L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Una zampata di gatto alla formazione stellare

La zone di formazione stellare
 
E' davvero difficile trovare delle regole nella formazione stellare e uno dei motivi che rende la questione complessa è la dipendenza dall'ambiente esterno di ciò che si osserva. 
Una dimostrazione viene dalla luce che, partita 5500 anni fa dalla Nebulosa Zampa di Gatto (NGC 6334), giunge a noi. All'interno di queste nebulosa si stanno formando stelle e il protoammasso aperto che ne nasce è stato osservato già nel 2008. Un protoammasso normale, tipico, eppure in questo breve lasso di tempo ha visto le cose cambiare notevolmente: una delle protostelle, battezzata NGC 6334I-MM1, sta crescendo a dismisura e oggi brilla cento volte di più di quanto non faceva a inizio della sua vita, grazie alla quantità e alla densità del gas che, nelle zone adiacenti, viene a scontrarsi con l'astro nascente. Una luminosità nel millimetrico quattro volte maggiore di quella osservata nel 2008, il tutto dovuto all'impennata di dimensioni derivante dall'acquisizione di materiale circostante.
Le nuove osservazioni, datate 2015-2016, sono state portate avanti da ALMA (Atacama Large Millimeter/submillimeter Array) e da SMA (Submillimetre Array).
 
La fonte è Media INAF

Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
11/01/2018 - LA NASCITA DELLE STELLE parte II - Nella fase finale della nascita di una stella, si va incontro a fasi turbolente e anche spettacolari che contribuiscono a celare la protostella nella ...
04/12/2017 - La formazione planetaria intorno a HD 169142 - Gli occhi millimetrici di ALMA indagano sulla stella HD 169142: un disco circumstellare che porta i segni della formazione planetaria....
22/12/2017 - Sistema solare, nascita e composizione - Il Sistema Solare è il nostro sistema planetario: diamo una occhiata a come è nato, a come è composto e dove si trova all'interno della nostra Via Lat...
29/11/2017 - LA NASCITA DELLE STELLE parte I - La nascita delle stelle e' stato un argomento che solo negli ultimi anni ha avuto una evoluzione notevole grazie allo studio delle regioni di formazio...
09/01/2018 - Il buco nero che blocca la formazione stellare - Francesco Tombesi, ricercatore alla NASA e associato INAF, insieme al suo team di astrofisici, è riuscito a dare una spiegazione all'interruzione dell...
04/12/2017 - Nane brune, nascita a metà tra pianeta e stella - Uno studio mirato alla composizione chimica di 53 stelle compagne di nane brune mostra un processo di formazione di queste ultime che varia in base al...
12/12/2017 - Quattro stelle più vicine, una categoria a rischio - I dati di GAIA fanno rivedere le distanze per quattro stelle variabili azzurre, scoprendole enormemente più vicine e quindi non così luminose...
03/01/2018 - La stella di Tabby alla prova del nove - La curva di luce della stella di Tabby sembra indicare l'inizio di un altro periodo di bassa luminosità. Tutti pronti alle osservazioni sperando di co...
16/11/2017 - Gaia1, un ammasso aperto di natura galattica - L'analisi spettrografica dell'ammasso aperto Gaia1, di recente scoperta, indica una natura galattica contrariamente a quanto ipotizzato finora. A parl...

Prossima diretta

Corso di Astrofotografia on line

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 07:34, T: 17:05
Distanza 0.9838 UA


Attività solare real time

Luna
S: 06:56, T: 16:43
Fase: 0% (Cresc.)

Satelliti principali

ISS (ZARYA)
Accadde Oggi
  • (1976) - Lanciata la Helios2 in orbita solare
Gallery utenti

Partner

Peter Pan Onlus

International Physicist Network

Rigel Astronomia

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui