L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Vita sui pianeti con due stelle da orbitare

Rappresentazione di sistema binario con pianeta
 
Su Nature Communications si "gioca" un po' sull'abitabilità dei pianeti e stavolta finiscono sotto inchiesta i pianeti di taglia terrestre che orbitano intorno a un sistema binario di stelle simili al Sole. Lo studio è della Princeton University in collaborazione con il Max Planck Institute of Meteorology a Amburgo e prende spunto dal sistema Kepler 35, caratterizzato appunto da due stelle simil-solari. In realtà nel sistema è presente un pianeta che di terrestre non ha nulla: otto volte le dimensioni di Giove e puramente gassoso, con orbita di 131.5 giorni terrestri. Per lo studio, però, questo pianeta è stato rimpiazzato da un pianeta di taglia terrestre e interamente coperto di acqua.
Si potrebbe pensare che con due stelle in cielo il pianeta possa godere di troppa luce e troppo calore, ma non c'è nulla di più ambiguo di una fascia abitabile, quindi è ovvio che cambiando le condizioni si possa giungere a un concetto molto ampio di sostenibilità della vita
Messo il pianeta finto nel sistema, si è osservato cosa potrebbe accadere con periodi orbitali compresi tra 341 e 380 giorni terrestri considerando il fatto che non si orbita intorno a una stella ma a un centro di massa comune alle due stelle del sistema e che le orbite planetarie non sono circolari o perfettamente ellittiche, variando in base ai movimenti delle stelle.
Sul lato più distante della fascia di abitabilità il pianeta potrebbe subire molte variazioni in termini di temperatura superficiale: poco vapore acqueo in atmosfera legato al clima rigido di un pianeta distante renderebbe la temperatura media superficiale molto variabile nel corso dell'anno. Nei pressi del perimetro più interno della fascia di abitabilità, invece, il pianeta è più caldo e la quantità di vapore acqueo in atmosfera è maggiore, il che mitiga le escursioni termiche rendendo le temperature più costanti. 
Oltre la fascia di abitabilità il pianeta tenderebbe a divenire una palla di ghiaccio mentre in zone più vicine alle stelle il pianeta andrebbe incontro a un effetto serra inarrestabile, dando vita a una sorta di nuovo Venere. 
Tra questi siti estremi, tuttavia, c'è una fascia in cui le condizioni potrebbero essere favorevoli alla vita. Non solo: due stelle in cielo potrebbero portare anche a meno nuvolosità e cieli più sereni, con la possibilità di vedere doppie albe e doppi tramonti. Romantico, ma già il sorgere di una delle stelle farebbe giorno, quindi la seconda alba sarebbe molto meno spettacolare.
 
 

Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
19/06/2017 - Mille giorni di MAVEN e Marte - Il 17 giugno, la sonda MAVEN ha festeggiato i mille giorni terrestri intorno a Marte. Mille giorni iniziati con il flyby della Siding Spring e che han...
03/07/2017 - Grande Macchia Rossa sotto assedio - In attesa del flyby di Juno sopra la Grande Macchia Rossa, la tempesta di Giove viene osservata in infrarosso anche da Gemini North e dal Subaru...
03/07/2017 - Venere, un update atmosferico - Osservazioni dalle Hawaii e modelli sviluppati mostrano un importante ruolo giocato dal bromo e derivati nell'atmosfera di Venere...
05/07/2017 - La Luna subito dopo la formazione - Un modello sviluppato al Goddard Space Flight Center mostra quali potrebbero essere stati gli step che hanno portato la Luna ad apparire come oggi, da...
24/07/2017 - I venti notturni di Venere - L'analisi dei dati di Venus Express, e di VIRTIS in particolare, mostrano un pattern di venti molto più vario nel lato notturno di Venere, lasciando l...
27/07/2017 - Cassini, da Titano alla chimica prebiotica - Il ritrovamento nell'atmosfera di Titano della chimica prebiotica può dire molto sullo sviluppo della vita sul nostro pianeta. Nuovo successo di Cassi...
02/08/2017 - Venere del passato: possibilità di oceano - Le simulazioni portate avanti in Francia evidenziano che anche Venere, in passato, potrebbe aver ospitato un oceano di acqua superficiale, sotto deter...
02/08/2017 - L'esopianeta WASP-121b ha una stratosfera - Il telescopio spaziale Hubble rivela la presenza di una stratosfera a circondare l'esopianeta WASP-121b....
06/08/2017 - Un sistema di nubi equatoriale su Nettuno - Da Giugno a Luglio, osservato su Nettuno un sistema di nubi estremamente grande, duraturo e stranamente a latitudini molto basse. ...
23/05/2017 - Cerchio stretto intorno all'antimateria - Uno studio mirato al centro galattico riconduce la forte emissione gamma e la presenza di antimateria a esplosioni minori di supernovae determinate da...
23/05/2017 - Sistema binario di nane brune per OGLE - Tre survey come OGLE, MOA e KMTNet per la scoperta, tramite microlente gravitazionale, di un sistema binario composto da due nane brune, il terzo di q...
24/05/2017 - Buchi neri intermedi: più rari del previsto - Nonostante i mezzi per rintracciarle esistano, nessuna onda gravitazionale da fusione di buchi neri di massa intermedia è mai stata osservata fino a o...
30/05/2017 - Raddoppiano le variabili cataclismiche in 47 Tuc - Osservazioni ottiche e infrarosse portate avanti tramite Hubble consentono di scoprire altre 22 variabili cataclismiche nell'ammasso globulare di 47 T...
01/06/2017 - Terza onda gravitazionale per LIGO - Il 4 gennaio 2017 l'interferometro LIGO scova la terza onda gravitazionale: a determinarla, la fusione di due buchi neri per formarne uno di 49 masse ...
01/06/2017 - Altro sistema binario di nane brune - Un sistema binario di nane brune, scoperto da WISE nel 2013, viene esaminato da Hubble alla ricerca di possibili pianeti in orbita. Per ora non c'è nu...
06/06/2017 - Esopianeti bollenti, gemelli diversi e inesistenti - Intorno alla stella KELT-9b, la più calda con un esopianeta scoperto, esiste un pianeta più caldo di tantissime altre stelle. Altri esopianeti mostran...
06/06/2017 - ALMA spiega la freddezza della Boomerang Nebula - Le osservazioni di ALMA mostrano una velocità di espansione del materiale della Boomerang Nebula inspiegabile con la presenza di una sola stella. Alla...
12/06/2017 - Il sistema binario che diverrà cataclismico - Una nana bianca ritenuta solitaria si scopre in realtà parte di un sistema binario con una nana bruna. Il futuro della mancata stella sembra segnato e...
14/06/2017 - Tutti i Soli nascono in coppia - il nostro Sole è stella solitaria, ma secondo un nuovo studio della Berkeley basato sui dati radio del VLA non è sempre stato così: ogni stella solare...
20/06/2017 - Una rara stella all'elio - Una stella scoperta nel 1942 e classificata come subnana calda si scopre invece un raro esempio di stella all'elio, forse derivante dalla fusione di n...
27/06/2017 - Buchi neri, tra massa intermedia e sistemi doppi - Due articoli approfondiscono il tema dei buchi neri: dalla caccia agli oggetti di massa intermedia ai sistemi doppi di buchi neri e la loro formazione...
28/06/2017 - Un sistema binario di buchi neri supermassicci - Ci sono voluti dodici anni di osservazione per valutare i minimi spostamenti, ma i due buchi neri supermassicci 0402+379 sono in effetti un sistema bi...
04/07/2017 - Scoperta la compagna di CW Leonis - A distanza di 17 anni, le anomalie riscontrate nella nebulosità espulsa dalla stella CW Leonis trovano una spiegazione: una stella compagna, una nana ...
12/07/2017 - L'inganno della stella invisibile sugli esopianeti - Una analisi dei dati di Kepler mostra come alcune stime effettuate sulla densità di esopianeti scoperti sia vittima di un errore legato all'esistenza ...
24/07/2017 - Supernovae da record - La supernova Ia più amplificata di sempre da un effetto di lente gravitazionale e una supernova di tipo II a 10 miliardi di anni luce da noi. ...
07/08/2017 - Il target di New Horizons potrebbe essere binario - Una occultazione stellare da parte di 2014 MU69 rivela una forma molto allungata per il KBO che verrà visitato dalla New Horizons, una forma compatibi...
07/08/2017 - Un sistema binario che si sdoppia - La stella che, finora, era creduta un sistema binario indicata con HD 64315 è in realtà un sistema più complesso, composto da almeno due sistemi binar...
22/05/2017 - Simulazioni alla ricerca della previsione del Sole - La previsione dello Space Weather è sempre più importante: nuovi modelli matematici complessi spacchettano il campo magnetico solare giungendo a buone...
29/05/2017 - Una eclisse parziale per SDO - La sonda NASA, dal suo privilegiato punto di osservazione, vede la Luna in transito sul disco solare per una eclisse parziale di puro spettacolo. Imma...
01/06/2017 - Parker Probe, il nuovo Icaro - Lancio previsto a Luglio 2018 per la nuova sonda solare della NASA che andrà a sfidare la temperatura della corona solare con 7 flyby a 1400 gradi. ...
25/06/2017 - CME: meno prevedibili del previsto - Uno studio della University of Reading mostra come la struttura dei CME non risponda al vento solare come una bolla unica, il che rende molto più diff...
28/06/2017 - Sole, si va verso il minimo - Il nostro Sole si appresta alla fase di minimo, prevista tra il 2019 e il 2020: conseguenze sulla protezione terrestre e anche sui detriti spaziali...
04/07/2017 - Il Sole che cambia - Novità dal Sole: lo strato a maggiore attività magnetica si assottiglia, la rotazione a 60° di latitudine rallenta mentre si studia l'origine dei flar...
13/07/2017 - Una regione attiva di passaggio - il Solar Dynamics Observatory della NASA riprende il transito di una enorme regione attiva presente a metà luglio sul disco solare...
14/07/2017 - Il Sole è in media anche tra le stelle solari - I cicli solari che sembravano una anomalia della nostra stella sono in realtà un fenomeno dipendente da tasso di rotazione e luminosità, per tutte le ...
17/07/2017 - La quiet corona durante un ciclo solare - Uno studio di nicchia, concentrato nella regione più calma della corona solare, con misurazioni prese per un ciclo solare quasi intero: una relazione ...
03/08/2017 - Corona solare, riscaldamento al ferro - I dati ottenuti dal Solar Dynamics Observatory evidenziano una variazione nella composizione chimica della corona solare durante il ciclo di attività ...
19/05/2017 - Titano, più Marte che Terra - L'analisi topografica di Titano mostra come le strutture presenti, in grado di influenzare i corsi di acqua, siano più simili per formazione a quelle ...
07/06/2017 - Aumento di bolidi, aumento del rischio - Uno studio dell'Accademia delle Scienze della Repubblica Ceca mostra la presenza di nuovi potenziali oggetti pericolosi per la Terra, legati all'aumen...
21/06/2017 - Space debris: arriva l'idea della calamita - Una calamita per attrarre o spingere i detriti spaziali verso orbite sicure oppure in modalità deorbit: questa la nuova idea per ripulire lo spazio in...
07/06/2017 - Soluzione WOW per il segnale WOW - Due comete passarono nella zona di Chi Sagittarii la sera del WOW signal: una emissione nella riga dell'idrogeno che è giustificata proprio da questi...
25/05/2017 - Metanolo in forma di gas nel disco di TW Hyd - Le antenne di ALMA scrutano a fondo il disco che circonda la giovane stella TW Hydrae scoprendo per la prima volta la presenza di metanolo in forma ga...
30/05/2017 - Una nuova super-Terra a 21 anni luce da noi - Tramite 151 osservazioni dello spettrografo HARPS installato alle isole Canarie, astronomi europei svelano la presenza di una superTerra di 2.8 masse ...
07/06/2017 - I miniflare delle nane rosse nei dati di GALEX - Terabytes di dati ottenuti da GALEX per lo studio dell'evoluzione galattica si rivelano fondamentali per comprendere l'attività delle nane rosse e le ...
08/06/2017 - Un altro pezzo al puzzle della vita sulla Terra - Intorno alle stelle nascenti in IRAS 16293-2422, nella zona di Rho Ophiuchi, spunta la molecola dell'isocianato di metile, base della vita come la con...
19/06/2017 - Campi magnetici e super-Terre: possibilità di vita - Un esperimento in laboratorio mira a ricostruire le condizioni al centro delle super-Terre per verificare la possibilità di sviluppo di un campo magne...
03/07/2017 - Molecole organiche complesse già in tenera età - Osservazioni di ALMA mirate alla giovanissima protostella HH212 in Orione rivelano la presenza di molecole complesse considerate la base della futura ...
04/07/2017 - Il metanolo che ci inganna su Encelado - Il metanolo che fuoriesce da Encelado potrebbe in realtà avere un processo molto più complesso, il che ne ridurrebbe le proprietà di "marcatore" di po...
06/07/2017 - Vita su Marte più dura del previsto - Test di laboratorio indicano come i molto presenti perclorati marziani possano uccidere batteri vitali anche in assenza di calore ma in sola presenza ...
09/08/2017 - Quattro pianeti terrestri per tau Ceti - Un team di astronomi rivela la presenza di quattro pianeti terrestri intorno alla stella simil-solare tau Ceti, distante appena 12 anni luce. Due sono...

Prossima diretta

Cassini: Missione Compiuta p.I

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 06:20, T: 20:07
Distanza 1.01231 UA


Luna
S: 00:50, T: 15:26
Fase: 22% (Cal.)

PIANETI VISIBILI

Giove - Alt. 10.9°
Tramonta: 22:21Mappa(-PHEMU)

Saturno - Alt. 25.9°
Tramonta: 01:33Mappa

Nettuno - Alt. 4.1°
Tramonta: 08:07Mappa

Satelliti principali

Accadde Oggi
  • (1744) - Nasce Pierre Mechain, scopritore di oggetti celesti
Gallery utenti

Partner

International Physicist Network

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui