L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

Cassini, tra Saturno e un Encelado diverso

Polo Nord di Saturno ripreso da Cassini

Cassini ha già provveduto al secondo passaggio in quella zona quasi totalmente vuota che separa l'alta atmosfera di Saturno dal bordo più interno degli anelli, ma ancora si guardano le immagini e si elaborano i dati del primo passaggio e così la NASA pubblica una sequenza di fotogrammi ottenuti dalla sonda evidenziando il movimento e l'area inquadrata il 26 aprile scorso

Un'ora di osservazioni mentre la sonda si muoveva da Nord a Sud, partendo da un vortice al polo nord e puntando verso l'emisfero sud passando il perimetro del famoso esagono e oltre, evidenziando al tempo stesso una serie non immaginabile di strutture lungo il bordo esterno dell'esagono stesso. 

Alla fine del video, i frame ruotano in seguito al riorientamento dell'antenna della sonda, utilizzata come scudo durante l'attraversamento del piano degli anelli. Durante il volo, l'altitudine della sonda è passata da 72400 a 6700 chilometri, con una risoluzione passata da 8.7 chilometri a pixel a 810 metri a pixel.

Non soltanto Saturno, comunque: arrivano immagini più "datate" anche di Encelado e precisamente della superficie nord, apparentemente antica come tutte le altre superfici del Sistema Solare a testimoniare una storia del tutto diversa rispetto a quella del polo sud. L'immagine mostra un'area di 504 chilometri, pesantemente craterizzata a evidenziare una mancanza di forme di rinnovamento del suolo esposto. L'immagine è presa in luce visibile da Cassini il 27 novembre 2016 da circa 32 mila chilometri di distanza, con scala di 190 metri a pixel. 

Encelado, il polo nord preso da Cassini

Le fonti sono NASA e JPL

 


Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
02/03/2018 - L'asteroide di Hayabusa ha un nome - La JAXA ha comunicato il nome scelto per l'asteroide che sarà incontrato da Hayabusa2 a metà 2018: si chiama Ryugu e deriva da antiche storie giappone...
14/03/2018 - Il target di New Horizons potrebbe essere binario - Una occultazione stellare da parte di 2014 MU69 rivela una forma molto allungata per il KBO che verrà visitato dalla New Horizons, una forma compatibi...
07/05/2018 - Sistema solare, nascita e composizione - Il Sistema Solare è il nostro sistema planetario: diamo una occhiata a come è nato, a come è composto e dove si trova all'interno della nostra Via Lat...
26/04/2018 - Da dove viene l'acqua sulla Terra? - L'arrivo dell'acqua sulla Terra è ancora un momento da spiegare e individuare. Asteroidi o comete? Anche la formazione di Giove potrebbe aver influito...
25/05/2018 - Da Schrödinger ai dinosauri passando per la Luna - Dallo studio di un cratere lunare sarebbe possibile risalire alla storia di un cratere terrestre, lo stesso che viene visto come resto dell'impatto le...
22/05/2018 - Asteroide contromano sulla strada di Giove - Un asteroide che condivide il piano orbitale con migliaia di corpi celesti ma che percorre il proprio tragitto in senso direzionale inverso: BeeZed sf...
21/05/2018 - Planet Nine, un nodo a favore - Uno studio spagnolo su 28 oggetti trans Nettuniani mostra coincidenze orbitali difficilmente spiegabili senza un oggetto in grado di perturbarne le tr...

Prossima diretta

Occhi al Cielo di Giugno 2018

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Gallery utenti

Partner

Peter Pan Onlus

International Physicist Network

Rigel Astronomia

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui