L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Spiegata la magnetizzazione delle rocce lunari

Rocce lunari riportate dall'Apollo

Le missioni Apollo hanno riportato dalla Luna circa 381 chilogrammi di rocce, qualcosa in grado di dare risultati per decenni e infatti è, ancora oggi, ciò che accade. 

Uno dei misteri più fitti, finora, ha riguardato il fatto che queste rocce apparissero magnetizzate: non si trattava di un campo magnetico attuale ma di un magnetismo fossile, con l'azione magnetica cessata circa 3 miliardi di anni fa. La Luna, quindi, fino a 3 miliardi di anni fa aveva un campo magnetico ma cosa lo alimentasse e, soprattutto, cosa ha potuto far sì che questo magnetismo fossile rimanesse ancora oggi, è un mistero. 

All'Astromaterials Research and Exploration Science (ARES) della NASA cercano risposte e la presenza di una dinamo interna generatrice di campo magnetico, come avviene sulla Terra, è la tesi più percorsa. La Luna aveva un nucleo fluido in rotazione in grado di alimentare un proprio campo magnetico: il problema è comprenderne la composizione per poter spiegare come mai si sia spento così presto e come mai i suoi effetti siano così longevi. 

Interno della Luna primordiale, rappresentazione

Un articolo pubblicato su Earth and Planetary Science Letters spiega come siano state tentate diverse combinazioni di composizione, da sottoporre poi a temperature e pressione tipiche della Luna primordiale. Sono state poi apportate variazioni a queste condizioni al fine di simulare l'evoluzione lunare. Ciò che ne è derivato è un nucleo formato in prevalenza di ferro e nichel, con abbondanze di zolfo e carbonio molto più basse di quanto finora non fosse ritenuto valido, relativamente pari a 0.5% e 0.375% del peso totale. Un nucleo simile, stando alle simulazioni, sarebbe in possesso di un punto di fusione molto alto e avrebbe iniziato a cristallizzare molto presto nella storia lunare, fornendo il necessario calore a alimentare la dinamo e a fornire un campo magnetico potente. Il nucleo si sarebbe freddato arrestando poi il processo di dinamo, il che spiegherebbe benissimo i tempi ma anche la sismicità che vediamo oggi sulla Luna.

La fonte è Earth and Planetary Science Letters

 


Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
30/01/2017 - Un possibile nuovo utilizzo per la sonda Juno - Un team di astronomi propone alla NASA una ulteriore forma di utilizzo della sonda Juno: studiare il toro di Io per verificare l'evoluzione del materi...
31/01/2017 - Viaggio di ossigeno da Terra a Luna - Il suolo lunare, nei primi micron di profondità, potrebbe mantenere le tracce dell'evoluzione di ossigeno sulla Terra grazie al gas che giunge durante...
07/02/2017 - L'attività solare in tre cerchi di un pino - L'analisi di una sezione di tronco di un pino secolare mostra un comportamento anomalo del Sole risalente al 5480 a.C. Si cerca la possibile causa...
03/03/2017 - Il lavoro delle onde di Alfven sulla corona - Immagini ad altissima risoluzione riescono a mostrare le oscillazioni del campo magnetico solare, le famose onde di Alfven, in grado di riscaldare la ...
07/03/2017 - Vento magnetico slegato dalla massa - Una ricerca della James Madison University mostra come il vento generato dal disco di accrescimento di un buco nero dipenda dal campo magnetico e non ...
21/03/2017 - Non basta un cono: un carosello per le pulsar - Elaborato un nuovo modello per spiegare l'emissione radio da parte delle pulsar: non è sufficiente un cono di radiazione proveniente dai poli magnetic...
22/03/2017 - Campi magnetici giganti intorno agli ammassi - Nello spettro radio, trovati i campi magnetici estesi più grandi finora mai osservati. Si trovano intorno agli ammassi galattici e determinano e risul...
27/03/2017 - Impennata di ossigeno per le Van Allen Probes - La seconda sonda Van Allen capta un aumento repentino nell'energia delle particelle di ossigeno: le simulazioni riescono a spiegare cosa sia in realtà...
27/03/2017 - Onde di Rossby anche sul Sole? - Per un breve periodo, SDO e STEREO hanno consentito una visione congiunta a 360° del Sole, mostrando fenomeni molto simili alle onde di Rossby della T...
29/03/2017 - Da micro campi magnetici a flare solari - Sempre aperta la caccia al processo di formazione dei flare solari: principali imputati in uno studio del NJIT Center for Solar Terrestrial Research s...
11/04/2017 - Quando il Sole impoverisce la ionosfera - L'attività solare fa aumentare il numero di particelle cariche nella nostra ionosfera ma uno studio recente mostra anche la privazione di qualsiasi fo...
11/04/2017 - Ioni di metallo anche su Marte, lo dice MAVEN - La sonda MAVEN osserva in via diretta la presenza di particelle metalliche elettricamente cariche: si tratta della prima detection di un risultato att...
20/04/2017 - Cosa alimenta i getti dai buchi neri supermassicci - Analisi del Max Planck Institute basate su dati ottenuti dal Very Large Baseline Array mostrano come siano i campi magnetici di piccola scala a innesc...
24/04/2017 - Eliosfera a forma cometaria? Sembra di no - I dati congiunti delle Voyager, di IBEX e di Cassini sembrano donare all'eliosfera una forma decisamente più sferica di quanto non sia stato ritenuto ...
27/04/2017 - Cambia la scala ma non il processo nel Sole - Uno studio condotto dal Goddard e dalla Durham University mostra come i getti coronali e le espulsioni di massa coronale siano in realtà fenomeni inne...
06/02/2017 - 10 febbraio: eclisse lunare di penombra da Italia - La sera del 10 febbraio, fino alle primissime ore dell'11 febbraio, una eclisse di penombra sarà visibile totalmente dall'Italia. ...
14/02/2017 - La collisione che origina esolune visibili - Simulazioni al computer mostrano i processi che, tramite collisioni planetarie, potrebbero dar vita alla formazione di esolune visibili da Kepler...
28/02/2017 - Space-X punta alla Luna - Elon Musk annuncia la volontà di inviare due persone in orbita lunare entro il 2018: la tecnologia usata sarà la coppia Dragon-Falcon, ma i test devon...
10/03/2017 - Radar terrestri osservano orbiter lunari - Attraverso i radar, alla NASA riescono a osservare da Terra l'orbiter Lunar Reconnaissance Orbiter e soprattutto a ritrovare in volo il Chandrayaan-1,...
24/03/2017 - Polvere di luna per resistere alle lunghe notti - Al vaglio le possibili soluzioni per resistere a lungo alle freddissime e lunghe notti lunari: il suolo lunare potrebbe riservare piacevoli soluzioni...
30/01/2017 - Idrogeno tutto intorno a Europa - Osservazioni di Hubble Space Telescope ripetute su sei transiti di Europa sul disco di Giove mostrano una atmosfera composta di idrogeno a livello glo...
30/01/2017 - L'origine della polvere che ha formato il Sole - Scoperta l'origine dei grani di polvere dai quali si è formato il Sole e, in seguito, i pianeti. Il processo di origine è da rintracciare nelle reazio...
31/01/2017 - Gli anelli di Saturno come mai prima d'ora - Continua la fase Star-Grazing di Cassini: le migliori immagini mai ottenute della parte esterna dell'anello principale. ...
02/02/2017 - da Marte la prova di lunga attività vulcanica - Le analisi di un meteorite marziano rinvenuto in africa nel 2012 ci racconta di una attività vulcanica marziana tra le più lunghe del sistema solare...
02/02/2017 - Quel vulcano che potrebbe sparire su Cerere - Il criovulcano Ahuna Mons, su Cerere, appare stranamente e inspiegabilmente solitario. Molto giovane, potrebbe essere l'ultimo rimasto e destinato anc...
03/02/2017 - Le onde della calotta marziana - Tanti anni di sorvoli polari di Marte mostrano una struttura a più strati, ondulata, che racconta le condizioni atmosferiche stagionali del pianeta ro...
07/02/2017 - Close-up di Cassini su Encelado - La luna più affascinante del Sistema Saturno per i suoi possibili risvolti biologici immortalata dalla sonda Cassini a fine novembre 2016...
10/02/2017 - Nuove tecnologie per strumenti duraturi su Venere - Alla NASA si sviluppano materiali per rendere più efficienti e durature le operazioni sul suolo venusiano: nuovi superconduttori potrebbero aprire la ...
10/02/2017 - In attesa di Bennu si cercano troiani - Osiris-REX è al suo secondo anno di viaggio e, nell'attesa dell'incontro con l'asteroide Bennu, si dedica alla ricerca di possibili troiani terrestri ...
10/02/2017 - Quattro milioni di anni per formare i pianeti - Una ricerca condotta su meteoriti molto rare risalenti alle primissime fasi di formazione del Sistema Solare indica in 4 milioni di anni il tempo nece...
13/02/2017 - Goldstone dipinge il radar di 2017 BQ6 - Il radar di Goldstone immortala l'asteroide 2017 BQ6 durante il passaggio ravvicinato alla Terra avvenuto tra il 6 e 7 febbraio a 2.5 milioni di chilo...
14/02/2017 - La 73P continua a disintegrarsi - Dopo le frammentazioni già viste nel 1995 e nel 2006, la cometa 73P/Schwassmann-Wachmann continua a perdere pezzi. I telescopi di Slooh la vedono divi...
16/02/2017 - La 45P sotto gli occhi di Arecibo - Il passaggio ravvicinato della cometa 45P ha consentito ai radar di Arecibo di estrarre importanti misurazioni per la caratterizzazione del nucleo e n...
16/02/2017 - Composti organici "indigeni" su Cerere - Con ogni probabilità, per distribuzione superficiale e per composizione, i composti organici rinvenuti su Cerere hanno origine proprio sul nanopianeta...
17/02/2017 - I getti di Encelado osservati già dalla Voyager! - Le immagini della Voyager 1, ottenute nel 1980, riprocessate oggi mostrano i pennacchi sudpolari di Encelado, per una spettacolare e inattesa pre-scop...
21/02/2017 - Gli anelli di Marte si stanno già formando? - Uno studio indiano mostra come parte delle particelle di polvere che compone la nube di Marte possa avere origine dalle lune. in tal caso, gli anelli ...
21/02/2017 - Ancora tanti giganti gassosi da scoprire - Nuovi modelli di formazione planetaria, con particolare riguardo al processo di raffreddamento del disco, indicano la possibile presenza di tanti giga...
22/02/2017 - Dune sulla cometa 67P - Grani di polvere e vento: questo serve a creare delle dune. La cometa sembra una zona impossibile per la formazione di queste strutture eppure la 67P ...
24/02/2017 - Anelli di Saturno e variazioni stagionali - Gli anelli di Saturno si presentano in modo molto diverso in base alla zona di spettro elettromagnetico osservato. E anche le stagioni saturniane gioc...
28/02/2017 - Ha ancora senso il concetto di fascia abitabile? - La presenza di vulcani e del conseguente idrogeno vulcanico potrebbe allargare la fascia di abitabilità di una stella. Ma stiamo ancora parlando di fa...
01/03/2017 - Il perielio cambia l'acqua alle comete - Osservazioni spettroscopiche della cometa C/2014 Q2 Lovejoy effettuate prima e dopo il perielio mostrano una variazione nel rapporto tra deuterio e id...
02/03/2017 - La storia di P/2016 J1 - Osservazioni del GCT e di CFWT riescono a ripercorrere la storia dell'asteroide doppio e attivo P/2016 J1, dalla collisione fino all'accensione delle ...
03/03/2017 - Precedenza a Phobos, spostato MAVEN - Il 6 marzo le probabilità di uno scontro della sonda MAVEN con la luna marziana Phobos erano divenute un po' troppo alte. Accensione dei motori e aume...
07/03/2017 - L'aridità di Marte non si legge dalle rocce - Un esperimento portato avanti a Las Vegas mostra come l'analisi delle meteoriti possa essere influenzato in modo decisivo dalle reazioni legate agli i...
08/03/2017 - Nessuna periodicità negli impatti terrestri - La datazione dei principali crateri da impatto presenti sulla Terra indica una mancanza di periodicità, il che esclude la presenza di stelle compagne ...
08/03/2017 - Un calcio al concetto di radiante - L'influenza di Giove allunga e distorce molti stream di meteoroidi, con il risultato che gli sciami durano più di quanto si pensi e che provengano da ...
08/03/2017 - Come si aggregano i piccoli asteroidi - La classificazione balistica a spiegare l'aspetto esterno dell'asteroide Itokawa: la natura delle collisioni spiega, almeno per ora, la netta division...
10/03/2017 - Un tortellino di nome Pan - La sonda Cassini immortala come mai prima d'ora la luna di Saturno Pan, all'interno della divisione di Encke. Una forma davvero particolare....
14/03/2017 - Il polo sud di Encelado è molto più caldo - Osservazioni a microonde svelano che la zona sud-polare di Encelado è molto più calda di quanto non si sia pensato, il che lascia ipotizzare una crost...
15/03/2017 - Venti verticali su Venere osservati da Terra - Osservati per la prima volta, e da Terra, venti perpendicolari all'equatore venusiano. Un nuovo tassello per andare a capire i processi alla base dell...
16/03/2017 - Titano, effervescenza naturale all'azoto - I dati di Cassini sulla diversa composizione dei corsi di fluidi su Titano mostrano come sia possibile la formazione di campi di bolle sugli specchi l...
20/03/2017 - Alla ricerca di regole per le tempeste marziane - Le tempeste su Marte sono ben note ma alcune lasciano sul pianeta rosso segni molto caratteristici. E' possibile estrarre delle regole in termini di l...
21/03/2017 - Anelli ricorsivi per Marte? - Un nuovo modello, pur con fattori non proprio credibili, prova a spiegare come gli anelli su Marte, attualmente non esistenti, potrebbero apparire e s...
22/03/2017 - Marte, forse si tratta soltanto di sabbia - Le striature che scivolano lungo i pendii marziani potrebbero non aver nulla a che vedere con l'acqua, ma essere il semplice risultato di illusione ot...
27/03/2017 - Il bacino che ha originato tsunami marziani - Forse individuato nel cratere Lomonosov la struttura che avrebbe dato vita a due tsunami su Marte. A dirlo è un team internazionale di scienziati....
27/03/2017 - Castelli di sabbia su Titano: solide realtà - La sabbia di Titano è nettamente diversa da quella terrestre: si elettrifica molto, rimanendo compatta per settimane o mesi. Un castello di sabbia dur...
29/03/2017 - Asteroide contromano sulla strada di Giove - Un asteroide che condivide il piano orbitale con migliaia di corpi celesti ma che percorre il proprio tragitto in senso direzionale inverso: BeeZed sf...
30/03/2017 - Una scia di dune per MRO - Il Mars Reconnaissance Orbiter riprende un campo di dune presente all'interno del picco centrale di un bacino di 35 chilometri di diametro. ...
31/03/2017 - Come Marte ha perso la propria atmosfera - I dati di MAVEN consentono una ricostruzione della perdita atmosferica del pianeta rosso Marte: dall'argon, gas nobile, indicazioni fondamentali per c...
04/04/2017 - Tre flare di medio livello per SDO - Tra il 2 e il 3 aprile, il Solar Dynamics Observatory immortala tre flare di classe M sul disco solare. Immagini al solito tempestive e spettacolari....
04/04/2017 - Sistemi binari azzurri spinti da Nettuno - Secondo le osservazioni congiunte di Gemini Nord e Canada-France-Hawaii Telescope, è stato il lento spostamento di Nettuno verso l'esterno e far slitt...
07/04/2017 - No, Cerere non si comporta da cometa - Non è questione di distanza dal Sole, Cerere non si comporta come le comete. A causare l'esosfera temporanea sul pianeta nano è l'attività solare...
10/04/2017 - Urano, tra anelli e aurore - Una immagine composita derivante dalle foto di Hubble e della Voyager 2 per mostrare il pianeta Urano in tutta la sua bellezza, tra anelli e aurore...
11/04/2017 - Buonanotte New Horizons - Il 7 aprile la sonda della NASA New Horizons è stata addormentata per continuare il viaggio senza spendere molto in termini di energia. Appuntamento a...
11/04/2017 - Una Grande Macchia Fredda per Giove - Una nuova Grande Macchia per Giove, fredda e presente da almeno quindici anni. Subisce variazioni in forma e densità rilevanti, ma si tratta di una Ma...
13/04/2017 - DeeDee, dettagli osservati da ALMA - Osservazioni di dettaglio su un corpo candidato a pianeta nano distante 92 Unità Astronomiche dal Sole. Si tratta di DeeDee, 2014 UZ224, e l'occhio è ...
14/04/2017 - Cassini fa visita al satellite Atlas - Immagini dal fly-by del satellite Atlas avvenuto il 12 aprile 2017 da 11 mila chilometri di distanza. La sonda Cassini alla minima distanza di sempre ...
18/04/2017 - Il cerchio si chiude intorno al ghiaccio di Cerere - Le immagini della sonda Dawn mostrano l'evidenza della presenza di ghiaccio superficiale su Cerere, in strutture morfologiche che richiamano il movime...
18/04/2017 - Roccia di passaggio nel cielo - Un asteroide di 650 metri di diametro e albedo elevata passerà nel cielo la sera di mercoledì. Ottima occasione per tentare osservazione e immagini....
19/04/2017 - Le isole magiche di Titano fatte di bolle - Come già anticipato a marzo, un legame tra le isole magiche su Titano e la frizzante leggerezza dei laghi di idrocarburi esiste. ...
25/04/2017 - Una pausa per i bombardamenti marziani - Lo stato di conservazione dei bacini di Marte indica chiaramente la mancanza di bacini di età compresa tra 4.5 e 4.1 miliardi di anni. Un periodo in c...
27/04/2017 - Cassini torna a parlare: Saturno come non mai - Dopo il silenzio radio necessario per portare a termine le operazioni di passaggio nel gap tra pianeta e anello interno, Cassini invia a Terra le imma...
27/04/2017 - Dawn pronta all'opposizione di Cerere - Nonostante la rottura della terza ruota di direzionamento, la sonda Dawn continua la missione estesa e il 29 aprile potrà riprendere Cerere da una pos...
28/04/2017 - Gli anelli di Chariklo, fino all'ultima particella - Una simulazione giapponese entra nei dettagli più fini della struttura ad anelli di Chariklo, scoprendone una natura molto interessante. Il mistero ri...

Prossima diretta

Occhi al cielo di Maggio

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 06:08, T: 20:06
Distanza 1.00747 UA


Luna
S: 08:44, T: 23:36
Fase: 16% (Cresc.)

Satelliti principali

Accadde Oggi
Per oggi non risultano presenti particolari ricorrenze.

Gallery utenti

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui