L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Un calcio al concetto di radiante

Orientamento degli sciami meteorici

Le Perseidi si chiamano in questo modo visto che il loro radiante, cioè il punto dal quale sembrano provenire, si trova nella costellazione del Perseo

Alcuni sciami meteorici, tuttavia, persistono per settimane o mesi e durante questo lungo arco di tempo la Terra si muove intorno al Sole e questo radiante si sposta ogni giorno. Un progetto sponsorizzato dalla NASA e chiamato Cameras for Allsky Meteor Surveillance (CAMS) ha osservato 45 sciami meteorici identificandone il moto nel cielo, incuriosito dal fatto che meteore viste inizialmente provenire dal piano dell'eclittica si sono poi spostate verso i poli. Sessanta camere hanno filmato il cielo registrando più di 300 mila traiettorie di meteoroidi dal 2010. 

I dati confermano come la provenienza delle meteore non sia univoca: le stesse Perseidi, che raggiungono il picco in Agosto quando il radiante è in Perseo, iniziano il 1 luglio in Cassiopea per terminare il 3 settembre in Giraffa

Lo spostamento giornaliero, sebbene lieve, è dovuto alla rivoluzione terrestre principalmente ma anche depurando questo dato si nota che 18 sciami di breve periodo e 27 di lungo periodo vedono il radiante spostarsi lo stesso. Il moto maggiore si evidenzia dagli sciami di breve periodo come le kappa Cignidi e le omicron Eridanidi, che vedono Giove nelle vicinanze dal punto di vista del Sole. Probabilmente è proprio la gravità di Giove a distorcere lo stream di meteoroidi causando come effetto finale un allungamento tale da rendere gli sciami più lunghi e con origini più diversificate. 

La fonte è Phys.org


Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
18/11/2017 - Da dove viene l'acqua sulla Terra? - L'arrivo dell'acqua sulla Terra è ancora un momento da spiegare e individuare. Asteroidi o comete? Anche la formazione di Giove potrebbe aver influito...
10/11/2017 - Da Schrödinger ai dinosauri passando per la Luna - Dallo studio di un cratere lunare sarebbe possibile risalire alla storia di un cratere terrestre, lo stesso che viene visto come resto dell'impatto le...

Prossima diretta

Da Zero a Oort p.4

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 07:06, T: 16:45
Distanza 0.98798 UA


Attività solare real time

Luna
S: 07:38, T: 17:48
Fase: 1% (Cresc.)

PIANETI VISIBILI

Urano - Alt. 56.6°
Tramonta: 04:28Mappa

Nettuno - Alt. 23°
Tramonta: 00:44Mappa

Satelliti principali

Accadde Oggi
  • (1972) - lanciato SAS-2 per l'astronomia delle alte energie
Gallery utenti

Partner

International Physicist Network

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui