L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

L'ultimo pasto del buco nero Galattico

Bolle di gas e osservazioni di Hubble
 
Ricordate le due gigantesche bolle scoperte dal Fermi Gamma-Ray Space Telescope nel 2010 sopra e sotto il centro della nostra Via Lattea? Bene, la scoperta non è finita lì visto che oltre alle osservazioni di quel che appare oggi occorre sapere cosa abbia formato simili strutture e quando. 
osservazioni di follow-up sono state eseguite, da quel 2010, soprattutto da Hubble e le prime impressioni datavano le bolle a 2 milioni di anni fa. 
Nuove osservazioni ottenute dalla Cosmic Origins Spectrograph (COS) a bordo di Hubble si sono concentrate sulla luce di 47 quasar distanti la cui luce va ad attraversare la radiazione gamma delle bolle, al fine di valutarne le caratteristiche e la composizione. La temperatura del gas della bolla è di circa 17.700 Fahrenheit, una temperatura molto alta ma decisamente più fredda rispetto al gas supercaldo dei raggi gamma. All'interno del gas sono stati riconosciuti silicio e carbonio, prodotti durante le fasi finali del ciclo di vita stellare. Il gas corre a 2 milioni di miglia orarie e ha una massa di 2 milioni di masse solari. Il perimetro esterno si estende fino a 23 mila anni luce sopra la Galassia (Hubble ha osservato la bolla a nord del piano galattico). 
 
Utilizzo dei quasar per le osservazioni del gas
 
Ciò che ne risulta è un probabile pasto da parte del buco nero centrale della nostra Galassia, il suo ultimo pasto a oggi, risalente a un periodo tra 6 e 9 milioni di anni fa. I buchi neri supermassicci spesso si cibano di materiale che si avvicina troppo alle zone centrali delle galassie. Il nostro è pacifico ma le bolle scoperte da Fermi sembrano proprio le tracce di un pasto effettuato ai danni di una nube di gas che si è spinta troppo oltre. 
L'articolo è pubblicato su The Astrophysical Journal.
 
La fonte è Phys.org
 

Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
27/06/2017 - Buchi neri, tra massa intermedia e sistemi doppi - Due articoli approfondiscono il tema dei buchi neri: dalla caccia agli oggetti di massa intermedia ai sistemi doppi di buchi neri e la loro formazione...
28/06/2017 - Un sistema binario di buchi neri supermassicci - Ci sono voluti dodici anni di osservazione per valutare i minimi spostamenti, ma i due buchi neri supermassicci 0402+379 sono in effetti un sistema bi...
21/07/2017 - Relazione forte tra buco nero e forma galattica - Uno studio basato sulla forma delle galassie svela una relazione molto forte tra l'apertura dei bracci galattici e la massa del buco nero centrale...
07/08/2017 - Mini-buchi neri che uccidono le stelle di neutroni - Nulla di comprovato, ma la presenza di mini-buchi neri di derivazione primordiale potrebbe spiegare tante cose: dai metalli pesanti alla mancanza di s...
08/08/2017 - I buchi neri sarebbero decine di milioni - Uno studio della UCI mostra come nella Galassia possano esistere decine di milioni di buchi neri di grande taglia. Pochi, però, si troverebbero in sis...
09/08/2017 - Il buco nero strizza l'occhio a Einstein - Ancora conferme per la Relatività Generale: stavolta vengono dall'aderenza del moto della stella S2 rispetto alle previsioni durante l'orbita intorno ...
25/06/2017 - Una materia oscura in annichilazione rapida - La nostra Galassia sembrerebbe essere l'unico posto in cui si vedono segnali di annichilazione di materia oscura. A dirlo sono i dati di Fermi. ...
05/07/2017 - La pulsar che inizia a parlare in banda radio - A fronte di un debolissimo segnale captato nel 2012, la pulsar J1732-3131 è stata osservata di nuovo da radiotelescopi scoprendo un segnale coerente c...
19/07/2017 - Raggi gamma intrappolati nel centro galattico - Osservazioni spaziali di Fermi e terrestri di HESS mostrano un intasamento nel viaggio dei raggi cosmici altamente energetici con un alone gamma nel c...
26/06/2017 - Fusioni galattiche e morfologia - Riprendendo un articolo del 2014, una simulazione mostra come le fusioni galattiche non portino essenzialmente a galassie ellittiche. Dipende tutto da...
07/07/2017 - Ricostruzione perfetta di una galassia curvata - La lente gravitazionale consente di osservare lontano ma distorce molto gli oggetti: una galassia distante 11 miliardi di anni luce è stata ricostruit...
20/07/2017 - Per Hubble, Marte e Phobos - Durante 22 minuti di ripresa di Marte, Hubble Space Telescope riesce a raccogliere la luce della piccolissima luna Phobos ripercorrendone il tratto or...
24/07/2017 - Supernovae da record - La supernova Ia più amplificata di sempre da un effetto di lente gravitazionale e una supernova di tipo II a 10 miliardi di anni luce da noi. ...
26/07/2017 - Proto-ammassi globulari a 12 miliardi di anni luce - Gli ammassi globulari sono tra gli oggetti più affascinanti. belli e misteriosi: l'osservazione di proto-globulari a inizio universo potrebbe chiarire...
27/07/2017 - L'abbraccio tra Davide e Golia - Hubble Space Telescope immortala l'abbraccio gravitazionale tra la gigante NGC 1512 e la nana NGC 1510, mostrando come eventi simili siano il preludio...
30/07/2017 - Una luna nuova, oltre il Sistema Solare? - Sulle orme della prima esoluna mai scoperta: la luce proveniente dal transito di Kepler-1625 potrebbe portare con sé i segni del passaggio di un satel...
02/08/2017 - L'esopianeta WASP-121b ha una stratosfera - Il telescopio spaziale Hubble rivela la presenza di una stratosfera a circondare l'esopianeta WASP-121b....
26/06/2017 - Software neurale per cogliere stelle in fuga - Un software che simula il cervello umano per scandagliare i dati di Gaia alla ricerca di stelle iperveloci, quelle che possono raccontarci la storia d...
05/07/2017 - Stelle iperveloci che vengono da lontano - Uno studio basato su simulazioni, e logica, mostra come le venti stelle iperveloci a oggi note possano avere con molta probabilità origine extragalatt...
06/07/2017 - Cento miliardi di nane brune galattiche - Una stima basata sull'osservazione di ammassi stellari porta un team della University of Lisbon al numero di cento miliardi di nane brune presenti nel...
18/07/2017 - Antichi impatti che hanno forgiato la Via Lattea - Una serie di asimmetrie osservate nei dati della Sloan Digital Sky Survey consente a un team della University of Kentucky di risalire alle cause che r...
21/07/2017 - Nuove tracce di formazione stellare galattica - Attraverso lo studio infrarosso di 26 nubi, un team di astronomi riesce a unificare i modelli di formazione stellare: disco e getto vanno di moda anch...
25/07/2017 - Meno pianeti simili a Giove del previsto - Uno studio basato sui dati di OGLE, e quindi sulle microlenti gravitazionali, ridimensiona il numero stimato di esopianeti delle dimensioni di Giove n...
27/07/2017 - Galassie con il contributo esterno - Il materiale che compone le galassie maggiori deriva in larga parte dal contributo fornito dal vento galattico generato dalle esplosioni di supernova ...

Prossima diretta

Occhi al Cielo

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 06:56, T: 19:09
Distanza 1.00357 UA


Luna
S: 07:59, T: 20:06
Fase: 3% (Cresc.)

PIANETI VISIBILI

Urano - Alt. 57.8°
Tramonta: 09:32Mappa

Nettuno - Alt. 24°
Tramonta: 05:41Mappa

Satelliti principali

ISS (ZARYA)
Accadde Oggi
  • (1974) - la Mariner 10 sorvola per la seconda volta Mercurio
Gallery utenti

Partner

International Physicist Network

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui