L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Un mantello lunare da bere

Vulcani lunari e tracce di acqua

Era idea generale, prima delle missioni Apollo, che il suolo lunare fosse del tutto arido ma l'analisi delle rocce del nostro satellite, riportate a Terra, iniziò a cambiare le prospettive lasciando supporre una presenza di acqua nei cristallini di origine vulcanica pari ad almeno la percentuale contenuta nel mantello terrestre, almeno in determinate zone. 

L'idea è avallata da studi del 2011 e l'unica domanda a oggi aperta riguarda la casualità delle rocce studiate: quanto riportato dalle missioni Apollo è rappresentativo dell'intero suolo lunare oppure è una fortuita coincidenza? La risposta sembra confortante: l'analisi dei dati orbitali, portate avanti tramite spettroscopia unitamente a mappe termiche, dice che in prossimità dei vulcani attivi è sempre presente uno strato che sembra ricco di acqua, il che renderebbe le rocce dell'Apollo ottime testimoni dell'intero mantello lunare.

Si è proceduto, quindi, a misurazioni di laboratorio dei campioni ritornati dall'Apollo unitamente a un profilo di temperatura delle aree di interesse lunare, aggiungendo i dati del Moon Mineralogy Mapper a bordo del Chandrayaan-1: è stata trovata evidenza di acqua in prossimità dei depositi piroclastici mappati in precedenza, compresi quelli dai quali hanno attinto le missioni Apollo 15 e 17.  Si tratta di depositi molto ampi e sparsi lungo la superficie lunare, il che ci dice che i campioni dell'Apollo sono ben rappresentativi dell'intera Luna. 

La fonte è Nature Geoscience

 


Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
02/08/2017 - Venere del passato: possibilità di oceano - Le simulazioni portate avanti in Francia evidenziano che anche Venere, in passato, potrebbe aver ospitato un oceano di acqua superficiale, sotto deter...
31/07/2017 - Formazione della Luna: un bel tira e molla - La formazione del nostro satellite non smette di far parlare: a difesa della teoria di Theia sembra giocare la dinamica di isotopi del gallio, vaporiz...

Prossima diretta

International Physicists Network

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 07:25, T: 18:25
Distanza 0.99617 UA


Luna
S: 04:42, T: 17:36
Fase: 1% (Cal.)

PIANETI VISIBILI

Urano - Alt. 56.2°
Tramonta: 07:45Mappa

Nettuno - Alt. 20.5°
Tramonta: 03:56Mappa

Satelliti principali

ISS (ZARYA)
Accadde Oggi
  • (1786) - W. Herschel scopre NGC 206 in M31
Gallery utenti

Partner

International Physicist Network

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui