L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Non terrestri ma oceanici: novità per TRAPPIST-1

le nuove masse dei pianeti di TRAPPIST-1I sette pianeti di TRAPPIST-1 hanno tenuto banco a lungo in seguito alla conferenza NASA, a volte con obiettività e a volte con voli fantasiosi fin troppo evidenti. In fondo si stava sempre parlando di una instabilissima nana rossa ultracalda, ma esagerare in termini di vita (da parte della stampa, non certo della NASA in questo caso) ha avuto il proprio tornaconto. 
Però il sistema planetario non era quello ed era facilmente intuibile: innanzitutto il settimo pianeta vive di fiducia su un solo transito osservato, seconda poi basarsi soltanto sul tempo di variazione dei transiti nell'ambito di un campione ridotto preso da Terra e dall'osservatorio Spitzer consente stime molto aleatorie, e infatti la stima delle masse aveva un grado di accuratezza, rispetto all'errore stimato, del 30%. La massa del pianeta h, tra l'altro, non era stata neanche misurata. 
Un nuovo studio pubblicato su arXiv si basa sulle fotometrie ottenute da Kepler in missione K2 derivanti da 73.6 giorni di osservazione. Il metodo ha consentito di ridefinire al meglio i parametri orbitali per tutti i pianeti, migliorando la stima massima di eccentricità per i sei pianeti più interni calcolandola in e < 0.02. Le masse derivate, in proporzione al Sole, sono quindi di 0.79, 1.63, 0.33, 0.24, 0.36, 0.566, 0.086. Si tratta di stime molto minori rispetto alle precedenti, in grado di parlarci di pianeti non terrestri ma mondi oceanici
 
La fonte è arXiv
 

Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
31/01/2017 - Keck, il nuovo Vortex fa sognare - Il nuovo coronografo installato al Keck non si fa attendere: una nana bruna in visione diretta e la parte interna di un disco planetario...
01/02/2017 - Molecole di acqua per 51 Pegasi b - Trovate molecole di acqua nell'atmosfera del pianeta 51 Pegasi b, distante 50 anni luce da noi e in orbita intorno a una stella di sequenza principale...
06/02/2017 - Il pianeta warm Jupiter meno massiccio di sempre - Scoperto da Kepler e confermato da diversi telescopi terrestri, il pianeta orbita intorno a una nana rossa a 500 anni luce di distanza da noi. ...
08/02/2017 - Una fascia abitabile nuova che spegne Proxima b - Il concetto di fascia abitabile per gli esopianeti è un concetto molto teorico ma difficile da rendere concreto e il nuovo modello del Goddard spegne ...
08/02/2017 - Un nuovo gioviano gonfiato: KELT-18b - Il telescopio KELT-N in Arizona osserva il transito di un esopianeta intorno alla stella KELT-18: un gigante gassoso di tipo "gonfiato", uno dei miste...
14/02/2017 - C'è un pianeta che fa vibrare la propria stella - Una lunga osservazione di Spitzer riesce a mostrare le conseguenze che il passaggio al periastro di un esopianeta comporta sulla luminosità e la strut...
14/02/2017 - La collisione che origina esolune visibili - Simulazioni al computer mostrano i processi che, tramite collisioni planetarie, potrebbero dar vita alla formazione di esolune visibili da Kepler...
21/02/2017 - Quel rumore galattico che falsa le posizioni - Con le migliori tecnologie cambiano i problemi, e così la fotometria deve fare i conti con un rumore gravitazionale in grado di falsare i dati in misu...
21/02/2017 - Ancora tanti giganti gassosi da scoprire - Nuovi modelli di formazione planetaria, con particolare riguardo al processo di raffreddamento del disco, indicano la possibile presenza di tanti giga...
22/02/2017 - Sette pianeti per TRAPPIST-1 - Sale a sette il numero dei pianeti intorno alla vicina stella TRAPPIST-1. Molti di questi pianeti sono rocciosi e si trovano in zona abitabile. ...
27/02/2017 - Corpi rocciosi intorno a sistema binario - Analisi spettroscopiche operate da Gemini sul sistema SDSS 1557 mostra la presenza di una cintura di corpi asteroidali intorno alle due stelle. ...
28/02/2017 - Da ghiaia a protopianeta: forse ci siamo - Uno studio di un team internazionale di astronomi, tramite simulazioni, riesce a creare le condizioni per il passo che, fino a oggi, non era mai stat...
28/02/2017 - Ha ancora senso il concetto di fascia abitabile? - La presenza di vulcani e del conseguente idrogeno vulcanico potrebbe allargare la fascia di abitabilità di una stella. Ma stiamo ancora parlando di fa...
09/03/2017 - Trappist-1, arriva anche Kepler - In arrivo, anche per il pubblico, i dati del telescopio spaziale Kepler che a Maggio 2016 è stato dirottato a osservare la stella Trappist-1. ...
10/03/2017 - Due SuperTerre a 21 anni luce da noi - Due nuove super-Terre intorno a una stella distante appena 21 anni luce: pianeti inospitali per la vita come la consociamo. ...
13/03/2017 - Sospeso tra pianeta e nana bruna - Lo studio dell'oggetto CFBDSIR J214947.2-040308.9 non chiarisce la natura: ancora a metà tra un gigante gassoso e una nana bruna a bassa metallicità...
14/03/2017 - Come brilla e varia Trappist-1 - Una animazione di sessanta immagini per mostrare la variabilità di TRAPPIST-1 indotta da motivi "estranei" alla presenza dei pianeti. Immagini di Kepl...
15/03/2017 - Nessuna migrazione per HD 106906 - Le simulazioni portate avanti giungono a risultati che sposano in pieno le osservazioni di SPHERE per il sistema di HD 106906: nessuna migrazione per ...
10/04/2017 - LENTE GRAVITAZIONALE - Uno degli strumenti più potenti per l'osservazione dell'universo primordiale è dato dalle lenti gravitazionali, effetti della Relatività Generale di E...
22/03/2017 - Dischi protoplanetari che evaporano con una brezza - L'evaporazione dei dischi protoplanetari sembra un processo più comune di quanto non si ritenesse finora: non solo stelle grandi, ma anche quelle più ...
27/03/2017 - Resti di esolune sulle nane bianche - Le simulazioni fatte girare al CfA mostrano come le impurità riscontrate nell'alta atmsofera di alcune nane bianche possano derivare da esolune andate...
30/03/2017 - Kepler-150 f, il pianeta che era sfuggito - Trovato un quinto pianeta nel sistema di Kepler-150. Finora era sfuggito, nascosto in una miriade di altri transiti, anche a causa di una orbita lungh...
03/04/2017 - La formazione planetaria intorno a HD 169142 - Gli occhi millimetrici di ALMA indagano sulla stella HD 169142: un disco circumstellare che porta i segni della formazione planetaria....
03/04/2017 - Proxima Centauri-b sotto le intemperie - Nuovi modelli atmosferici mostrano come il pianeta terrestre a noi più vicino, al di là del Sistema Solare, sia sottoposto a stress atmosferici troppo...
04/04/2017 - Abitabilità di TRAPPIST, si torna sulla Terra - Dopo l'esaltazione iniziale si torna a fare in conti con quanto già si sapeva: le nane rosse trattano molto male i pianeti vicini. Intensi flare altam...
07/04/2017 - Atmosfera intorno a una superTerra - Per la prima volta un involucro gassoso è stato osservato intorno a un pianeta di tipo SuperTerra: si trova a 39 anni luce nella Vela. ...
07/04/2017 - Scoperto un esopianeta simile a Venere - A 219 anni luce di distanza da noi, il pianeta Kepler-1649 sembra avere le caratteristiche di Venere ma il confronto è limitato a dimensioni e flusso ...
19/04/2017 - L'ultimo esopianeta, il più interessante - Distante 40 anni luce da noi, nella Balena, il pianeta LHS 1140b orbita intorno a una nana rossa ormai calma. Una SuperTerra che potrebbe ospitare atm...
27/04/2017 - La propagazione della vita in TRAPPIST-1 - Uno studio della UChicago mostra come gli impatti presenti in sistemi planetari piccoli come TRAPPIST-1 possano trasportare vita microbiologica da un ...
27/04/2017 - Una Terra, ma decisamente troppo fredda - Un pianeta grande quanto la Terra e posto a una Unità Astronomica dalla propria stella, scoperto tramite microlente gravitazionale. La stella, però, è...
21/02/2017 - Alla radio passano la formazione stellare - Un nuovo marcatore per capire dove si stanno formando le stelle è dato dal segnale radio da 1 a 10 GHz: una ottima approssimazione dell'infrarosso, se...
07/03/2017 - Anche gli ammassi aperti si ribellano alla teoria - Uno studio rivela la possibile presenza di diverse generazioni di stelle anche negli ammassi aperti. Se confermato sarebbe uno schiaffo molto forte al...
23/03/2017 - Variazioni di molecole vitali e universo primitivo - Per la prima volta, osservazioni congiunte del Keck e di Spitzer Space Telescope sono riuscite a tracciare la variabilità di molecole PAH in galassie ...

Prossima diretta

Occhi al cielo di Maggio

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 06:08, T: 20:06
Distanza 1.00747 UA


Luna
S: 08:44, T: 23:36
Fase: 16% (Cresc.)

Satelliti principali

Accadde Oggi
Per oggi non risultano presenti particolari ricorrenze.

Gallery utenti

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui