L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Il flusso dei venti magnetizzati di HAT-P-7b

Venti variabili su HAT-P-7bHAT-P-7b è un esopianeta scoperto nel 2008 dalla missione Kepler della NASA: la sua dimensione è il 40% più grande di quella di Giove mentre la massa è più grande dell'80%, ma percorre la propria orbita in soli due giorni e questa estrema vicinanza alla stella rende le temperature pari a circa 2200 K nel lato diurno e 1200 Kelvin nel lato notturno. 

Questa estrema differenza di temperature porta a fortissimi venti orientali che spostano il punto più caldo del pianeta da quello "logico", direttamente davanti alla stella, a zone più decentrate, con uno shift che varia nel tempo fino a portarsi in zone occidentali, a testimonianza del fatto che anche i venti vengono modificati in misura notevole. 

Le estreme temperature ionizzano i metalli alcalini come litio, sodio e potassio, con conseguente accoppiamento dell'atmosfera con un profondo campo magnetico. Le forze magnetiche risultano in grado di distruggere i forti venti orientali portando addirittura a direzioni opposte e proprio i modelli idrodinamici dell'atmosfera, insieme a quelli magnetoidrodinamici, consentono di fissare dei paletti al valore minimo del campo magnetico, stimato in sei volte quello terrestre. 

La fonte è Nature Astronomy

 


Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
09/05/2017 - Quella non è una nana bruna, ma un pianeta - Un oggetto che finora è stato ritenuto una nana bruna si scopre con maggior probabilità come gigante gassoso solitario: ottima opportunità per studiar...
12/05/2017 - Un Nettuno caldo con atmosfera primordiale - Un team di NASA e Exeter rivela l'atmosfera di un esopianeta a 430 anni luce di distanza: Hat-P-26b è un Nettuniano caldo la cui atmosfera è primordia...
16/05/2017 - Modelli atmosferici fanno "vivere" Proxima-b - Le simulazioni di modelli atmosferici per il pianeta Proxima-b, elaborati ipotizzando orbita bloccata o risonanza 3:2, indicano la possibilità di un m...
16/05/2017 - KELT-11b: un mondo di polistirolo - La survey KELT scova un pianeta la cui massa è un quinto di quella gioviana ma più grande del 40% rispetto a Giove. Un pianeta "gonfiato" che può dire...
16/05/2017 - Svelata l'origine dei flash dalla Terra - Presenti nelle immagini di DSCOVR così come in quelle della sonda Galileo, i flash che appaiono sulla Terra derivano dal riflesso operato da cristalli...
18/05/2017 - Campo magnetico solare in alta atmosfera - Per la prima volta, tramite osservazioni multifrequenza e misura della polarizzazione, è stato possibile osservare direttamente il ruolo dei campi mag...
19/06/2017 - Mille giorni di MAVEN e Marte - Il 17 giugno, la sonda MAVEN ha festeggiato i mille giorni terrestri intorno a Marte. Mille giorni iniziati con il flyby della Siding Spring e che han...
03/07/2017 - Grande Macchia Rossa sotto assedio - In attesa del flyby di Juno sopra la Grande Macchia Rossa, la tempesta di Giove viene osservata in infrarosso anche da Gemini North e dal Subaru...
03/07/2017 - Venere, un update atmosferico - Osservazioni dalle Hawaii e modelli sviluppati mostrano un importante ruolo giocato dal bromo e derivati nell'atmosfera di Venere...
05/07/2017 - La Luna subito dopo la formazione - Un modello sviluppato al Goddard Space Flight Center mostra quali potrebbero essere stati gli step che hanno portato la Luna ad apparire come oggi, da...
24/04/2017 - Eliosfera a forma cometaria? Sembra di no - I dati congiunti delle Voyager, di IBEX e di Cassini sembrano donare all'eliosfera una forma decisamente più sferica di quanto non sia stato ritenuto ...
27/04/2017 - Cambia la scala ma non il processo nel Sole - Uno studio condotto dal Goddard e dalla Durham University mostra come i getti coronali e le espulsioni di massa coronale siano in realtà fenomeni inne...
09/05/2017 - Le tempeste solari invisibili - Una simulazione e i dati di STEREO e di SOHO forniscono la giusta spiegazione all'invio, da parte del Sole, di particelle energetiche prive di qualsia...
15/05/2017 - Il campo magnetico sul ponte delle Nubi - Per la prima volta, tramite analisi dei segnali radio di galassie di background, un team di astronomi è riuscito a provare l'esistenza di un presunto ...
22/05/2017 - Simulazioni alla ricerca della previsione del Sole - La previsione dello Space Weather è sempre più importante: nuovi modelli matematici complessi spacchettano il campo magnetico solare giungendo a buone...
26/05/2017 - Giove, uno sconosciuto nei dati di Juno - Aurore polari alimentate da Io, una atmosfera turbolenta fino a strati molto profondi e un nucleo solido che sembra mancare: i primi dati di Juno su G...
15/06/2017 - Campi magnetici che variano da stella a stella - Le osservazioni di ALMA fanno cadere la regola dei forti campi magnetici: la protostella Ser-emb 8 mostra dei moti dominati dalle turbolenze, con un c...
19/06/2017 - Campi magnetici e super-Terre: possibilità di vita - Un esperimento in laboratorio mira a ricostruire le condizioni al centro delle super-Terre per verificare la possibilità di sviluppo di un campo magne...
26/06/2017 - Urano: campo magnetico a intervalli - L'analisi dei dati della Voyager 2, a distanza di 30 anni, porta nuove informazioni riguardanti il campo magnetico di Urano: la sua inclinazione lo re...
03/07/2017 - Esopianeti sotto pressione - Che le stelle rosse siano un po' troppo attive per la vita è cosa ormai nota. Uno studio della NASA mostra come questa difficoltà sia ancora più marca...
04/07/2017 - Il Sole che cambia - Novità dal Sole: lo strato a maggiore attività magnetica si assottiglia, la rotazione a 60° di latitudine rallenta mentre si studia l'origine dei flar...
13/07/2017 - Una regione attiva di passaggio - il Solar Dynamics Observatory della NASA riprende il transito di una enorme regione attiva presente a metà luglio sul disco solare...
14/07/2017 - Il Sole è in media anche tra le stelle solari - I cicli solari che sembravano una anomalia della nostra stella sono in realtà un fenomeno dipendente da tasso di rotazione e luminosità, per tutte le ...
27/04/2017 - La propagazione della vita in TRAPPIST-1 - Uno studio della UChicago mostra come gli impatti presenti in sistemi planetari piccoli come TRAPPIST-1 possano trasportare vita microbiologica da un ...
27/04/2017 - Una Terra, ma decisamente troppo fredda - Un pianeta grande quanto la Terra e posto a una Unità Astronomica dalla propria stella, scoperto tramite microlente gravitazionale. La stella, però, è...
03/05/2017 - Epsilon Eri, un sistema con fasce di corpi minori - Un sistema planetario giovane che ricalca il Sistema Solare di 4 miliardi di anni fa: fasce di corpi minori separate tra loro che possono dire molto s...
04/05/2017 - Si torna alle origini: un nuovo hot Jupiter - Alla ricerca di pianeti sempre più piccoli, la scoperta di un hot Jupiter rischia di passare inosservata. Un pianeta di 8 masse gioviane intorno a una...
08/05/2017 - Due nuovi Saturno per la microlente gravitazionale - I progetti OGLE e MOA basati su segnali di microlente gravitazionale scovano due pianeti paragonabili a Saturno in dimensione intorno a stelle nane ro...
10/05/2017 - La musica che suona TRAPPIST-1 ha vita lunga - Le simulazioni che inizialmente davano per morti i pianeti di TRAPPIST-1, destinati a collisioni nel giro di un milione di anni, vengono riviste in ma...
11/05/2017 - Il disco di detriti di 61 Virginis - Gli occhi di ALMA per studiare il disco di detriti intorno a una stella del tutto simile al nostro Sole: forse il sistema planetario consta di un quar...
16/05/2017 - Due superTerre nei dettagli - I due pianeti orbitano la stella K2-106: uno di essi appare molto ricco di metalli e con un nucleo pari ad almeno il 50% della massa. ...
16/05/2017 - ALMA dentro la zona di formazione planetaria - Una osservazione senza precedenti per ALMA, che scende a misurare in via diretta la quantità di materia a disposizione dei nuovi pianeti in formazione...
19/05/2017 - ALMA chiude il cerchio di Fomalhaut - Una immagine completa del disco che circonda la stella Fomalhaut viene da ALMA: i dati mostrano una fascia esterna del tutto simile per composizione a...
22/05/2017 - Gliese 625b: superTerra a 21 anni luce - Lo spettrografo Harps-N montato al TGN porta a casa 151 spettri in tre anni per la stella nana rossa GJ 325, tanto basta a derivare un pianeta di 3 ma...
23/05/2017 - Si schiarisce il cielo di Trappist-1h - Il settimo pianeta di Trappist-1, quello più misterioso, inizia a gettare la maschera grazie ai calcoli di risonanza orbitale. La dimensione è simile ...
30/05/2017 - Una nuova super-Terra a 21 anni luce da noi - Tramite 151 osservazioni dello spettrografo HARPS installato alle isole Canarie, astronomi europei svelano la presenza di una superTerra di 2.8 masse ...
30/05/2017 - Venere di plastica contro i vulcani - Perché Venere, rispetto alla Terra, conta su un numero di vulcani decisamente inferiore? La risposta della St. Andrews sembra convincente: la crosta ...
30/05/2017 - Emissione MASER da tre stelle non distanti - A distanza di quasi venti anni dalla messa in opera, il progetto italiano Itasel svela l'emissione proveniente da energetici fenomeni comprensivi di a...
31/05/2017 - Un transito di anelli anche per gli astrofili - Nella costellazione di Orione la stella PDS 110 sembra periodicamente eclissata da un esopianeta di 50 masse gioviane e con un sistema di anelli da fa...
01/06/2017 - Altro sistema binario di nane brune - Un sistema binario di nane brune, scoperto da WISE nel 2013, viene esaminato da Hubble alla ricerca di possibili pianeti in orbita. Per ora non c'è nu...
06/06/2017 - Esopianeti bollenti, gemelli diversi e inesistenti - Intorno alla stella KELT-9b, la più calda con un esopianeta scoperto, esiste un pianeta più caldo di tantissime altre stelle. Altri esopianeti mostran...
07/06/2017 - I miniflare delle nane rosse nei dati di GALEX - Terabytes di dati ottenuti da GALEX per lo studio dell'evoluzione galattica si rivelano fondamentali per comprendere l'attività delle nane rosse e le ...
09/06/2017 - TRAPPIST-1, tra formazione e composizione - Due studi paralleli mostrano la composizione dei pianeti del sistema di TRAPPIST-1 e il possibile processo di formazione dei sette pianeti che lo comp...
12/06/2017 - Sono tre i pianeti di HD 27894, forse - Il pianeta scoperto tramite HARPS nel 2005 intorno a HD 27894 non sarebbe isolato: a far compagnia altri due giganti gassosi e una strana risonanza or...
19/06/2017 - I mondi intermedi che non sono mai nati - Nella nostra Galassia i pianeti, a parte i giganti gassosi, possono essere suddivisi in super-Terre fino a 1.5 masse terrestri e in mini-Nettuno tra 2...
20/06/2017 - Altra carrellata di candidati esopianeti - Come ormai d'abitudine, l'elaborazione dei dati di Kepler - quella finale sui primi quattro anni di lavoro nel Cigno - ha portato a 219 nuovi candidat...
21/06/2017 - Missioni spaziali: si scelgono i target - Fanno un passo avanti PLATO e LISA: NASA e ESA scelgono le prossime tappe tra esopianeti, onde gravitazionali e il Sistema Solare esterno...
23/06/2017 - Un sistema particolare per TYC-4282-605-1 - Gli occhi di Harps-N e dello spettrografo Giano immortalano una stella simile al Sole ma in fase di gigante rossa orbitata da vicino da un pianeta di ...
28/06/2017 - Nono hot Jupiter per K2 - Il satellite Kepler nella missione estesa K2 fornisce i dati per la scoperta di un altro gioviano caldo "gonfiato" intorno alla stella EPIC 228735255...
04/07/2017 - Da periferia a centro nella formazione planetaria - Per la prima volta è stata possibile, tramite ALMA, una misura quantitativa del materiale che cade nel disco circumstellare dalla zona esterna: molto ...
06/07/2017 - Come nascono i pianeti dalle stelle morte - Osservazioni submillimetriche mostrano un arco di fianco la pulsar Geminga: se si trattasse di un fronte d'urto spiegherebbe il meccanismo di acquisiz...
06/07/2017 - Prima perla di SPHERE e due classi di giganti - Mentre SPHERE immortala il suo primo esopianeta in via diretta, facendo emergere un problema di comprensione nella formazione stellare, si classifican...
07/07/2017 - Sessanta candidati a hot Jupiter - Quattro anni di Kepler rielaborati con un algoritmo del tutto nuovo fanno emergere 50 nuovi candidati al ruolo di hot Jupiter, arrostiti come brace...
11/07/2017 - Tanti solchi, ma basta una super-Terra - Basta una singola super-Terra a giustificare l'elevato numero di solchi presenti nel disco protoplanetario osservato da ALMA intorno a HL Tauri e TW H...
12/07/2017 - L'inganno della stella invisibile sugli esopianeti - Una analisi dei dati di Kepler mostra come alcune stime effettuate sulla densità di esopianeti scoperti sia vittima di un errore legato all'esistenza ...
12/07/2017 - KELT-20b: hot jupiter molto veloce - ArXiv riporta la scoperta di un nuovo esopianeta di tipo hot Jupiter con periodo orbitale di appena tre giorni e mezzo. Il pianeta si chiama KELT-20b ...
17/07/2017 - Pianeti rocciosi a partire da palle di fango - Simulazioni portate avanti alla Curtin University rivelano come alla base della formazione dei pianeti rocciosi possano esserci enormi palle di fango ...
18/07/2017 - Un hot Jupiter firmato WASP-KELT - Primo esopianeta di tipo hot Jupiter scoperto nella collaborazione tra le survey KELT e WASP: massa di qualche massa gioviana e orbita di appena due g...
19/07/2017 - Taglia terrestre ma pesante come Giove - Scoperto EPIC 228813918b, un esopianeta grande come la Terra ma con la massa paragonabile a quella di Giove. Ruota intorno alla stella in poco più di ...

Prossima diretta

Alla scoperta della Terra 2.0

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 05:55, T: 20:38
Distanza 1.01586 UA


Luna
S: 04:47, T: 19:46
Fase: 1% (Cal.)

Satelliti principali

ISS (ZARYA)
Accadde Oggi
  • (1962) - Lanciata la Mariner 1 verso Venere (fallimento)
Gallery utenti

Partner

International Physicist Network

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui