L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Compagna substellare tramite microlente

Il sistema binarioLa microlente gravitazionale è un sistema di osservazione che consiste nel cogliere i temporanei aumenti di luminosità di oggetti noti, dovuti al passaggio di masse nella stessa linea di vista. Masse che sarebbero invisibili ma che si rendono visibili proprio per questo effetto. 

Proprio tramite questo processo è stato possibile scoprire una compagna substellare nel sistema MOA-2012-BLG-006L (anche noto come OGLE-2012-BLG-0022L), scoperta dovuta al gruppo Microlensing Observations in Astrophysics (MOA) e, a distanza di pochi giorni, al progetto Optical Gravitational Lensing Experiment (OGLE). 

Tramite gli osservatori a Las Campanas e Nuova Zelanda e al Keck-II è stato possibile osservare la presenza di un oggetto che potrebbe essere un pianeta gigante o una nana bruna

La massa è pari a 8.4 masse gioviane per l'oggetto che fa coppia con una stella di massa pari a mezza massa solare. Il range di errore, tuttavia, porta l'oggetto fino alla possibilità di avere 13 masse gioviane: la differenza dipende essenzialmente dalla massa della stella primaria, ancora incerta. 

La fonte è arXiv

 

 


Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
25/07/2017 - Meno pianeti simili a Giove del previsto - Uno studio basato sui dati di OGLE, e quindi sulle microlenti gravitazionali, ridimensiona il numero stimato di esopianeti delle dimensioni di Giove n...
25/07/2017 - Una lente che si fa in quattro - Dai dati della survey Pan-STARRS, per serendipity, esce un candidato a lente gravitazionale quadrupla, uno dei pochi casi finora osservati...
14/08/2017 - TRAPPIST-1, tra formazione e composizione - Due studi paralleli mostrano la composizione dei pianeti del sistema di TRAPPIST-1 e il possibile processo di formazione dei sette pianeti che lo comp...
26/07/2017 - Quattro pianeti per HATS - Sono quattro, sono di tipo gigante gassoso anche se le masse sono abbastanza basse e i periodi orbitali sono inferiori ai 5 giorni: i pianeti scoperti...
02/08/2017 - L'esopianeta WASP-121b ha una stratosfera - Il telescopio spaziale Hubble rivela la presenza di una stratosfera a circondare l'esopianeta WASP-121b....
24/07/2017 - Supernovae da record - La supernova Ia più amplificata di sempre da un effetto di lente gravitazionale e una supernova di tipo II a 10 miliardi di anni luce da noi. ...
07/08/2017 - Il target di New Horizons potrebbe essere binario - Una occultazione stellare da parte di 2014 MU69 rivela una forma molto allungata per il KBO che verrà visitato dalla New Horizons, una forma compatibi...
07/08/2017 - Un sistema binario che si sdoppia - La stella che, finora, era creduta un sistema binario indicata con HD 64315 è in realtà un sistema più complesso, composto da almeno due sistemi binar...
16/10/2017 - Un'onda "di luce": fusione di stelle di neutroni - Per la prima volta, una fusione di stelle di neutroni unisce l'astronomia gravitazionale a quella elettromagnetica. Un lampo e un'onda dalla galassia ...

Prossima diretta

International Physicists Network

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 07:25, T: 18:25
Distanza 0.99646 UA


Luna
S: 04:42, T: 17:36
Fase: 1% (Cal.)

PIANETI VISIBILI

Urano - Alt. 54.7°
Tramonta: 07:45Mappa

Nettuno - Alt. 35.2°
Tramonta: 03:56Mappa

Satelliti principali

ISS (ZARYA)
Accadde Oggi
  • (1786) - W. Herschel scopre NGC 206 in M31
Gallery utenti

Partner

International Physicist Network

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui