L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Come muore una stella di grande massa

Ciclo di formazione di una supernova Type II

Spesso si raccontano storie che, in linea di massima, sono vere o verosimili ma che, scendendo in dettaglio, evidenziano lacune conoscitive molto ampie. La morte stellare degli astri di grande massa, ad esempio, la conosciamo per interpolazione ma molti dettagli mancano e proprio per questo poter osservare una stella agonizzante, negli ultimi istanti cosmologici prima dell'esplosione come supernova di tipo II, è essenziale. 

Lo studio, pubblicato su Nature Physics e basato sui dati dell'Osservatorio Palomar in California unitamente a quelli del Keck alle Hawaii e di Swift della NASA, mostrano come queste stelle (in particolare la progenitrice di SN 2013fs)  diano inizio almeno un anno prima al processo di espulsione di massa, creando un guscio molto denso di gas tutto intorno. Questo plasma viene surriscaldato fino a disperdersi nello spazio, ma i dati radio ottenuti mostrano come la stella abbia attraversato un periodo di instabilità che, data la "normalità" della stella, potrebbe essere un segno distintivo delle stelle morenti.

Chissà se questi segni premonitori saranno presto visibili in Betelgeuse.

La fonte è MEDIA INAF


Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
16/02/2018 - Ricette di Cosmologia - I Buchi Neri - buchi neri la vittoria della gravita della materia...
09/04/2018 - LA NASCITA DELLE STELLE parte II - Nella fase finale della nascita di una stella, si va incontro a fasi turbolente e anche spettacolari che contribuiscono a celare la protostella nella ...
19/03/2018 - Follow up di ASASSN-14li - A fine 2014 un buco nero ha divorato una stella: osservazioni successive mostrano i dettagli della dinamica dell'evento distruttivo...
26/02/2018 - Una stella accesa nel Lupo - Il 23 settembre una "nova" stella si è accesa nel Lupo. Ancora da confermare la natura, ma la stella non è visibile alle nostre latitudini....
27/02/2018 - Proxima Centauri, il magnetismo che non ti aspetti - La stella madre del pianeta Proxima b è più simile al Sole di quanto ipotizzato finora: non si tratta di somiglianza fisica ma di presenza di un ciclo...
27/02/2018 - Sfida tra pulsar veloci - Una pulsar potentissima che emette a raggi X e che in undici anni ha visto il proprio periodo di rotazione accelerare in maniera molto sensibile. Si c...
27/03/2018 - Stella di Tabby, di nuovo in altalena - La curva di luce della stella di Tabby sembra indicare l'inizio di un altro periodo di bassa luminosità. Tutti pronti alle osservazioni sperando di co...
20/04/2018 - La Materia Mancante - La materia oscura, componente ignoto ma determinante nell'universo. La sua natura e gli studi per dimostrarne l'esistenza...
02/03/2018 - LA COSTANTE COSMOLOGICA - La costante cosmologica, croce e delizia di Einstein, nel percorso dalla sua introduzione fino ai ripensamenti e alla rivalutazione...
03/04/2018 - Un'onda "di luce": fusione di stelle di neutroni - Per la prima volta, una fusione di stelle di neutroni unisce l'astronomia gravitazionale a quella elettromagnetica. Un lampo e un'onda dalla galassia ...

Prossima diretta

Occhi al Cielo di Maggio 2018

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Sole
S: 06:19, T: 19:57
Distanza 1.00529 UA


Attività solare real time

Luna
S: 10:42, T: 00:51
Fase: 39% (Cresc.)

Satelliti principali

Accadde Oggi
  • (1665) - Nasce Giacomo Filippo Maraldi, scopre le stagioni di Marte
Gallery utenti

Partner

Peter Pan Onlus

International Physicist Network

Rigel Astronomia

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui