L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Proto-ammassi globulari a 12 miliardi di anni luce

Proto-ammasso globulare osservato via Hubble Space TelescopeGli ammassi globulari sono di certo tra gli oggetti più belli del cielo ma anche i più misteriosi: palle di stelle estremamente compatte l'origine delle quali è una incognita, proprio come le popolazioni di stelle al loro interno. 

Per comprenderne l'origine occorrerebbe risalire all'inizio dell'universo, anche perché si tratta di oggetti la cui età raggiunge facilmente i dodici miliardi di anni. Il loro problema è la dimensione estremamente ridotta, soprattutto a grandi distanze, e la luminosità notevolmente bassa. 

La combinazione delle osservazioni di Hubble Space Telescope in survey Frontier Fields unitamente allo spettrografo MUSE installato al VLT ha consentito di elaborare immagini di lenti gravitazionali in cui gli oggetti "ingigantiti" sono proprio ammassi globulari, scovati in epoche risalenti a 11 o 12.5 miliardi di anni fa. Veri e propri proto-ammassi globulari che potrebbero dire molto anche in termini cosmologici, verificando innanzitutto la modalità di formazione stellare al loro interno e poi la partecipazione di questi oggetti al periodo della re-ionizzazione dell'universo.

La fonte è arXiv


Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
07/05/2018 - Cosa crea le blue stragglers - Uno studio pubblicato su The Astrophysical Journal e basato sulle osservazioni di Hubble Space Telescope fa luce sul processo che fa ringiovanire alcu...
18/06/2018 - Finalmente un buco nero intermedio? - Una analisi delle distanze stellari all'interno dell'ammasso globulare 47 Tucanae porta alle prime indicazioni concrete sull'esistenza di un buco nero...
20/06/2018 - Quale destino per il nostro universo? - i tre modelli di espansione dell'universo pensati da Alex Fridman e provati da Hubble e Penzias e Wilson, una indicazione per il destino del cosmo...
04/06/2018 - LA NASCITA DELLE STELLE parte I - La nascita delle stelle e' stato un argomento che solo negli ultimi anni ha avuto una evoluzione notevole grazie allo studio delle regioni di formazio...
12/07/2018 - Costante di Hubble, resta la discrepanza di Planck - Nuove misurazioni basate sulle lenti gravitazionali osservate da Hubble portano a un calcolo della Costante di Hubble ancora in disaccordo con quanto ...
16/07/2018 - LENTE GRAVITAZIONALE - Uno degli strumenti più potenti per l'osservazione dell'universo primordiale è dato dalle lenti gravitazionali, effetti della Relatività Generale di E...
25/04/2018 - Fusioni galattiche e morfologia - Riprendendo un articolo del 2014, una simulazione mostra come le fusioni galattiche non portino essenzialmente a galassie ellittiche. Dipende tutto da...
06/06/2018 - Oggetti G: una popolazione intera? - La nube G2 che passando vicino al buco nero galattico avrebbe dovuto mostrare fuochi artificiali si è rivalata un "flop" dal punto di vista dello spet...
11/07/2018 - Cento miliardi di nane brune galattiche - Una stima basata sull'osservazione di ammassi stellari porta un team della University of Lisbon al numero di cento miliardi di nane brune presenti nel...
03/07/2018 - Un'onda "di luce": fusione di stelle di neutroni - Per la prima volta, una fusione di stelle di neutroni unisce l'astronomia gravitazionale a quella elettromagnetica. Un lampo e un'onda dalla galassia ...

Prossima diretta

Occhi al Cielo di Luglio 2018

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 05:55, T: 20:38
Distanza 1.0158 UA


Attività solare real time

Luna
S: 17:11, T: 02:27
Fase: 87% (Cresc.)

PIANETI VISIBILI

Marte - Alt. 22.5°
Tramonta: 06:08Mappa

Saturno - Alt. 13.9°
Tramonta: 04:01Mappa

Urano - Alt. 21°
Tramonta: 13:54Mappa

Nettuno - Alt. 34.8°
Tramonta: 09:57Mappa

Satelliti principali

ISS (ZARYA)

Accadde Oggi
Per oggi non risultano presenti particolari ricorrenze.

Gallery utenti

Partner

Peter Pan Onlus

International Physicist Network

Rigel Astronomia

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui