Coelum Astronomia n°237 di Settembre 2019
loading

Coelum Astronomia n°237 di Settembre 2019


Fonte Coelum Astronomia


Copertina di Coelum 237
Copertina di Coelum 237 

Di anelli, comete, telescopi e vapor d’acqua

Il Cosmo ci riserva sempre nuove sorprese, non dovrebbe stupirci, ma anche per noi che scriviamo, capita sempre qualcosa che riesce a solleticare e mantenere viva la nostra curiosità, e questo mese più di qualcosa! 
E così non potevamo mancare di parlarvi di una nuova cometa, una cometa diversa da tutte le altre: è infatti il secondo oggetto interstellare a farci visita dopo 'Oumuamua, un paio d’anni fa. Formalizzata dal Minor Planet Center solo il 24 settembre, che le ha assegnato il nome di 2I/Borisov [e per questo negli articoli all’interno la troverete ancora con il nome di C/2019 Q4 (Borisov)], non si tratta quindi di un nucleo cometario proveniente dalla Nube di Oort del Sistema Solare, ma di un corpo celeste proveniente da un altro sistema stellare! E numerosi sono i motivi per un forte interesse scientifico. Ne parliamo nell'articolo 2I/Borisov, la prima cometa interstellare, al quale si aggiunge il contributo di Paolo Bacci che ci racconta della sua esperienza diretta nell'osservazione di questo particolare oggetto.

2I/Borisov su Coelum
2I/Borisov su Coelum

Restando entro i confini del Sistema Solare, volgiamo la nostra attenzione verso uno dei pianeti più affascinanti e maestosi: Saturno. Dopo averne ammirato la bellezza nella nuova immagine prodotta dal Telescopio Spaziale Hubble (immagine che ci viene presentata da Barbara Bubbi nella sua rubrica), ci soffermiamo proprio sulla caratteristica più peculiare e senza dubbio famosa del pianeta: il suo sistema di anelli. In particolare ci occupiamo di una domanda che potrebbe sembrare banale, ma che ancora accende il dibattito. Qual è l’età degli anelli di Saturno? Se i modelli dinamici li vogliono nati con il pianeta stesso, le evidenze portano sempre più a pensare che in realtà gli anelli potrebbero essere addirittura così giovani da non essere ancora presenti al tempo in cui la Terra era dominata dai grandi dinosauri. Ce ne parla nel dettaglio il professor Luciano Iess, del team che ha compiuto le analisi dei dati della sonda Cassini.

Ma non sono le uniche “sorprese” di questo mese, mancano ancora i "telescopi e il vapor d'acqua" come vedrete dai principali argomenti trattati all’interno del nuovo numero di Coelum Astronomia ora online!

Anelli di Saturno: ne parla il Prof. Luciano Iess su Coelum
Anelli di Saturno: ne parla il Prof. Luciano Iess su Coelum

Buona lettura!

Per vedere tutti gli articoli di Coelum Astronomia 237 di ottobre 2019, consulta il sommario completo a questo link: http://www.coelum.com/coelum/archivio/indici/coelum-n-237-2019

Coelum Astronomia è gratuito per la lettura digitale su PC, tablet e smartphone ed è disponibile anche per il download in PDF. Leggilo online gratis: http://bit.ly/coelum237

Resta aggiornato con tutte le ultime notizie di astronomia e astronautica, seguici su: