L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Un nuovo FRB, ma il mistero resta intatto

Il punto di provenienza del FRB

Una delle maggiori sfide di oggi, per l'astronomia, è riuscire a capire quali siano i processi in grado di alimentare furiose esplosioni in banda radio, tanto potenti quanto brevi. Si chiamano Fast Radio Burst e finora se ne contano soltanto ventidue: da poco si è avuta la certezza che si tratti di eventi extragalattici, ma quali siano i processi è ancora un mistero anche se in realtà dovrebbe trattarsi di qualcosa di molto grande, come una supernova ad esempio. 

Il ventiduesimo Fast Radio Burst (FRB) è stato trovato a febbraio 2015: si chiama FRB 150215 e, scoperto dal Parkes telescope in Australia, è stato osservato come follow-up velocissimo anche tramite tantissimi altri strumenti. Purtroppo, neanche questa volta si è riusciti a comprendere la provenienza precisa, né tantomeno il processo sottostante. 

Come nota lieta, questo FRB ha raggiunto la nostra Galassia iniziando un percorso particolare, sfruttando una sorta di buco che finora non era noto quindi, se non altro, si tratta di un evento che ci ha consentito di conoscere qualcosa in più sulla nostra Galassia. 

La fonte è arXiv

 


Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
03/04/2017 - Tre FRB per un interferometro - I primi Fast Radio Bursts mai osservati da un interferometro confermano l'origine extragalattica di questi misteriosi fenomeni celesti...
09/03/2017 - Le radiogalassie Peter Pan - Il legame tra dimensione delle galassie e la loro età non è poi così forte: la densità di una galassia incide molto sul rapporto e costringe a riveder...
10/03/2017 - Radar terrestri osservano orbiter lunari - Attraverso i radar, alla NASA riescono a osservare da Terra l'orbiter Lunar Reconnaissance Orbiter e soprattutto a ritrovare in volo il Chandrayaan-1,...
21/03/2017 - Non basta un cono: un carosello per le pulsar - Elaborato un nuovo modello per spiegare l'emissione radio da parte delle pulsar: non è sufficiente un cono di radiazione proveniente dai poli magnetic...
22/03/2017 - Campi magnetici giganti intorno agli ammassi - Nello spettro radio, trovati i campi magnetici estesi più grandi finora mai osservati. Si trovano intorno agli ammassi galattici e determinano e risul...
28/03/2017 - L'alone di una galassia a starburst - Per la prima volta si è riusciti a entrare nei dettagli di un alone galattico di una galassia a intensa formazione stellare: l'oggetto osservato è NGC...
30/03/2017 - Superbolle alimentate da AGN in radiogalassie - Due superbolle di gas e polvere scovate intorno a due distanti radiogalassie, poste a 11.5 miliardi di anni luce da noi, da parte di ricercatori dell'...
12/04/2017 - Collisioni nei dischi di detriti di due stelle - Le righe spettrali degli atomi di carbonio negano l'origine primordiale di questo elemento, andando a favore della teoria delle collisioni tra oggetti...
13/04/2017 - SgrA* in posa: immagine tra qualche mese - L'immagine più dettagliata di sempre della zona del buco nero galattico dovrebbe essere stata acquisita: Event Horizon Telescope fornisce i dati per l...
03/05/2017 - Onde anomale nell'ammasso del Perseo - Le osservazioni di Chandra unite a osservazioni radio e a simulazioni mostrano come il gas caldo dell'ammasso del Perseo sia perturbato dal passaggio ...
15/05/2017 - Il campo magnetico sul ponte delle Nubi - Per la prima volta, tramite analisi dei segnali radio di galassie di background, un team di astronomi è riuscito a provare l'esistenza di un presunto ...
24/05/2017 - Un oggetto vicino al buco nero di Cygnus A - Le osservazioni effettuate tramite il VLA mostrano per la prima volta la presenza di un oggetto molto vicino al buco nero della galassia Cygnus A, pro...
26/04/2017 - La Via Lattea fa il lifting al silicio - Il trend di invecchiamento verso il centro che si registra spostandosi dalla periferia al centro galattico vale per molti elementi ma non per il silic...
27/02/2017 - Distruzioni stellari non così rare nelle fusioni - Un team di scienziati rivela la presenza di eventi di distruzione mareale di stelle molto più frequenti nelle galassie in fusione, il che è abbastanza...
06/03/2017 - NGC 6362, poco massiccio ma comunque normale - L'analisi chimica condotta sulla composizione di NGC 6362 indica che si tratta di un globulare "normale" sebbene risulti molto meno massiccio degli al...
10/03/2017 - L'ultimo pasto del buco nero Galattico - Le due bolle di gas scoperte da Fermi nel 2010 al di sopra e al di sotto del piano galattico sembrano le prove di un ultimo pasto del buco nero centra...
16/03/2017 - Un anello di galassie che sfida Einstein - Scoperto un anello di galassie nane in forte espansione. Alla base della formazione dell'anello potrebbe esserci un flyby di M31 sulla nostra Galassia...
23/03/2017 - Via Lattea in fasce osservata da ALMA - ALMA riesce a catturare la radiazione diretta di galassie giovani distanti 12 miliardi di anni luce: si tratta di galassie come la nostra osservate ag...
29/03/2017 - Nessuna crisi dalla struttura polare di galassie - Una ricostruzione della struttura polare di galassie nane presente intorno alla Via Lattea ne mostra una presenza nettamente temporanea e recente, nul...
03/05/2017 - Niente materia oscura, solo pulsar - Uno studio del Kavli institute basato sui dati di LAT evidenziano come l'alone gamma che circonda il centro galattico possa essere spiegato con le sol...
11/05/2017 - Fermi colleziona il miliardesimo raggio gamma - Dal 2008, anno di messa in opera, il telescopio spaziale Fermi ha rivoluzionato il modo di vedere l'universo a alta energia. Il 12 aprile ha catturato...
15/05/2017 - Il cielo secondo XMM-Newton - Durante le operazioni portate avanti tra il 2001 e il 2014, XMM-Newton ha scandagliato nello spettro X l'85% del cielo, elaborando una mappa delle sor...
23/05/2017 - Cerchio stretto intorno all'antimateria - Uno studio mirato al centro galattico riconduce la forte emissione gamma e la presenza di antimateria a esplosioni minori di supernovae determinate da...

Prossima diretta

Il sistema di Epsilon Eri

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 05:40, T: 20:35
Distanza 1.01333 UA


Luna
S: 06:29, T: 21:16
Fase: 1% (Cresc.)

PIANETI VISIBILI

Giove - Alt. 41.6°
Tramonta: 03:36Mappa(-PHEMU)

Saturno - Alt. 8°
Tramonta: 07:15Mappa

Satelliti principali

ISS (ZARYA)
Accadde Oggi
  • (1969) - rientro dell'Apollo 10
Gallery utenti

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui