L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Vita sui pianeti con due stelle da orbitare

Rappresentazione di sistema binario con pianeta
 
Su Nature Communications si "gioca" un po' sull'abitabilità dei pianeti e stavolta finiscono sotto inchiesta i pianeti di taglia terrestre che orbitano intorno a un sistema binario di stelle simili al Sole. Lo studio è della Princeton University in collaborazione con il Max Planck Institute of Meteorology a Amburgo e prende spunto dal sistema Kepler 35, caratterizzato appunto da due stelle simil-solari. In realtà nel sistema è presente un pianeta che di terrestre non ha nulla: otto volte le dimensioni di Giove e puramente gassoso, con orbita di 131.5 giorni terrestri. Per lo studio, però, questo pianeta è stato rimpiazzato da un pianeta di taglia terrestre e interamente coperto di acqua.
Si potrebbe pensare che con due stelle in cielo il pianeta possa godere di troppa luce e troppo calore, ma non c'è nulla di più ambiguo di una fascia abitabile, quindi è ovvio che cambiando le condizioni si possa giungere a un concetto molto ampio di sostenibilità della vita
Messo il pianeta finto nel sistema, si è osservato cosa potrebbe accadere con periodi orbitali compresi tra 341 e 380 giorni terrestri considerando il fatto che non si orbita intorno a una stella ma a un centro di massa comune alle due stelle del sistema e che le orbite planetarie non sono circolari o perfettamente ellittiche, variando in base ai movimenti delle stelle.
Sul lato più distante della fascia di abitabilità il pianeta potrebbe subire molte variazioni in termini di temperatura superficiale: poco vapore acqueo in atmosfera legato al clima rigido di un pianeta distante renderebbe la temperatura media superficiale molto variabile nel corso dell'anno. Nei pressi del perimetro più interno della fascia di abitabilità, invece, il pianeta è più caldo e la quantità di vapore acqueo in atmosfera è maggiore, il che mitiga le escursioni termiche rendendo le temperature più costanti. 
Oltre la fascia di abitabilità il pianeta tenderebbe a divenire una palla di ghiaccio mentre in zone più vicine alle stelle il pianeta andrebbe incontro a un effetto serra inarrestabile, dando vita a una sorta di nuovo Venere. 
Tra questi siti estremi, tuttavia, c'è una fascia in cui le condizioni potrebbero essere favorevoli alla vita. Non solo: due stelle in cielo potrebbero portare anche a meno nuvolosità e cieli più sereni, con la possibilità di vedere doppie albe e doppi tramonti. Romantico, ma già il sorgere di una delle stelle farebbe giorno, quindi la seconda alba sarebbe molto meno spettacolare.
 
 

Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
30/03/2017 - Una scia di dune per MRO - Il Mars Reconnaissance Orbiter riprende un campo di dune presente all'interno del picco centrale di un bacino di 35 chilometri di diametro. ...
31/03/2017 - Come Marte ha perso la propria atmosfera - I dati di MAVEN consentono una ricostruzione della perdita atmosferica del pianeta rosso Marte: dall'argon, gas nobile, indicazioni fondamentali per c...
03/04/2017 - Proxima Centauri-b sotto le intemperie - Nuovi modelli atmosferici mostrano come il pianeta terrestre a noi più vicino, al di là del Sistema Solare, sia sottoposto a stress atmosferici troppo...
04/04/2017 - Abitabilità di TRAPPIST, si torna sulla Terra - Dopo l'esaltazione iniziale si torna a fare in conti con quanto già si sapeva: le nane rosse trattano molto male i pianeti vicini. Intensi flare altam...
07/04/2017 - No, Cerere non si comporta da cometa - Non è questione di distanza dal Sole, Cerere non si comporta come le comete. A causare l'esosfera temporanea sul pianeta nano è l'attività solare...
07/04/2017 - Atmosfera intorno a una superTerra - Per la prima volta un involucro gassoso è stato osservato intorno a un pianeta di tipo SuperTerra: si trova a 39 anni luce nella Vela. ...
10/04/2017 - Urano, tra anelli e aurore - Una immagine composita derivante dalle foto di Hubble e della Voyager 2 per mostrare il pianeta Urano in tutta la sua bellezza, tra anelli e aurore...
11/04/2017 - Ioni di metallo anche su Marte, lo dice MAVEN - La sonda MAVEN osserva in via diretta la presenza di particelle metalliche elettricamente cariche: si tratta della prima detection di un risultato att...
11/04/2017 - Una Grande Macchia Fredda per Giove - Una nuova Grande Macchia per Giove, fredda e presente da almeno quindici anni. Subisce variazioni in forma e densità rilevanti, ma si tratta di una Ma...
09/05/2017 - Quella non è una nana bruna, ma un pianeta - Un oggetto che finora è stato ritenuto una nana bruna si scopre con maggior probabilità come gigante gassoso solitario: ottima opportunità per studiar...
12/05/2017 - Un Nettuno caldo con atmosfera primordiale - Un team di NASA e Exeter rivela l'atmosfera di un esopianeta a 430 anni luce di distanza: Hat-P-26b è un Nettuniano caldo la cui atmosfera è primordia...
16/05/2017 - Il flusso dei venti magnetizzati di HAT-P-7b - Attraverso il movimento del punto più caldo dell'atmosfera del gigante gassoso HAT-P-7b, gli scienziati riescono a fissare dei paletti nella forza del...
16/05/2017 - Modelli atmosferici fanno "vivere" Proxima-b - Le simulazioni di modelli atmosferici per il pianeta Proxima-b, elaborati ipotizzando orbita bloccata o risonanza 3:2, indicano la possibilità di un m...
16/05/2017 - KELT-11b: un mondo di polistirolo - La survey KELT scova un pianeta la cui massa è un quinto di quella gioviana ma più grande del 40% rispetto a Giove. Un pianeta "gonfiato" che può dire...
16/05/2017 - Svelata l'origine dei flash dalla Terra - Presenti nelle immagini di DSCOVR così come in quelle della sonda Galileo, i flash che appaiono sulla Terra derivano dal riflesso operato da cristalli...
18/05/2017 - Campo magnetico solare in alta atmosfera - Per la prima volta, tramite osservazioni multifrequenza e misura della polarizzazione, è stato possibile osservare direttamente il ruolo dei campi mag...
19/06/2017 - Mille giorni di MAVEN e Marte - Il 17 giugno, la sonda MAVEN ha festeggiato i mille giorni terrestri intorno a Marte. Mille giorni iniziati con il flyby della Siding Spring e che han...
28/03/2017 - La nova nana che perde le gobbe - Nuove osservazioni della nova nana MN Draconis mostrano un superciclo costantemente più lungo negli ultimi dodici anni, a indicare superoutburst sempr...
04/04/2017 - Sistemi binari azzurri spinti da Nettuno - Secondo le osservazioni congiunte di Gemini Nord e Canada-France-Hawaii Telescope, è stato il lento spostamento di Nettuno verso l'esterno e far slitt...
10/04/2017 - Un sistema binario con ferro di cavallo - ALMA analizza il disco protoplanetario che circonda il sistema binario di HD 142527, distante 510 anni luce da noi. Una differenza di distribuzione tr...
11/04/2017 - Compagna substellare tramite microlente - Si riporta la scoperta di un oggetto substellare nel sistema MOA-2012-BLG-006L: una massa tra 8 e 13 masse gioviane per qualcosa che potrebbe essere u...
24/04/2017 - Primo buco nero in un LMXBs - Per la prima volta nella nostra Galassia, scovato un probabile sistema binario a raggi X in cui una componente è un buco nero. Osservazioni di Chandra...
25/04/2017 - La pulsar ringiovanita - In un ammasso globulare (B091D) nella galassia di Andromeda, una pulsar sta vivendo una seconda giovinezza aumentando la velocità di rotazione dopo es...
02/05/2017 - Un sistema binario al calcio - All'interno di RCW 86, svelata la presenza di un sistema binario composto da stella di neutroni e stella di tipo solare con una abbondanza spiccata di...
15/05/2017 - La pulsar X più lenta dell'universo - I dati di Chandra mostrano come la pulsar a raggi X AX J1910.7+0917 rappresenti, ad oggi, la pulsar X più lenta in termini di rotazione intorno al pro...
23/05/2017 - Cerchio stretto intorno all'antimateria - Uno studio mirato al centro galattico riconduce la forte emissione gamma e la presenza di antimateria a esplosioni minori di supernovae determinate da...
23/05/2017 - Sistema binario di nane brune per OGLE - Tre survey come OGLE, MOA e KMTNet per la scoperta, tramite microlente gravitazionale, di un sistema binario composto da due nane brune, il terzo di q...
24/05/2017 - Buchi neri intermedi: più rari del previsto - Nonostante i mezzi per rintracciarle esistano, nessuna onda gravitazionale da fusione di buchi neri di massa intermedia è mai stata osservata fino a o...
30/05/2017 - Raddoppiano le variabili cataclismiche in 47 Tuc - Osservazioni ottiche e infrarosse portate avanti tramite Hubble consentono di scoprire altre 22 variabili cataclismiche nell'ammasso globulare di 47 T...
01/06/2017 - Terza onda gravitazionale per LIGO - Il 4 gennaio 2017 l'interferometro LIGO scova la terza onda gravitazionale: a determinarla, la fusione di due buchi neri per formarne uno di 49 masse ...
01/06/2017 - Altro sistema binario di nane brune - Un sistema binario di nane brune, scoperto da WISE nel 2013, viene esaminato da Hubble alla ricerca di possibili pianeti in orbita. Per ora non c'è nu...
06/06/2017 - Esopianeti bollenti, gemelli diversi e inesistenti - Intorno alla stella KELT-9b, la più calda con un esopianeta scoperto, esiste un pianeta più caldo di tantissime altre stelle. Altri esopianeti mostran...
06/06/2017 - ALMA spiega la freddezza della Boomerang Nebula - Le osservazioni di ALMA mostrano una velocità di espansione del materiale della Boomerang Nebula inspiegabile con la presenza di una sola stella. Alla...
12/06/2017 - Il sistema binario che diverrà cataclismico - Una nana bianca ritenuta solitaria si scopre in realtà parte di un sistema binario con una nana bruna. Il futuro della mancata stella sembra segnato e...
14/06/2017 - Tutti i Soli nascono in coppia - il nostro Sole è stella solitaria, ma secondo un nuovo studio della Berkeley basato sui dati radio del VLA non è sempre stato così: ogni stella solare...
20/06/2017 - Una rara stella all'elio - Una stella scoperta nel 1942 e classificata come subnana calda si scopre invece un raro esempio di stella all'elio, forse derivante dalla fusione di n...
29/03/2017 - Da micro campi magnetici a flare solari - Sempre aperta la caccia al processo di formazione dei flare solari: principali imputati in uno studio del NJIT Center for Solar Terrestrial Research s...
04/04/2017 - Tre flare di medio livello per SDO - Tra il 2 e il 3 aprile, il Solar Dynamics Observatory immortala tre flare di classe M sul disco solare. Immagini al solito tempestive e spettacolari....
11/04/2017 - Quando il Sole impoverisce la ionosfera - L'attività solare fa aumentare il numero di particelle cariche nella nostra ionosfera ma uno studio recente mostra anche la privazione di qualsiasi fo...
24/04/2017 - Eliosfera a forma cometaria? Sembra di no - I dati congiunti delle Voyager, di IBEX e di Cassini sembrano donare all'eliosfera una forma decisamente più sferica di quanto non sia stato ritenuto ...
27/04/2017 - Newton e Einstein per nuovi calcoli orbitali - Uno studio mette insieme per la prima volta gli effetti relativistici e newtoniani derivanti dalle masse di Sole e Giove per verificare gli effetti su...
27/04/2017 - Cambia la scala ma non il processo nel Sole - Uno studio condotto dal Goddard e dalla Durham University mostra come i getti coronali e le espulsioni di massa coronale siano in realtà fenomeni inne...
08/05/2017 - L'origine dell'ossigeno molecolare della 67P - Un ingegnere chimico specializzato in chip per computer e smartphone trova la soluzione all'origine dell'ossigeno molecolare sulla cometa 67P: questio...
09/05/2017 - Francesco Bianchini: astronomia da pavimento - Proiettare la luce dei corpi celesti sul pavimento fu il cavallo di battaglia di Francesco Bianchini: biografia e opere dell'astronomo nato a Verona n...
09/05/2017 - Le tempeste solari invisibili - Una simulazione e i dati di STEREO e di SOHO forniscono la giusta spiegazione all'invio, da parte del Sole, di particelle energetiche prive di qualsia...
22/05/2017 - Simulazioni alla ricerca della previsione del Sole - La previsione dello Space Weather è sempre più importante: nuovi modelli matematici complessi spacchettano il campo magnetico solare giungendo a buone...
29/05/2017 - Una eclisse parziale per SDO - La sonda NASA, dal suo privilegiato punto di osservazione, vede la Luna in transito sul disco solare per una eclisse parziale di puro spettacolo. Imma...
01/06/2017 - Parker Probe, il nuovo Icaro - Lancio previsto a Luglio 2018 per la nuova sonda solare della NASA che andrà a sfidare la temperatura della corona solare con 7 flyby a 1400 gradi. ...
19/05/2017 - Titano, più Marte che Terra - L'analisi topografica di Titano mostra come le strutture presenti, in grado di influenzare i corsi di acqua, siano più simili per formazione a quelle ...
07/06/2017 - Aumento di bolidi, aumento del rischio - Uno studio dell'Accademia delle Scienze della Repubblica Ceca mostra la presenza di nuovi potenziali oggetti pericolosi per la Terra, legati all'aumen...
21/06/2017 - Space debris: arriva l'idea della calamita - Una calamita per attrarre o spingere i detriti spaziali verso orbite sicure oppure in modalità deorbit: questa la nuova idea per ripulire lo spazio in...
07/06/2017 - Soluzione WOW per il segnale WOW - Due comete passarono nella zona di Chi Sagittarii la sera del WOW signal: una emissione nella riga dell'idrogeno che è giustificata proprio da questi...
19/04/2017 - L'ultimo esopianeta, il più interessante - Distante 40 anni luce da noi, nella Balena, il pianeta LHS 1140b orbita intorno a una nana rossa ormai calma. Una SuperTerra che potrebbe ospitare atm...
27/04/2017 - La propagazione della vita in TRAPPIST-1 - Uno studio della UChicago mostra come gli impatti presenti in sistemi planetari piccoli come TRAPPIST-1 possano trasportare vita microbiologica da un ...
13/04/2017 - Encelado: processi a sostegno di vita possibile - La sonda Cassini rivela la presenza di idrogeno molecolare nei geyser di Encelado, una possibile evidenza dell'esistenza di attività idrotermale. Una ...
25/05/2017 - Metanolo in forma di gas nel disco di TW Hyd - Le antenne di ALMA scrutano a fondo il disco che circonda la giovane stella TW Hydrae scoprendo per la prima volta la presenza di metanolo in forma ga...
30/05/2017 - Una nuova super-Terra a 21 anni luce da noi - Tramite 151 osservazioni dello spettrografo HARPS installato alle isole Canarie, astronomi europei svelano la presenza di una superTerra di 2.8 masse ...
07/06/2017 - I miniflare delle nane rosse nei dati di GALEX - Terabytes di dati ottenuti da GALEX per lo studio dell'evoluzione galattica si rivelano fondamentali per comprendere l'attività delle nane rosse e le ...
08/06/2017 - Un altro pezzo al puzzle della vita sulla Terra - Intorno alle stelle nascenti in IRAS 16293-2422, nella zona di Rho Ophiuchi, spunta la molecola dell'isocianato di metile, base della vita come la con...
19/06/2017 - Campi magnetici e super-Terre: possibilità di vita - Un esperimento in laboratorio mira a ricostruire le condizioni al centro delle super-Terre per verificare la possibilità di sviluppo di un campo magne...

Prossima diretta

Incontri di Astronomia: Dr. Alberto Rorai

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 05:36, T: 20:49
Distanza 1.01654 UA


Luna
S: 07:08, T: 22:02
Fase: 4% (Cresc.)

Satelliti principali

Accadde Oggi
  • (1894) - nasce Hermann Oberth, padre dell'astronautica
Gallery utenti

Partner

International Physicist Network

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui