L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Il flusso dei venti magnetizzati di HAT-P-7b

Venti variabili su HAT-P-7bHAT-P-7b è un esopianeta scoperto nel 2008 dalla missione Kepler della NASA: la sua dimensione è il 40% più grande di quella di Giove mentre la massa è più grande dell'80%, ma percorre la propria orbita in soli due giorni e questa estrema vicinanza alla stella rende le temperature pari a circa 2200 K nel lato diurno e 1200 Kelvin nel lato notturno. 

Questa estrema differenza di temperature porta a fortissimi venti orientali che spostano il punto più caldo del pianeta da quello "logico", direttamente davanti alla stella, a zone più decentrate, con uno shift che varia nel tempo fino a portarsi in zone occidentali, a testimonianza del fatto che anche i venti vengono modificati in misura notevole. 

Le estreme temperature ionizzano i metalli alcalini come litio, sodio e potassio, con conseguente accoppiamento dell'atmosfera con un profondo campo magnetico. Le forze magnetiche risultano in grado di distruggere i forti venti orientali portando addirittura a direzioni opposte e proprio i modelli idrodinamici dell'atmosfera, insieme a quelli magnetoidrodinamici, consentono di fissare dei paletti al valore minimo del campo magnetico, stimato in sei volte quello terrestre. 

La fonte è Nature Astronomy

 


Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
28/02/2017 - Ha ancora senso il concetto di fascia abitabile? - La presenza di vulcani e del conseguente idrogeno vulcanico potrebbe allargare la fascia di abitabilità di una stella. Ma stiamo ancora parlando di fa...
15/03/2017 - Venti verticali su Venere osservati da Terra - Osservati per la prima volta, e da Terra, venti perpendicolari all'equatore venusiano. Un nuovo tassello per andare a capire i processi alla base dell...
20/03/2017 - Alla ricerca di regole per le tempeste marziane - Le tempeste su Marte sono ben note ma alcune lasciano sul pianeta rosso segni molto caratteristici. E' possibile estrarre delle regole in termini di l...
22/03/2017 - Crateri perennemente in ombra su Cerere - Una storia molto dinamica in termini di inclinazione assiale per il pianeta nano Cerere. Nonostante queste variazioni, alcune regioni non sembrano ave...
27/03/2017 - Castelli di sabbia su Titano: solide realtà - La sabbia di Titano è nettamente diversa da quella terrestre: si elettrifica molto, rimanendo compatta per settimane o mesi. Un castello di sabbia dur...
30/03/2017 - Una scia di dune per MRO - Il Mars Reconnaissance Orbiter riprende un campo di dune presente all'interno del picco centrale di un bacino di 35 chilometri di diametro. ...
31/03/2017 - Come Marte ha perso la propria atmosfera - I dati di MAVEN consentono una ricostruzione della perdita atmosferica del pianeta rosso Marte: dall'argon, gas nobile, indicazioni fondamentali per c...
03/04/2017 - Proxima Centauri-b sotto le intemperie - Nuovi modelli atmosferici mostrano come il pianeta terrestre a noi più vicino, al di là del Sistema Solare, sia sottoposto a stress atmosferici troppo...
04/04/2017 - Abitabilità di TRAPPIST, si torna sulla Terra - Dopo l'esaltazione iniziale si torna a fare in conti con quanto già si sapeva: le nane rosse trattano molto male i pianeti vicini. Intensi flare altam...
07/04/2017 - No, Cerere non si comporta da cometa - Non è questione di distanza dal Sole, Cerere non si comporta come le comete. A causare l'esosfera temporanea sul pianeta nano è l'attività solare...
07/04/2017 - Atmosfera intorno a una superTerra - Per la prima volta un involucro gassoso è stato osservato intorno a un pianeta di tipo SuperTerra: si trova a 39 anni luce nella Vela. ...
10/04/2017 - Urano, tra anelli e aurore - Una immagine composita derivante dalle foto di Hubble e della Voyager 2 per mostrare il pianeta Urano in tutta la sua bellezza, tra anelli e aurore...
11/04/2017 - Ioni di metallo anche su Marte, lo dice MAVEN - La sonda MAVEN osserva in via diretta la presenza di particelle metalliche elettricamente cariche: si tratta della prima detection di un risultato att...
11/04/2017 - Una Grande Macchia Fredda per Giove - Una nuova Grande Macchia per Giove, fredda e presente da almeno quindici anni. Subisce variazioni in forma e densità rilevanti, ma si tratta di una Ma...
13/04/2017 - Vita sui pianeti con due stelle da orbitare - Uno studio basato su dati simulati mostra come la vita sia possibile anche su pianeti di taglia terrestre in orbita intorno a sistemi binari di stelle...
09/05/2017 - Quella non è una nana bruna, ma un pianeta - Un oggetto che finora è stato ritenuto una nana bruna si scopre con maggior probabilità come gigante gassoso solitario: ottima opportunità per studiar...
12/05/2017 - Un Nettuno caldo con atmosfera primordiale - Un team di NASA e Exeter rivela l'atmosfera di un esopianeta a 430 anni luce di distanza: Hat-P-26b è un Nettuniano caldo la cui atmosfera è primordia...
16/05/2017 - Modelli atmosferici fanno "vivere" Proxima-b - Le simulazioni di modelli atmosferici per il pianeta Proxima-b, elaborati ipotizzando orbita bloccata o risonanza 3:2, indicano la possibilità di un m...
16/05/2017 - KELT-11b: un mondo di polistirolo - La survey KELT scova un pianeta la cui massa è un quinto di quella gioviana ma più grande del 40% rispetto a Giove. Un pianeta "gonfiato" che può dire...
16/05/2017 - Svelata l'origine dei flash dalla Terra - Presenti nelle immagini di DSCOVR così come in quelle della sonda Galileo, i flash che appaiono sulla Terra derivano dal riflesso operato da cristalli...
18/05/2017 - Campo magnetico solare in alta atmosfera - Per la prima volta, tramite osservazioni multifrequenza e misura della polarizzazione, è stato possibile osservare direttamente il ruolo dei campi mag...
03/03/2017 - Il lavoro delle onde di Alfven sulla corona - Immagini ad altissima risoluzione riescono a mostrare le oscillazioni del campo magnetico solare, le famose onde di Alfven, in grado di riscaldare la ...
07/03/2017 - Vento magnetico slegato dalla massa - Una ricerca della James Madison University mostra come il vento generato dal disco di accrescimento di un buco nero dipenda dal campo magnetico e non ...
21/03/2017 - Non basta un cono: un carosello per le pulsar - Elaborato un nuovo modello per spiegare l'emissione radio da parte delle pulsar: non è sufficiente un cono di radiazione proveniente dai poli magnetic...
22/03/2017 - Campi magnetici giganti intorno agli ammassi - Nello spettro radio, trovati i campi magnetici estesi più grandi finora mai osservati. Si trovano intorno agli ammassi galattici e determinano e risul...
27/03/2017 - Impennata di ossigeno per le Van Allen Probes - La seconda sonda Van Allen capta un aumento repentino nell'energia delle particelle di ossigeno: le simulazioni riescono a spiegare cosa sia in realtà...
27/03/2017 - Onde di Rossby anche sul Sole? - Per un breve periodo, SDO e STEREO hanno consentito una visione congiunta a 360° del Sole, mostrando fenomeni molto simili alle onde di Rossby della T...
29/03/2017 - Da micro campi magnetici a flare solari - Sempre aperta la caccia al processo di formazione dei flare solari: principali imputati in uno studio del NJIT Center for Solar Terrestrial Research s...
11/04/2017 - Quando il Sole impoverisce la ionosfera - L'attività solare fa aumentare il numero di particelle cariche nella nostra ionosfera ma uno studio recente mostra anche la privazione di qualsiasi fo...
18/04/2017 - Spiegata la magnetizzazione delle rocce lunari - Uno studio del team ARES della NASA, pubblicato su Earth and Planetary Science Letters, giunge a una simulazione del nucleo lunare perfettamente in li...
20/04/2017 - Cosa alimenta i getti dai buchi neri supermassicci - Analisi del Max Planck Institute basate su dati ottenuti dal Very Large Baseline Array mostrano come siano i campi magnetici di piccola scala a innesc...
24/04/2017 - Eliosfera a forma cometaria? Sembra di no - I dati congiunti delle Voyager, di IBEX e di Cassini sembrano donare all'eliosfera una forma decisamente più sferica di quanto non sia stato ritenuto ...
27/04/2017 - Cambia la scala ma non il processo nel Sole - Uno studio condotto dal Goddard e dalla Durham University mostra come i getti coronali e le espulsioni di massa coronale siano in realtà fenomeni inne...
09/05/2017 - Le tempeste solari invisibili - Una simulazione e i dati di STEREO e di SOHO forniscono la giusta spiegazione all'invio, da parte del Sole, di particelle energetiche prive di qualsia...
15/05/2017 - Il campo magnetico sul ponte delle Nubi - Per la prima volta, tramite analisi dei segnali radio di galassie di background, un team di astronomi è riuscito a provare l'esistenza di un presunto ...
22/05/2017 - Simulazioni alla ricerca della previsione del Sole - La previsione dello Space Weather è sempre più importante: nuovi modelli matematici complessi spacchettano il campo magnetico solare giungendo a buone...
26/05/2017 - Giove, uno sconosciuto nei dati di Juno - Aurore polari alimentate da Io, una atmosfera turbolenta fino a strati molto profondi e un nucleo solido che sembra mancare: i primi dati di Juno su G...
27/02/2017 - Corpi rocciosi intorno a sistema binario - Analisi spettroscopiche operate da Gemini sul sistema SDSS 1557 mostra la presenza di una cintura di corpi asteroidali intorno alle due stelle. ...
28/02/2017 - Da ghiaia a protopianeta: forse ci siamo - Uno studio di un team internazionale di astronomi, tramite simulazioni, riesce a creare le condizioni per il passo che, fino a oggi, non era mai stat...
09/03/2017 - Trappist-1, arriva anche Kepler - In arrivo, anche per il pubblico, i dati del telescopio spaziale Kepler che a Maggio 2016 è stato dirottato a osservare la stella Trappist-1. ...
10/03/2017 - Due SuperTerre a 21 anni luce da noi - Due nuove super-Terre intorno a una stella distante appena 21 anni luce: pianeti inospitali per la vita come la consociamo. ...
13/03/2017 - Sospeso tra pianeta e nana bruna - Lo studio dell'oggetto CFBDSIR J214947.2-040308.9 non chiarisce la natura: ancora a metà tra un gigante gassoso e una nana bruna a bassa metallicità...
14/03/2017 - Come brilla e varia Trappist-1 - Una animazione di sessanta immagini per mostrare la variabilità di TRAPPIST-1 indotta da motivi "estranei" alla presenza dei pianeti. Immagini di Kepl...
15/03/2017 - Nessuna migrazione per HD 106906 - Le simulazioni portate avanti giungono a risultati che sposano in pieno le osservazioni di SPHERE per il sistema di HD 106906: nessuna migrazione per ...
10/04/2017 - LENTE GRAVITAZIONALE - Uno degli strumenti più potenti per l'osservazione dell'universo primordiale è dato dalle lenti gravitazionali, effetti della Relatività Generale di E...
22/03/2017 - Dischi protoplanetari che evaporano con una brezza - L'evaporazione dei dischi protoplanetari sembra un processo più comune di quanto non si ritenesse finora: non solo stelle grandi, ma anche quelle più ...
27/03/2017 - Resti di esolune sulle nane bianche - Le simulazioni fatte girare al CfA mostrano come le impurità riscontrate nell'alta atmsofera di alcune nane bianche possano derivare da esolune andate...
30/03/2017 - Kepler-150 f, il pianeta che era sfuggito - Trovato un quinto pianeta nel sistema di Kepler-150. Finora era sfuggito, nascosto in una miriade di altri transiti, anche a causa di una orbita lungh...
03/04/2017 - La formazione planetaria intorno a HD 169142 - Gli occhi millimetrici di ALMA indagano sulla stella HD 169142: un disco circumstellare che porta i segni della formazione planetaria....
07/04/2017 - Scoperto un esopianeta simile a Venere - A 219 anni luce di distanza da noi, il pianeta Kepler-1649 sembra avere le caratteristiche di Venere ma il confronto è limitato a dimensioni e flusso ...
18/04/2017 - Non terrestri ma oceanici: novità per TRAPPIST-1 - Sulla base della fotometria di Kepler, i dati orbitali dei pianeti che orbitano intorno a TRAPPIST-1 vengono modificati e con essi le masse. Non piane...
19/04/2017 - L'ultimo esopianeta, il più interessante - Distante 40 anni luce da noi, nella Balena, il pianeta LHS 1140b orbita intorno a una nana rossa ormai calma. Una SuperTerra che potrebbe ospitare atm...
27/04/2017 - La propagazione della vita in TRAPPIST-1 - Uno studio della UChicago mostra come gli impatti presenti in sistemi planetari piccoli come TRAPPIST-1 possano trasportare vita microbiologica da un ...
27/04/2017 - Una Terra, ma decisamente troppo fredda - Un pianeta grande quanto la Terra e posto a una Unità Astronomica dalla propria stella, scoperto tramite microlente gravitazionale. La stella, però, è...
03/05/2017 - Epsilon Eri, un sistema con fasce di corpi minori - Un sistema planetario giovane che ricalca il Sistema Solare di 4 miliardi di anni fa: fasce di corpi minori separate tra loro che possono dire molto s...
04/05/2017 - Si torna alle origini: un nuovo hot Jupiter - Alla ricerca di pianeti sempre più piccoli, la scoperta di un hot Jupiter rischia di passare inosservata. Un pianeta di 8 masse gioviane intorno a una...
08/05/2017 - Due nuovi Saturno per la microlente gravitazionale - I progetti OGLE e MOA basati su segnali di microlente gravitazionale scovano due pianeti paragonabili a Saturno in dimensione intorno a stelle nane ro...
10/05/2017 - La musica che suona TRAPPIST-1 ha vita lunga - Le simulazioni che inizialmente davano per morti i pianeti di TRAPPIST-1, destinati a collisioni nel giro di un milione di anni, vengono riviste in ma...
11/05/2017 - Il disco di detriti di 61 Virginis - Gli occhi di ALMA per studiare il disco di detriti intorno a una stella del tutto simile al nostro Sole: forse il sistema planetario consta di un quar...
16/05/2017 - Due superTerre nei dettagli - I due pianeti orbitano la stella K2-106: uno di essi appare molto ricco di metalli e con un nucleo pari ad almeno il 50% della massa. ...
16/05/2017 - ALMA dentro la zona di formazione planetaria - Una osservazione senza precedenti per ALMA, che scende a misurare in via diretta la quantità di materia a disposizione dei nuovi pianeti in formazione...
19/05/2017 - ALMA chiude il cerchio di Fomalhaut - Una immagine completa del disco che circonda la stella Fomalhaut viene da ALMA: i dati mostrano una fascia esterna del tutto simile per composizione a...
22/05/2017 - Gliese 625b: superTerra a 21 anni luce - Lo spettrografo Harps-N montato al TGN porta a casa 151 spettri in tre anni per la stella nana rossa GJ 325, tanto basta a derivare un pianeta di 3 ma...
23/05/2017 - Si schiarisce il cielo di Trappist-1h - Il settimo pianeta di Trappist-1, quello più misterioso, inizia a gettare la maschera grazie ai calcoli di risonanza orbitale. La dimensione è simile ...

Prossima diretta

Il sistema di Epsilon Eri

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 05:40, T: 20:35
Distanza 1.01333 UA


Luna
S: 06:29, T: 21:16
Fase: 1% (Cresc.)

PIANETI VISIBILI

Giove - Alt. 41.4°
Tramonta: 03:36Mappa(-PHEMU)

Saturno - Alt. 8.4°
Tramonta: 07:15Mappa

Satelliti principali

ISS (ZARYA)
Accadde Oggi
  • (1969) - rientro dell'Apollo 10
Gallery utenti

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui