L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Supernovae e buchi neri contro le nuove stelle

Rappresentazione dell'evoluzione del Big Bang

Simulazioni che mirano a ricreare le condizioni esistenti appena dopo il Big bang al fine di comprendere al meglio come si siano formate le stelle che vediamo oggi: giunge così l'immagine più chiara a oggi delle grandi esplosioni che hanno controllato la formazione delle galassie e che continuano a influenzare l'attuale formazione stellare

Le scoperte confermano una teoria, oramai anche datata, riguardante gli effetti delle supernovae e la loro capacità di rallentare il processo di formazione stellare. Secondo gli scienziati di Edinburgo, le supernovae riescono a innescare potenti venti che soffiano talmente forti da rallentare il tasso al quale le galassie danno vita a nuove stelle. Il team ha utilizzato dei supercomputer per simulare la materia oscura, l'idrogeno e l'elio formatisi dopo il Big Bang per confrontare poi i dati ottenuti con le misurazioni delle quantità di idrogeno che circondano le galassie. Sono stati trovati livelli di idrogeno maggiori rispetto alle attese, il che lascia ipotizzare che i potenti venti prodotti dalle stelle esplose abbiano rallentato i flussi verso le galassie.

Le simulazioni non sono tuttavia in grado di riprodurre l'idrogeno intorno alle galassie più massicce, contenenti quasar. Proprio questi quasar potrebbero aver avuto una grande influenza, ancor maggiore di quella delle supernovae, sulla formazione stellare, producendo enormi getti di gas alimentati dal buco nero centrale. 

Lo studio è pubblicato su Monthly Notices of the Royal Astronomical Society

 


Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
17/07/2017 - L'equilibrio tra gas in arrivo e stelle in uscita - Simulazioni alla Swinburne University of Technology mostrano come il punto di equilibrio tra la quantità di gas in entrata nelle prime galassie e il t...
26/07/2017 - Proto-ammassi globulari a 12 miliardi di anni luce - Gli ammassi globulari sono tra gli oggetti più affascinanti. belli e misteriosi: l'osservazione di proto-globulari a inizio universo potrebbe chiarire...
07/08/2017 - Mini-buchi neri che uccidono le stelle di neutroni - Nulla di comprovato, ma la presenza di mini-buchi neri di derivazione primordiale potrebbe spiegare tante cose: dai metalli pesanti alla mancanza di s...
29/06/2017 - Onde gravitazionali per la teoria delle stringhe - La presenza delle multidimensioni previste dalla teoria delle stringhe dovrebbe influenzare il segnale ricevuto come onda gravitazionale. VIRGO aiuter...
12/07/2017 - Una reionizzazione iniziata molto presto - L'osservazione di diverse piccole galassie a formazione stellare avvolte in una nebbia di idrogeno neutro, insieme ad altre immerse in gas ionizzato, ...
03/07/2017 - Molecole organiche complesse già in tenera età - Osservazioni di ALMA mirate alla giovanissima protostella HH212 in Orione rivelano la presenza di molecole complesse considerate la base della futura ...
06/07/2017 - La frammentazione nella nascita stellare - Osservato il moto del gas di ammoniaca all'interno di un filamento che sta dando vita a nuove stelle. Il Very Large Array fa un po' di luce sulla fram...
11/07/2017 - SN1987A: dalla morte alle nuove stelle - Osservazioni di ALMA nel cuore della supernova SN 1987A mostrano sacche discrete di gas e polvere in condizioni molto simili a quelle di formazione st...
21/07/2017 - La miglior stima della quantità di gas molecolare - La somma di osservazioni effettuate dai maggiori telescopi per ottenere la stima migliore della quantità di gas molecolare negli ammassi di galassie d...
21/07/2017 - Nuove tracce di formazione stellare galattica - Attraverso lo studio infrarosso di 26 nubi, un team di astronomi riesce a unificare i modelli di formazione stellare: disco e getto vanno di moda anch...
27/07/2017 - L'abbraccio tra Davide e Golia - Hubble Space Telescope immortala l'abbraccio gravitazionale tra la gigante NGC 1512 e la nana NGC 1510, mostrando come eventi simili siano il preludio...
27/07/2017 - Orione: tre popolazioni successive di stelle - I dati del VLT di ESO lasciano spazio all'ipotesi di formazione stellare a cascata: tre popolazioni di stelle distanziate, per nascita, da circa un mi...
31/07/2017 - Quattro quasar in posizione ideale - Uno studio della Iowa University fa luce sul meccanismo che determinò la fine della formazione stellare in galassie giganti: i quasar potrebbero aver ...
07/08/2017 - Campi magnetici contro l'efficienza stellare - Dalla polarizzazione dei filamenti a quella dei nuclei più densi di formazione stellare: il motivo della mancata efficienza nel processo che genera nu...
06/07/2017 - Come nascono i pianeti dalle stelle morte - Osservazioni submillimetriche mostrano un arco di fianco la pulsar Geminga: se si trattasse di un fronte d'urto spiegherebbe il meccanismo di acquisiz...
17/07/2017 - 158 stelle e relative abbondanze chimiche - Per la prima volta sono state mappate 158 stelle appartenenti a una galassia nana nel Sagittario, in termini di abbondanze chimiche riguardanti sedici...
24/07/2017 - Supernovae da record - La supernova Ia più amplificata di sempre da un effetto di lente gravitazionale e una supernova di tipo II a 10 miliardi di anni luce da noi. ...
27/07/2017 - Galassie con il contributo esterno - Il materiale che compone le galassie maggiori deriva in larga parte dal contributo fornito dal vento galattico generato dalle esplosioni di supernova ...
30/07/2017 - Una cometa per il cacciatore di supernovae - La survey dedicata alla scoperta di fenomeni transitori come le supernovae si imbatte nella prima scoperta di una cometa, probabilmente a causa di un ...
31/07/2017 - Una supernova superluminosa che spazza metalli - Non sembra esserci relazione tra la metallicità di una galassia e la possibilità che al suo interno possano aver luogo supernovae superluminose....

Prossima diretta

Occhi al Cielo

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 07:02, T: 19:02
Distanza 1.00245 UA


Luna
S: 12:00, T: 22:16
Fase: 29% (Cresc.)

Satelliti principali

ISS (ZARYA)
Accadde Oggi
  • (1992) - lanciata la Mars Observer (NASA)
Gallery utenti

Partner

International Physicist Network

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui