L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Sedici quasar a redshift superiore a 5

Grafico dei quasar e delle distanze
 
Una delle sfide maggiori per la cosmologia moderna è arrivare lontano, arrivare a studiare quasar ad alto redshift in modo da ottenere informazioni fondamentali sul primo universo, sul mezzo intergalattico dell'epoca, sull'evoluzione dei quasar stessi e sulla crescita dei buchi neri supermassicci. 
Andare a scovare quasar con redshift maggiori di 5 è quindi arduo: di trecentomila quasar scoperti a oggi soltanto 290 hanno redshift maggiori di 5 mentre il maggiore interesse è per quelli il cui redshift viaggia tra 5.3 e 5.7.  
Un team della Peking University in Cina ha sviluppato una nuova tecnica basata su dati ottici e infrarossi di SDSS, UKIRT, ULAS, VISTA e WISE raggiungendo la luce di 16 nuovi quasar a distanze comprese nel range cercato tramite osservazioni portate avanti tra Ottobre 2014 e Novembre 2015. 
J113414.23+082853.3, ad esempio, si trova a redshift 5.69 e mostra una fortissima linea di emissione Lyman-alpham con forte assorbimento da parte del mezzo intergalattico. J152712.86+064121.9 si trova a 5.57 e mostra una emissione Lyman-alpha molto più debole, ma nonostante questa debolezza è stato possibile risalire alla stima del redshift, sebbene con un margine di errore più alto. 
Oggetti posti a simili distanze sono fondamentali per lo studio del mezzo intergalattico post-reionizzazione, fornendo condizioni limite ai modelli riguardanti parametri come la temperatura intergalattica, metallicità, impatto dell'elio reionizzato.
Il team ha ora in programma la pubblicazione di un altro articolo con un campione più ampio di quasar.
 
La fonte è Phys.org

Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
26/04/2017 - Una Cold Spot più esotica del previsto - Le osservazioni di dettaglio di 7000 galassie e del loro redshift mostrano la mancata esistenza di un supervuoto tale da giustificare la Cold Spot nel...
08/05/2017 - Supernovae e buchi neri contro le nuove stelle - La teoria che vede la formazione stellare oppressa dai venti prodotti dalle supernovae e dai getti provenienti dai nuclei attivi trova conferma anche ...
07/06/2017 - Costante di Hubble, discrepanza nel vuoto - L'appartenenza della Via Lattea a uno dei maggiori vuoti cosmologici mai riscontrati determina la discrepanza della Costante di Hubble misurata con ra...
17/07/2017 - L'equilibrio tra gas in arrivo e stelle in uscita - Simulazioni alla Swinburne University of Technology mostrano come il punto di equilibrio tra la quantità di gas in entrata nelle prime galassie e il t...
25/05/2017 - L'analisi del gas nella galassia IC 432 - Osservazioni di SOFIA effettuate al centro della galassia IC 342 mostrano il tasso esistente tra il gas riscaldato dalle stelle già nate e il gas fred...
25/05/2017 - Metanolo in forma di gas nel disco di TW Hyd - Le antenne di ALMA scrutano a fondo il disco che circonda la giovane stella TW Hydrae scoprendo per la prima volta la presenza di metanolo in forma ga...
05/06/2017 - Dentro la Main Sequence Galaxy - Lo studio di 246 galassie ad alto tasso di formazione stellare per comprendere se alla base del burst sia la quantità di materiale disponibile oppure ...
12/07/2017 - Una reionizzazione iniziata molto presto - L'osservazione di diverse piccole galassie a formazione stellare avvolte in una nebbia di idrogeno neutro, insieme ad altre immerse in gas ionizzato, ...
25/04/2017 - L'universo a redhift 6 si popola come non mai - Astronomi giapponesi, tramite il Subaru Telescope, svelano la presenza di 24 nuovi quasar debolissimi e di 8 nuove galassie superluminose ma decisamen...
28/04/2017 - La rete cosmica misurata a scala ridotta - Per la prima volta è stata misurata la diversa struttura a scala ridotta del gas facente parte della rete cosmica a grande scala. Fondamentale l'uso d...
12/05/2017 - Tre quasar troppo brillanti per la tenera età - Tre quasar distanti 13 miliardi di anni luce mostrano una massa centrale incompatibile, secondo i modelli, con il tempo impiegato ad acquisirla. Ad og...
25/05/2017 - Quasar ad altissimo tasso di formazione stellare - Forse svelati gli oggetti mancanti che, nelle prime fasi dell'universo, hanno portato alla presenza di galassie ritenute a oggi troppo massicce per i ...
28/06/2017 - Sono le stelle che fanno scintillare i quasar - Osservazioni radio e tramite il Keck mostrano come la luce dei quasar possa variare in seguito al passaggio attraverso globuli di idrogeno molecolare ...

Prossima diretta

Alla scoperta della Terra 2.0

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 05:55, T: 20:38
Distanza 1.01586 UA


Luna
S: 04:47, T: 19:46
Fase: 1% (Cal.)

Satelliti principali

ISS (ZARYA)
Accadde Oggi
  • (1962) - Lanciata la Mariner 1 verso Venere (fallimento)
Gallery utenti

Partner

International Physicist Network

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui