre luminose stelle nella galassia M 97 (NGC 4736) nei Cani da Caccia
2019/01/28Scoperto il corpo celeste intermedioAi confini del Sistema Solare, in piena Fascia di Kuiper, scoperto il primo corpo celeste dal diametro di 1.3 chilometri. Un pezzo atteso da settanta anni
2019/01/27Buchi neri supermassicci primordiali al posto delle stelleSimulazioni al supercomputer hanno evidenziato come le grandi masse presenti in un universo ancora bambino possano essere legate alla interruzione della formazione stellare.
2019/01/27Una probabile roccia terrestre nei campioni lunariLa storia del bombardamento pesante subito dalla Terra potrebbe essere stata sulla Luna per 4 miliardi di anni prima di essere riportata a casa dalla missione Apollo 14
2019/01/27Zona intermedia tra cromosfera e coronaSi chiamano UV bursts e rappresentano fenomeni magnetici che si trovano nella bassa atmosfera solare e che raggiungono temperature tipiche della corona solare
2019/01/23Un insolito segnale transiente da una debole AGNUn lungo e lento fenomeno transiente presenta caratteristiche che rendono difficile un inquadramento del fenomeno. Probabile un TDE ma non tutto torna
2019/01/23Un terzo metodo di misurazione della costante di HubbleLo studio legato al ritardo della luce proveniente dalle immagini di quasar distanti prodotte da lenti gravitazionali porta a una stima della costante di Hubble diversa da quelle già ottenute
2019/01/23Titano, una atmosfera cucinata da dentroLa combinazione dei dati atmosferici, dei modelli termici e addirittura della sonda Rosetta per la cometa 67P portano a una evoluzione atmosferica dipendente dall'interno
2019/01/22Un buco nero galattico che forse ci guarda dritti negli occhiLa risoluzione di ALMA unita al VLBI consente di diradare la nebbia che circonda SgrA* scoprendo una forma simmetrica e dal diametro molto ridotto, come se il buco nero inviasse a Terra i propri getti
2019/01/22Una planetaria per rifarsi gli occhiLa nebulosa planetaria ESO 577-24 ripresa dal Very Large Telescope: una farfalla cosmica dalla vita molto breve
2019/01/21Shock senza collisione per gli ioni pesanti di SN 1987ADati di Chandra e un modello idrodinamico tridimensionale per lo studio dell'aumento di temperatura degli ioni pesanti nel resto di supernova di SN 1987A
2019/01/21Una nuova variabile cataclismica a eclisseSi chiama MASTER OT J061451 e si compone di una nana bianca in binario con una stella normale. La curva di luce è particolarmente affascinante.
2019/01/21K2-22 e i pianeti che si disintegranoSono rari e molto variabili: i pianeti che durante i transiti denotano la presenza di una nuvola di detriti sempre più al centro delle osservazioni
2019/01/21Viene meno il bisogno di Planet NineUn nuovo modello tiene conto per la prima volta della massa del disco esterno del Sistema Solare e degli effetti gravitazionali degli otto pianeti conosciuti. Bastano i corpi minori a spiegare tutto.
2019/01/19Sono già nello spazio le future Jaxidi e anche il cielo inizia a essere fakeOggi viviamo in un mondo in cui ogni cosa che leggiamo potrebbe essere falsa. A breve aggiungeremo anche la falsità delle stelle cadenti artificiali a opera giapponese. 
2019/01/19Formazione stellare e galassie minori, un gap che resisteAnalisi spettrali sulle galassie della Ultra Deep Field avvalorano una assenza di relazione massa/formazione stellare per le galassie minori. Neanche il fenomeno di estinzione riesce a colmare il gap.
2019/01/19Saturno tra anelli giovani e precisa rotazioneUna particolareggiata analisi dei dati relativi alle impurità nel ghiaccio degli anelli consente di risalire alla età della intera struttura di Saturno, con una sorpresa notevole.
2019/01/19La Terra non nasconde i suoi crateri, lo dice la LunaDallo studio della età dei crateri lunari è stato possibile risalire ai tassi di impatti subiti dal nostro pianeta, rivelando come in realtà la tettonica non li nasconda affatto
2019/01/16Un buco nero che ruota al massimoScoperto un buco nero stellare nella Via Lattea la cui velocità di rotazione si avvicina notevolmente al limite massimo teorico. Misurazioni grazie alla relatività generale.
2019/01/16La pioggia che porta estate al nord di TitanoLe nubi previste dai modelli climatici della luna di Saturno trovano conferma nella pioggia osservata dalla sonda Cassini in immagini del 2016.
2019/01/16Un flare da BL Lac captato da MAGICDopo il primo flare del 1998, il blazar BL Lac continua a sparare sporadicamente brevi lampi altamente energetici. L'ultimo è nei dati di MAGIC e risale al 2015
2019/01/16Origine di un GRB e interazione con la fotosferaPer la prima volta osservato un guscio di materiale in espansione dovuto all'interazione tra un getto e la fotosfera stellare durante una ipernova
2019/01/15La vita di un flare solare simulata alla perfezioneUn nuovo modello è riuscito a generare un flare solare simulato, partendo da diecimila chilometri sotto il Sole giungendo fino alla esplosione nella corona.
2019/01/14Un nuovo modo di mangiare per i buchi neriUna luce mai osservata prima consente di scartare il Tidal Disruption Event come possibile causa. Un trigger ancora sconosciuto ma di sicuro qualcosa di nuovo e ancora da studiare.
2019/01/14Un disco polare per un sistema binarioPer la prima volta le nitide immagini di ALMA consentono di osservare un disco circumbinario in configurazione polare, qualcosa di teorizzato ma finora ancora mai osservato.
2019/01/14I buchi neri nascono da un mix di caos e ordineOsservazioni dei Gamma Ray Bursts operate tramite lo strumento POLAR a bordo della Tiangong2 rivelano polarizzazioni oscillanti la cui origine è tutta un mistero
2019/01/14Due detonazioni nel guscio di elio per la SN 2018byg La distruzione di una nana bianca ancora ben distante dal Limite di Chandrasekhar potrebbe essere legata a due detonazioni nel guscio di elio esterno
2019/01/11WINE, un rover infinito che si procura vaporePresentato il prototipo di WINE, un nuovo concetto di veicolo spaziale in grado di estrarre acqua dai corpi celesti e trasformarla in propellente
2019/01/11La compagna delle supernovae IaLo studio a distanza di anni di una esplosione di supernova Ia può raccontare molto circa la natura della stella sopravvissuta alla morte della compagna
2019/01/11Dai dati di Gaia un nuovo metodo per dare una età alle stelleTemperatura superficiale, composizione chimica superficiale e massa sono le chiavi per migliorare la stima dell'età di una stella
2019/01/11Una supernova senza veliUna esplosione stellare in Ercole appare caratterizzata dalla mancanza di una nube di polvere a bloccare la radiazione in uscita. Un occhio insolito sul motore centrale
2019/01/11Un getto di rimbalzo dal buco neroI dati di Chandra X-Ray Observatory evidenziano un rimbalzo di un getto e la creazione di un buco molto profondo nel gas circostante
2019/01/11Strutture atmosferiche giganti su VenereI dati della sonda giapponese Akatsuki evidenziano gigantesche strutture mai viste prima, strutture per le quali è arrivata anche una spiegazione
2019/01/11Un resto di nova ricorrente in M31Per la prima volta viene osservato unn gigantesco resto di nova in una galassia diversa dalla nostra
2019/01/11La solitudine di M94Osservazioni molto profonde centrate sulla galassia M 94, simile alla nostra, mostrano la presenza di due sole galassie satellite
2019/01/11Nella Nebulosa di Orione qualcuno rema contro la formazione stellareSi manifesta agli occhi di SOFIA un feedback negativo generato dalla stella Theta1 Orionis C. Nei suoi paraggi le nuove stelle sono inibite
2019/01/10Magnetar e FRB, un legame possibileSecondo uno studio apparso su Nature, una magnetar particolarmente prossima al buco nero supermassivo potrebbe essere legata ai Fast Radio Burst.
2019/01/10WFC3 di Hubble, inferno e ritornoLa Wide Field Camera 3, installata nel 2009, si spegne per un guasto hardware. La NASA ci lavora e in pochi giorni Hubble torna a pieno regime
2019/01/10Dopo cinquanta anni dalla teoria ecco le nane bianche cristallizzateI dati di Gaia su colore e temperatura evidenziano la presenza di numerose nane bianche il cui nucleo è andato cristallizzandosi
2019/01/10Secondo FRB che concede il bis e oltreSi chiama 180814 e si caratterizza per la ripetitività del segnale e per una frequenza decisamente bassa
2019/01/10Se il buco nero mangia la corona si stringeL'analisi dei dati X ottenuta da NICER consente di scoprire come la corona di un buco nero tenda a rimpicciolirsi durante i pasti
2019/01/10Flash X da un evento di distruzione marealeUno scenario che sembra fin troppo fortunato per poter essere vero, ma il modello sembra funzionare per spiegare un segnale stabile e variabile dopo un TDE
2019/01/09Nubi di Magellano in accensioneUna mappa di posizione, moto e chimica di migliaia di stelle presenti nelle Nubi di Magellano parla di un inizio in sordina e un finale in crescento per la formazione di nuove stelle
2019/01/09Sub-Saturniano che sfida la formazione planetariaLa scoperta tramite microlente gravitazionale di un esopianeta di 39 masse solari oltre la linea della neve implica una rivisitazione dei processi ritenuti basilari per la formazione dei gassosi
2019/01/09Nane rosse che erodono il proprio discoDa Hubble e VLT le prove della brevissima durata di un disco circumstellare intorno alla nana rossa AU Mic. Se fosse la regola sarebbero poche le probabilità di abitabilità per queste stelle
2019/01/09Una nuova tecnica per rivelare le fusioni galattichePresentato a Seattle un nuovo algoritmo in grado di fornire una enorme varietà di scenari di fusione galattica. Sui dati della SDSS la tecnica ha funzionato in modo egregio
2019/01/08Dettagli simulati di una kilonovaAlla University of Alberta elaborata una simulazione in tre dimensioni in grado di seguire con estremo dettaglio la fase di aftermath di una collisione tra stelle di neutroni
2019/01/08Un sub-nettuniano con il periodo orbitale più lungo per TESSTerzo pianeta "piccolo" per il nuovo telescopio cacciatore di esopianeti. Un periodo orbitale di 36 giorni che ha reso difficile trovare conferma
2019/01/07Tre nuovi ammassi apertiDalla precisione dei dati della DR2 di Gaia, una scoperta per serendipity di tre giovani ammassi stellari nel braccio del Sagittario.
2019/01/07Il toro di NGC 5643 da ALMA e ChandraPer la prima volta entrambi gli strumenti riescono a fornire una visione coincidente di una struttura di 200 anni luce che sembra proprio essere il disco che circonda l'AGN
2019/01/04Una Mira per Hen 3-160Osservazioni di dettaglio su un sistema simbiotico noto dagli anni Sessanta mostrano la presenza di una variabile Mira come componente fredda ma processi in linea con la classe S
2019/01/04Grande Nube di Magellano in rotta di collisioneDopo aver rivisto la massa oscura della galassia satellite, i nuovi scenari vedono una collisione con la Via Lattea nel giro di appena due miliardi di anni
2019/01/03Anche la materia oscura si scalda e fugge viaRivelato un legame tra la densità di materia oscura nelle zone centrali delle galassie nane e l'attività di formazione stellare nelle stesse
2019/01/03Un flare da record per un blazarDal blazar ad alto redshift DA 193 un lampo gamma molto potente il cui processo sottostante è ancora da indagare.
2019/01/03La sonda cinese tocca la Luna nascostaIl sito web dell'agenzia spaziale cinese riporta la notizia dell'avvenuto allunaggio della Chang'e-4. La prima volta che una sonda si posa sul lato distante lunare.
2019/01/02Disallineamento tra orbite in un tempo piccoloOsservazioni di ALMA mostrano un disco del tutto asimmetrico intorno a una protostella giovanissima. Alla base un processo ancora da conoscere
2019/01/02Una evoluzione galattica fatta di fusioni ridotteOsservazioni e modelli sembrano portare a una modalità di crescita galattica dovuta maggiormente a fusioni con oggetti più piccoli e non con altre galassie giganti
2019/01/02Nuova sorgente gamma per MAGICA 16.300 anni luce dalla Terra gli occhi di MAGIC rivelano la presenza di un acceleratore di particelle molto efficiente la cui natura è ancora incerta
2019/01/02Juno osserva Io durante il fly-by del solstizioIl 21 dicembre 2018 la sonda NASA si avvicina a Io e approfitta per catturare suggestive e importanti immagini dell'attività vulcanica del satellite di Giove
2019/01/01I processi che ghiacciano i poli di MercurioUno studio della University of Maine evidenzia l'estrema efficienza dell'intrappolamento di freddo. I ghiacci perenni di Mercurio sono stati portati dall'esterno e sono oggi stagnanti
2019/01/01I cieli multicolor di SaturnoLe stagioni su Saturno portano variazioni nella colorazione del cielo. Alla base del processo ci sono gli anelli del pianeta e la maggiore ombra che creano.
2019/01/01Flare gigante da una stella bambinaUn nuovo potentissimo flare da una stella di classe M di pre-sequenza principale ripropone la discussione sull'effetto netto della radiazione UV sulla potenziale abitabilità