L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

La pulsar X più lenta dell'universo

Rappresentazione artistica di pulsar X

Una pulsar a raggi X è un resto compatto di una stella di grande massa esplosa come supernova, accompagnata da una stella normale alla quale sottrae materia grazie alla propria forza gravitazionale. La materia si dispone in un disco che va ad accrescere la massa della stella di neutroni altamente magnetizzata (la pulsar, appunto). La temperatura raggiunta dal disco consente una emissione in banda X. Solitamente la rotazione delle stlele di neutroni di questo tipo è velocissima. 

Nel 2001 l'Advanced Satellite for Cosmology and Astrophysics (ASCA), giapponese, scopre una pulsar nell'ambito della ASCA Galactic Plane Survey (AGPS): viene battezzata AX J1910.7+0917 e la vicinanza al resto di supernova W49 fece sì che l'oggetto iniziasse ad essere studiato con molta attenzione.

Nel 2001, quella che era interpretata come una generica sorgente X relativamente debole, venne scoperta essere pulsante dalle osservazioni di Chandra X-Ray Observatory e recentemente un articolo apparso su arXiv a firma di Lara Sidoli di INAF, a Milano, riporta la misurazione del periodo di pulsazione, legato alla rotazione della stella di neutroni, in ben 36.200 secondi

Si tratta della pulsar in banda X più lenta mai scoperta e una motivazione potrebbe essere riconducibile a un modello quasi sferico di accrescimento, anche se occorrono ancora molti studi e osservazioni per venire a capo del processo e, eventualmente, avallare questa ipotesi.

La fonte è arXiv

 


Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
19/03/2018 - Follow up di ASASSN-14li - A fine 2014 un buco nero ha divorato una stella: osservazioni successive mostrano i dettagli della dinamica dell'evento distruttivo...
27/02/2018 - Proxima Centauri, il magnetismo che non ti aspetti - La stella madre del pianeta Proxima b è più simile al Sole di quanto ipotizzato finora: non si tratta di somiglianza fisica ma di presenza di un ciclo...
03/04/2018 - Un'onda "di luce": fusione di stelle di neutroni - Per la prima volta, una fusione di stelle di neutroni unisce l'astronomia gravitazionale a quella elettromagnetica. Un lampo e un'onda dalla galassia ...
30/04/2018 - LA NASCITA DELLE STELLE parte II - Nella fase finale della nascita di una stella, si va incontro a fasi turbolente e anche spettacolari che contribuiscono a celare la protostella nella ...
27/02/2018 - Sfida tra pulsar veloci - Una pulsar potentissima che emette a raggi X e che in undici anni ha visto il proprio periodo di rotazione accelerare in maniera molto sensibile. Si c...
26/02/2018 - Una stella accesa nel Lupo - Il 23 settembre una "nova" stella si è accesa nel Lupo. Ancora da confermare la natura, ma la stella non è visibile alle nostre latitudini....
10/04/2018 - Terza onda gravitazionale per LIGO - Il 4 gennaio 2017 l'interferometro LIGO scova la terza onda gravitazionale: a determinarla, la fusione di due buchi neri per formarne uno di 49 masse ...
14/03/2018 - Il target di New Horizons potrebbe essere binario - Una occultazione stellare da parte di 2014 MU69 rivela una forma molto allungata per il KBO che verrà visitato dalla New Horizons, una forma compatibi...
20/04/2018 - La Materia Mancante - La materia oscura, componente ignoto ma determinante nell'universo. La sua natura e gli studi per dimostrarne l'esistenza...
02/03/2018 - LA COSTANTE COSMOLOGICA - La costante cosmologica, croce e delizia di Einstein, nel percorso dalla sua introduzione fino ai ripensamenti e alla rivalutazione...

Prossima diretta

Occhi al Cielo di Giugno 2018

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Gallery utenti

Partner

Peter Pan Onlus

International Physicist Network

Rigel Astronomia

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui