L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Un nuovo FRB, ma il mistero resta intatto

Il punto di provenienza del FRB

Una delle maggiori sfide di oggi, per l'astronomia, è riuscire a capire quali siano i processi in grado di alimentare furiose esplosioni in banda radio, tanto potenti quanto brevi. Si chiamano Fast Radio Burst e finora se ne contano soltanto ventidue: da poco si è avuta la certezza che si tratti di eventi extragalattici, ma quali siano i processi è ancora un mistero anche se in realtà dovrebbe trattarsi di qualcosa di molto grande, come una supernova ad esempio. 

Il ventiduesimo Fast Radio Burst (FRB) è stato trovato a febbraio 2015: si chiama FRB 150215 e, scoperto dal Parkes telescope in Australia, è stato osservato come follow-up velocissimo anche tramite tantissimi altri strumenti. Purtroppo, neanche questa volta si è riusciti a comprendere la provenienza precisa, né tantomeno il processo sottostante. 

Come nota lieta, questo FRB ha raggiunto la nostra Galassia iniziando un percorso particolare, sfruttando una sorta di buco che finora non era noto quindi, se non altro, si tratta di un evento che ci ha consentito di conoscere qualcosa in più sulla nostra Galassia. 

La fonte è arXiv

 


Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
05/07/2017 - La pulsar che inizia a parlare in banda radio - A fronte di un debolissimo segnale captato nel 2012, la pulsar J1732-3131 è stata osservata di nuovo da radiotelescopi scoprendo un segnale coerente c...
05/07/2017 - Stelle iperveloci che vengono da lontano - Uno studio basato su simulazioni, e logica, mostra come le venti stelle iperveloci a oggi note possano avere con molta probabilità origine extragalatt...
06/07/2017 - Cento miliardi di nane brune galattiche - Una stima basata sull'osservazione di ammassi stellari porta un team della University of Lisbon al numero di cento miliardi di nane brune presenti nel...
18/07/2017 - Antichi impatti che hanno forgiato la Via Lattea - Una serie di asimmetrie osservate nei dati della Sloan Digital Sky Survey consente a un team della University of Kentucky di risalire alle cause che r...
19/07/2017 - Raggi gamma intrappolati nel centro galattico - Osservazioni spaziali di Fermi e terrestri di HESS mostrano un intasamento nel viaggio dei raggi cosmici altamente energetici con un alone gamma nel c...
21/07/2017 - Nuove tracce di formazione stellare galattica - Attraverso lo studio infrarosso di 26 nubi, un team di astronomi riesce a unificare i modelli di formazione stellare: disco e getto vanno di moda anch...
25/07/2017 - Meno pianeti simili a Giove del previsto - Uno studio basato sui dati di OGLE, e quindi sulle microlenti gravitazionali, ridimensiona il numero stimato di esopianeti delle dimensioni di Giove n...
27/07/2017 - Galassie con il contributo esterno - Il materiale che compone le galassie maggiori deriva in larga parte dal contributo fornito dal vento galattico generato dalle esplosioni di supernova ...
08/08/2017 - I buchi neri sarebbero decine di milioni - Uno studio della UCI mostra come nella Galassia possano esistere decine di milioni di buchi neri di grande taglia. Pochi, però, si troverebbero in sis...
09/08/2017 - Il buco nero strizza l'occhio a Einstein - Ancora conferme per la Relatività Generale: stavolta vengono dall'aderenza del moto della stella S2 rispetto alle previsioni durante l'orbita intorno ...

Prossima diretta

Occhi al Cielo

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 07:02, T: 19:02
Distanza 1.00245 UA


Luna
S: 12:00, T: 22:16
Fase: 29% (Cresc.)

Satelliti principali

ISS (ZARYA)
Accadde Oggi
  • (1992) - lanciata la Mars Observer (NASA)
Gallery utenti

Partner

International Physicist Network

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui