L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

La stella più vicina a un buco nero

Rppresentazione del sistema binario stretto

Rappresentazione del sistema binario stretto

All'interno dell'ammasso globulare 47 Tucanae c'è un sistema binario noto già dal 2015, scoperto da un team dell'ICRAR. Quel che ancora non era noto era il periodo di mutua rivoluzione degli oggetti che compongono il sistema binario. 

L'insieme delle osservazioni in banda X effettuate da Chandra e da NuSTAR hanno scovato un affievolimento periodico nella radiazione, con cali ogni 28 minuti. Il sistema si chiama X9 e, considerando la quantità di ossigeno presente nel sistema, svela la sua natura in un buco nero di massa stellare e una nana bianca in orbita. Rappresenta il sistema stellare più stretto con buco nero presente, ma nonostante questo il destino della stella non sembra segnato verso il buco nero. 

La loro separazione dovrebbe essere di 2.5 volte la distanza Terra-Luna, ma la stella sta erogando materiale al buco nero da milioni di anni e il suo destino è quello di divenire sempre più leggera e di allontanarsi dal compagno, magari rimanendo del tutto priva di involucro a rappresentare un "pianeta di diamanti". 

Come si sia creato un sistema simile è ancora mistero: forse la collisione di un buco nero con una gigante rossa potrebbe aver portato a questo equilibrio che vediamo oggi, ma la questione è dibattuta.

La fonte è Phys.org


Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
24/04/2017 - Primo buco nero in un LMXBs - Per la prima volta nella nostra Galassia, scovato un probabile sistema binario a raggi X in cui una componente è un buco nero. Osservazioni di Chandra...
25/04/2017 - La pulsar ringiovanita - In un ammasso globulare (B091D) nella galassia di Andromeda, una pulsar sta vivendo una seconda giovinezza aumentando la velocità di rotazione dopo es...
22/05/2017 - Il globulare a due code - Nei dati della survey PanSTARRS, le prove di uno dei pochissimi ammassi globulari in possesso di una coda mareale. In questo caso sono due e hanno una...
30/05/2017 - Raddoppiano le variabili cataclismiche in 47 Tuc - Osservazioni ottiche e infrarosse portate avanti tramite Hubble consentono di scoprire altre 22 variabili cataclismiche nell'ammasso globulare di 47 T...
13/06/2017 - Gaia1, un ammasso aperto di natura galattica - L'analisi spettrografica dell'ammasso aperto Gaia1, di recente scoperta, indica una natura galattica contrariamente a quanto ipotizzato finora. A parl...
28/04/2017 - La rete cosmica misurata a scala ridotta - Per la prima volta è stata misurata la diversa struttura a scala ridotta del gas facente parte della rete cosmica a grande scala. Fondamentale l'uso d...
10/05/2017 - Buchi neri e fusioni: il pasto grande è alla fine - Uno studio pubblicato su Monthly Notices of the Royal Astronomical Society basato sui dati di NuSTAR mostra come sia nelle fasi finali del merging che...
11/05/2017 - Fermi colleziona il miliardesimo raggio gamma - Dal 2008, anno di messa in opera, il telescopio spaziale Fermi ha rivoluzionato il modo di vedere l'universo a alta energia. Il 12 aprile ha catturato...
12/05/2017 - Un buco nero supermassiccio in movimento - I dati di Chandra e di Hubble, seguiti alla survey SDSS, mostrano la presenza di un buco nero supermassiccio spiraleggiante al centro di una galassia ...
12/05/2017 - Tre quasar troppo brillanti per la tenera età - Tre quasar distanti 13 miliardi di anni luce mostrano una massa centrale incompatibile, secondo i modelli, con il tempo impiegato ad acquisirla. Ad og...
15/05/2017 - Il cielo secondo XMM-Newton - Durante le operazioni portate avanti tra il 2001 e il 2014, XMM-Newton ha scandagliato nello spettro X l'85% del cielo, elaborando una mappa delle sor...
16/05/2017 - AGN compatti: sembra una regola - Uno studio del CfA mostra come le regioni nucleari delle galassie attive risultino più compatte e piccole rispetto alle galassie non attive. ...
24/05/2017 - Un oggetto vicino al buco nero di Cygnus A - Le osservazioni effettuate tramite il VLA mostrano per la prima volta la presenza di un oggetto molto vicino al buco nero della galassia Cygnus A, pro...
24/05/2017 - Buchi neri intermedi: più rari del previsto - Nonostante i mezzi per rintracciarle esistano, nessuna onda gravitazionale da fusione di buchi neri di massa intermedia è mai stata osservata fino a o...
31/05/2017 - Rapidi e intensi pasti per i buchi neri distanti - Una ricerca portata avanti da sei ricercatrici italiane mostra come il modello più calzante per spiegare l'enorme massa di buchi neri primordiali sia ...
31/05/2017 - L'orizzonte degli eventi esiste davvero - Uno studio basato sui dati della survey PanSTARRS ha voluto testare la teoria che vede al centro delle galassie non un buco nero con orizzonte degli e...
01/06/2017 - Terza onda gravitazionale per LIGO - Il 4 gennaio 2017 l'interferometro LIGO scova la terza onda gravitazionale: a determinarla, la fusione di due buchi neri per formarne uno di 49 masse ...
12/06/2017 - Una radiazione X dura fin troppo estesa - Contrariamente a quanto visto finora, la radiazione X più energetica di ESO428-G014 non proviene da una zona ristretta a ridosso del buco nero ma da u...
13/06/2017 - Buchi neri primordiali e materia oscura: no - Una ricerca di sorgenti X e radio all'interno della Galassia ridimensiona notevolmente la teoria che vede la materia oscura come totalmente composta d...
13/06/2017 - Nove lune piene a onde radio fino agli albori - La più dettagliata immagine dell'universo, seppur parziale, in onde radio viene dal Karl G. Jansky Very Large Array (VLA), con 384 ore di posa in una ...
14/06/2017 - I mini-aloni radio agli occhi del VLA - La sensibilità alle più tenui onde radio del VLA consente di osservare una struttura molto più complessa di quanto pensato al centro degli ammassi gal...
14/06/2017 - SOFIA caratterizza i tori intorno agli AGN - Osservazioni infrarosse della camera FORCAST a bordo di SOFIA mostrano le zone adiacenti ai buchi neri attivi, evidenziando una compattezza delle polv...
27/06/2017 - Buchi neri, tra massa intermedia e sistemi doppi - Due articoli approfondiscono il tema dei buchi neri: dalla caccia agli oggetti di massa intermedia ai sistemi doppi di buchi neri e la loro formazione...
28/06/2017 - Un sistema binario di buchi neri supermassicci - Ci sono voluti dodici anni di osservazione per valutare i minimi spostamenti, ma i due buchi neri supermassicci 0402+379 sono in effetti un sistema bi...
21/07/2017 - Relazione forte tra buco nero e forma galattica - Uno studio basato sulla forma delle galassie svela una relazione molto forte tra l'apertura dei bracci galattici e la massa del buco nero centrale...
03/05/2017 - Una materia oscura sfocata - Un nuovo modo di vedere la materia oscura assegna diversi stati eccitati a ciascuna particella: il modello di fuzzy dark matter alla prova delle osser...
03/05/2017 - Onde anomale nell'ammasso del Perseo - Le osservazioni di Chandra unite a osservazioni radio e a simulazioni mostrano come il gas caldo dell'ammasso del Perseo sia perturbato dal passaggio ...
11/05/2017 - Una Crab Nebula in tutto lo spettro - Sebbene sia uno degli oggetti più studiati, l'insieme dei dati provenienti dai diversi osservatori spaziali fornisce sempre ulteriori spunti di rifles...
15/05/2017 - La pulsar X più lenta dell'universo - I dati di Chandra mostrano come la pulsar a raggi X AX J1910.7+0917 rappresenti, ad oggi, la pulsar X più lenta in termini di rotazione intorno al pro...
07/06/2017 - Il torrido abbraccio di Abell115 - Scienziati della University of Colorado misurano una temperatura di 300 milioni F nella parte di scontro tra due ammassi di galassie che stanno forman...
27/06/2017 - Un gruppo fossile disturbato - Il gruppo galattico di NGC 1132, che dovrebbe essere in quiete, risente di un nuovo evento finora sfuggito, riconducibile probabilmente a una nuova fu...
23/05/2017 - Cerchio stretto intorno all'antimateria - Uno studio mirato al centro galattico riconduce la forte emissione gamma e la presenza di antimateria a esplosioni minori di supernovae determinate da...
08/06/2017 - Microlente astrometrica per pesare una nana bianca - Il passaggio di una stella distante dietro una nana bianca consente per la prima volta, tramite microlente astrometrica, di calcolare la massa di ques...
12/06/2017 - Il sistema binario che diverrà cataclismico - Una nana bianca ritenuta solitaria si scopre in realtà parte di un sistema binario con una nana bruna. Il futuro della mancata stella sembra segnato e...
20/06/2017 - Una rara stella all'elio - Una stella scoperta nel 1942 e classificata come subnana calda si scopre invece un raro esempio di stella all'elio, forse derivante dalla fusione di n...
02/05/2017 - Un sistema binario al calcio - All'interno di RCW 86, svelata la presenza di un sistema binario composto da stella di neutroni e stella di tipo solare con una abbondanza spiccata di...
23/05/2017 - Sistema binario di nane brune per OGLE - Tre survey come OGLE, MOA e KMTNet per la scoperta, tramite microlente gravitazionale, di un sistema binario composto da due nane brune, il terzo di q...
01/06/2017 - Altro sistema binario di nane brune - Un sistema binario di nane brune, scoperto da WISE nel 2013, viene esaminato da Hubble alla ricerca di possibili pianeti in orbita. Per ora non c'è nu...
06/06/2017 - Esopianeti bollenti, gemelli diversi e inesistenti - Intorno alla stella KELT-9b, la più calda con un esopianeta scoperto, esiste un pianeta più caldo di tantissime altre stelle. Altri esopianeti mostran...
06/06/2017 - ALMA spiega la freddezza della Boomerang Nebula - Le osservazioni di ALMA mostrano una velocità di espansione del materiale della Boomerang Nebula inspiegabile con la presenza di una sola stella. Alla...
14/06/2017 - Tutti i Soli nascono in coppia - il nostro Sole è stella solitaria, ma secondo un nuovo studio della Berkeley basato sui dati radio del VLA non è sempre stato così: ogni stella solare...
04/07/2017 - Scoperta la compagna di CW Leonis - A distanza di 17 anni, le anomalie riscontrate nella nebulosità espulsa dalla stella CW Leonis trovano una spiegazione: una stella compagna, una nana ...
12/07/2017 - L'inganno della stella invisibile sugli esopianeti - Una analisi dei dati di Kepler mostra come alcune stime effettuate sulla densità di esopianeti scoperti sia vittima di un errore legato all'esistenza ...

Prossima diretta

Alla scoperta della Terra 2.0

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 05:55, T: 20:38
Distanza 1.01586 UA


Luna
S: 04:47, T: 19:46
Fase: 1% (Cal.)

Satelliti principali

ISS (ZARYA)
Accadde Oggi
  • (1962) - Lanciata la Mariner 1 verso Venere (fallimento)
Gallery utenti

Partner

International Physicist Network

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui