L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Un Nettuno caldo con atmosfera primordiale

Rappresentazione artistica di esopianeti in transito

Il metodo dei transiti, con il miglioramento della tecnologia, consente non solo di evidenziare la presenza di esopianeti ma le osservazioni multifrequenza consentono anche di caratterizzare l'eventuale atmosfera di questi distanti mondi, confrontando lo spettro stellare prima del transito con quello catturato durante il transito: le variazioni dipendono dalla presenza di elementi nell'atmosfera del corpo passante. 

Nel Sistema Solare i giganti gassosi come Saturno e Giove si sono formati in una zona relativamente calda del sistema planetario e le atmosfere risultano dominate dagli elementi primordiali come elio e idrogeno, con presenza di elementi più pesanti (metallicità) a indicare una metallicità decisamente bassa. Urano e Nettuno si sono formati in zone più fredde, al limite del disco protoplanetario laddove sono stati bersagliati maggiormente da ghiaccio e altri elementi, quindi la metallicità risulta maggiore. 

Uno studio della NASA e della University of Exeter ha analizzato con estremi dettaglio l'atmosfera di un esopianeta di tipo Nettuno Caldo distante 430 anni luce da noi: dimensioni paragonabili a Nettuno, quindi, ma più vicino alla propria stella di quanto non lo sia il pianeta nostrano. Il confronto può dirci molto sulle modalità e sui processi di formazione planetaria nell'universo perché questo pianeta deve essersi formato più vicino alla stella oppure in un momento successivo. O entrambe le cose. 

Stranamente, l'atmosfera del pianeta si è mostrata a bassissima metallicità (4.8 volte quella del Sole, più bassa di quella di Giove e Saturno (pari a 5) e il suo cielo appare limpido, privo di formazioni nuvolose. I dati del pianeta, chiamato HAT-P-26b, sono stati ottenuti con osservazioni congiunte di Hubble Space Telescope e di Spitzer

La fonte è Science

 


Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
03/07/2017 - Grande Macchia Rossa sotto assedio - In attesa del flyby di Juno sopra la Grande Macchia Rossa, la tempesta di Giove viene osservata in infrarosso anche da Gemini North e dal Subaru...
03/07/2017 - Venere, un update atmosferico - Osservazioni dalle Hawaii e modelli sviluppati mostrano un importante ruolo giocato dal bromo e derivati nell'atmosfera di Venere...
05/07/2017 - La Luna subito dopo la formazione - Un modello sviluppato al Goddard Space Flight Center mostra quali potrebbero essere stati gli step che hanno portato la Luna ad apparire come oggi, da...
24/07/2017 - I venti notturni di Venere - L'analisi dei dati di Venus Express, e di VIRTIS in particolare, mostrano un pattern di venti molto più vario nel lato notturno di Venere, lasciando l...
27/07/2017 - Cassini, da Titano alla chimica prebiotica - Il ritrovamento nell'atmosfera di Titano della chimica prebiotica può dire molto sullo sviluppo della vita sul nostro pianeta. Nuovo successo di Cassi...
02/08/2017 - Venere del passato: possibilità di oceano - Le simulazioni portate avanti in Francia evidenziano che anche Venere, in passato, potrebbe aver ospitato un oceano di acqua superficiale, sotto deter...
02/08/2017 - L'esopianeta WASP-121b ha una stratosfera - Il telescopio spaziale Hubble rivela la presenza di una stratosfera a circondare l'esopianeta WASP-121b....
06/08/2017 - Un sistema di nubi equatoriale su Nettuno - Da Giugno a Luglio, osservato su Nettuno un sistema di nubi estremamente grande, duraturo e stranamente a latitudini molto basse. ...
14/08/2017 - TRAPPIST-1, tra formazione e composizione - Due studi paralleli mostrano la composizione dei pianeti del sistema di TRAPPIST-1 e il possibile processo di formazione dei sette pianeti che lo comp...
28/06/2017 - Nono hot Jupiter per K2 - Il satellite Kepler nella missione estesa K2 fornisce i dati per la scoperta di un altro gioviano caldo "gonfiato" intorno alla stella EPIC 228735255...
03/07/2017 - Esopianeti sotto pressione - Che le stelle rosse siano un po' troppo attive per la vita è cosa ormai nota. Uno studio della NASA mostra come questa difficoltà sia ancora più marca...
04/07/2017 - Da periferia a centro nella formazione planetaria - Per la prima volta è stata possibile, tramite ALMA, una misura quantitativa del materiale che cade nel disco circumstellare dalla zona esterna: molto ...
06/07/2017 - Come nascono i pianeti dalle stelle morte - Osservazioni submillimetriche mostrano un arco di fianco la pulsar Geminga: se si trattasse di un fronte d'urto spiegherebbe il meccanismo di acquisiz...
06/07/2017 - Prima perla di SPHERE e due classi di giganti - Mentre SPHERE immortala il suo primo esopianeta in via diretta, facendo emergere un problema di comprensione nella formazione stellare, si classifican...
07/07/2017 - Sessanta candidati a hot Jupiter - Quattro anni di Kepler rielaborati con un algoritmo del tutto nuovo fanno emergere 50 nuovi candidati al ruolo di hot Jupiter, arrostiti come brace...
11/07/2017 - Tanti solchi, ma basta una super-Terra - Basta una singola super-Terra a giustificare l'elevato numero di solchi presenti nel disco protoplanetario osservato da ALMA intorno a HL Tauri e TW H...
12/07/2017 - L'inganno della stella invisibile sugli esopianeti - Una analisi dei dati di Kepler mostra come alcune stime effettuate sulla densità di esopianeti scoperti sia vittima di un errore legato all'esistenza ...
12/07/2017 - KELT-20b: hot jupiter molto veloce - ArXiv riporta la scoperta di un nuovo esopianeta di tipo hot Jupiter con periodo orbitale di appena tre giorni e mezzo. Il pianeta si chiama KELT-20b ...
17/07/2017 - Pianeti rocciosi a partire da palle di fango - Simulazioni portate avanti alla Curtin University rivelano come alla base della formazione dei pianeti rocciosi possano esserci enormi palle di fango ...
18/07/2017 - Un hot Jupiter firmato WASP-KELT - Primo esopianeta di tipo hot Jupiter scoperto nella collaborazione tra le survey KELT e WASP: massa di qualche massa gioviana e orbita di appena due g...
19/07/2017 - Taglia terrestre ma pesante come Giove - Scoperto EPIC 228813918b, un esopianeta grande come la Terra ma con la massa paragonabile a quella di Giove. Ruota intorno alla stella in poco più di ...
25/07/2017 - Meno pianeti simili a Giove del previsto - Uno studio basato sui dati di OGLE, e quindi sulle microlenti gravitazionali, ridimensiona il numero stimato di esopianeti delle dimensioni di Giove n...
26/07/2017 - Quattro pianeti per HATS - Sono quattro, sono di tipo gigante gassoso anche se le masse sono abbastanza basse e i periodi orbitali sono inferiori ai 5 giorni: i pianeti scoperti...
30/07/2017 - Una luna nuova, oltre il Sistema Solare? - Sulle orme della prima esoluna mai scoperta: la luce proveniente dal transito di Kepler-1625 potrebbe portare con sé i segni del passaggio di un satel...
09/08/2017 - Quattro pianeti terrestri per tau Ceti - Un team di astronomi rivela la presenza di quattro pianeti terrestri intorno alla stella simil-solare tau Ceti, distante appena 12 anni luce. Due sono...
13/09/2017 - Tre nuove superTerre vicine per K2 - Tre nuove superTerre scoperte da Kepler intorno alla stella GJ 9827. Si trova a soli 100 anni luce da noi. ...
21/07/2017 - Nuove tracce di formazione stellare galattica - Attraverso lo studio infrarosso di 26 nubi, un team di astronomi riesce a unificare i modelli di formazione stellare: disco e getto vanno di moda anch...
31/07/2017 - Formazione della Luna: un bel tira e molla - La formazione del nostro satellite non smette di far parlare: a difesa della teoria di Theia sembra giocare la dinamica di isotopi del gallio, vaporiz...
07/07/2017 - Ricostruzione perfetta di una galassia curvata - La lente gravitazionale consente di osservare lontano ma distorce molto gli oggetti: una galassia distante 11 miliardi di anni luce è stata ricostruit...
20/07/2017 - Per Hubble, Marte e Phobos - Durante 22 minuti di ripresa di Marte, Hubble Space Telescope riesce a raccogliere la luce della piccolissima luna Phobos ripercorrendone il tratto or...
24/07/2017 - Supernovae da record - La supernova Ia più amplificata di sempre da un effetto di lente gravitazionale e una supernova di tipo II a 10 miliardi di anni luce da noi. ...
26/07/2017 - Proto-ammassi globulari a 12 miliardi di anni luce - Gli ammassi globulari sono tra gli oggetti più affascinanti. belli e misteriosi: l'osservazione di proto-globulari a inizio universo potrebbe chiarire...
27/07/2017 - L'abbraccio tra Davide e Golia - Hubble Space Telescope immortala l'abbraccio gravitazionale tra la gigante NGC 1512 e la nana NGC 1510, mostrando come eventi simili siano il preludio...
28/06/2017 - Bee Zed, una vita contromano - Bee Zed è un asteroide che percorre la propria orbita con moto retrogrado, con un periodo di 12 anni in perfetta sincronia con l'orbita di Giove. Fors...
03/07/2017 - DART, si passa alla fase di preliminary design - Passo in avanti per la missione DART di planetary defence: il progetto passa alla fase di preliminary design in vista dell'incontro-scontro con Didymo...
03/07/2017 - Occhi da Saturno - Il 7 giugno la sonda Cassini riprende il pianeta Saturno. Una delle ultime immagini della storica missione della NASA...
04/07/2017 - Il metanolo che ci inganna su Encelado - Il metanolo che fuoriesce da Encelado potrebbe in realtà avere un processo molto più complesso, il che ne ridurrebbe le proprietà di "marcatore" di po...
06/07/2017 - Mari di Titano, niente di buono per i surfisti - Una analisi dei dati radar ottenuti da Cassini sui mari di Titano mostra come le onde abbiano dimensioni molto ridotte, al limite del centimetro di al...
06/07/2017 - Vita su Marte più dura del previsto - Test di laboratorio indicano come i molto presenti perclorati marziani possano uccidere batteri vitali anche in assenza di calore ma in sola presenza ...
07/07/2017 - 2014 MU69, il discorso si fa interessante - L'oggetto che dovrà essere incontrato dalla New Horizons a Capodanno 2019, 2014 MU69, potrebbe essere più piccolo di quanto pensato, forse binario e p...
13/07/2017 - L'occhio di Giove ripreso da Juno - Il flyby del 10 luglio ha portato la camera JunoCam a bordo di Juno a sorvolare la Grande Macchia Rossa. In attesa dei dati, arrivano le prime immagin...
13/07/2017 - Planet Nine, un nodo a favore - Uno studio spagnolo su 28 oggetti trans Nettuniani mostra coincidenze orbitali difficilmente spiegabili senza un oggetto in grado di perturbarne le tr...
30/07/2017 - Una cometa per il cacciatore di supernovae - La survey dedicata alla scoperta di fenomeni transitori come le supernovae si imbatte nella prima scoperta di una cometa, probabilmente a causa di un ...
30/07/2017 - Asteroidi: tra simulazioni e flyby imprevisti - Mentre un asteroide "sfiora" la Terra senza essere visto, la NASA dà vita a una simulazione su un oggetto già noto al fine di testare le attuali modal...
06/08/2017 - La più antica famiglia asteroidale - Il Southwest Research Institute trova gli appartenenti alla famiglia di asteroidi più antica finora conosciuta nella Fascia Principale degli Asteroidi...
07/08/2017 - Il target di New Horizons potrebbe essere binario - Una occultazione stellare da parte di 2014 MU69 rivela una forma molto allungata per il KBO che verrà visitato dalla New Horizons, una forma compatibi...
11/07/2017 - Nane brune freddissime e modelli: qualcosa non va - Osservazioni di Spitzer, Gemini e di altri telescopi su un campione di nane brune di Y Type mostra come i modelli esistenti si adattino soltanto agli ...

Prossima diretta

Occhi al Cielo

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 07:02, T: 19:02
Distanza 1.00245 UA


Luna
S: 12:00, T: 22:16
Fase: 29% (Cresc.)

Satelliti principali

ISS (ZARYA)
Accadde Oggi
  • (1992) - lanciata la Mars Observer (NASA)
Gallery utenti

Partner

International Physicist Network

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui