L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Il cielo secondo XMM-Newton

La Galassia di XMM-Newton

Durante le operazioni condotte tra Agosto 2001 e Dicembre 2014, il telescopio orbitante della NASA XMM-Newton ha avuto modo di osservare l'84% circa del cielo e sebbene si sia mosso essenzialmente alla ricerca di target ben precisi è riuscito, in questo periodo, a ricreare una mappa delle sorgenti X, dai buchi neri alle stelle di neutroni, dalle pulsar ai venti stellari fino alle galassie attive

Molte volte ha inquadrato la stessa zona, puntando alcuni oggetti anche 15 volte mentre altri 4924 oggetti sono stati osservati due o più volte, ma la normalizzazione dei dati ha consentito di elaborare una mappa ben precisa: in rosso le energie minori, in blu quelle maggiori. Più grandi sono i puntini e maggiore è la luminosità dell'oggetto. 

Il centro della mappa indica il centro galattico, comprendente le sorgenti di Cygnus X-1 e Vela X-1 mentre i poli eclittici si trovano in alto a sinistra e in basso a destra. 

Sopra e sotto il piano galattico dominano, invece, le galassie che emettono in banda X.

La fonte è ESA

 


Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
23/05/2018 - Ancora su 3C 279, il burst gamma più potente - Un video su gentile concessione di Youtube per rappresentare il burst gamma più potente, proveniente dal blazar 3C 279...
26/03/2018 - Il buco nero che blocca la formazione stellare - Francesco Tombesi, ricercatore alla NASA e associato INAF, insieme al suo team di astrofisici, è riuscito a dare una spiegazione all'interruzione dell...
19/03/2018 - Follow up di ASASSN-14li - A fine 2014 un buco nero ha divorato una stella: osservazioni successive mostrano i dettagli della dinamica dell'evento distruttivo...
14/03/2018 - L'origine extragalattica di un FRB - Una serie numerosissima di strumenti utilizzata per ottenere il punto di partenza di un Fast Radio Burst osservato, per la prima volta, nel 2012. La s...
10/04/2018 - Terza onda gravitazionale per LIGO - Il 4 gennaio 2017 l'interferometro LIGO scova la terza onda gravitazionale: a determinarla, la fusione di due buchi neri per formarne uno di 49 masse ...
30/04/2018 - LA NASCITA DELLE STELLE parte II - Nella fase finale della nascita di una stella, si va incontro a fasi turbolente e anche spettacolari che contribuiscono a celare la protostella nella ...
27/02/2018 - Sfida tra pulsar veloci - Una pulsar potentissima che emette a raggi X e che in undici anni ha visto il proprio periodo di rotazione accelerare in maniera molto sensibile. Si c...
27/02/2018 - Proxima Centauri, il magnetismo che non ti aspetti - La stella madre del pianeta Proxima b è più simile al Sole di quanto ipotizzato finora: non si tratta di somiglianza fisica ma di presenza di un ciclo...

Prossima diretta

Occhi al Cielo di Giugno 2018

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Gallery utenti

Partner

Peter Pan Onlus

International Physicist Network

Rigel Astronomia

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui