L'ASTRONOMIA PER PASSIONE

  
  
  
Login  -  Registrati  -  Dimenticato i dati?

ALMA ai confini dell'universo con A2744_YD4

Gas e polvere di A2744_YD4
 
Gas e polvere di A2744_YD4
 
In un colpo solo, ALMA (Atacama Large Millimeter/submillimeter Array) osserva la sua galassia più distante e la scopre anche piena zeppa di polvere derivante dalla morte delle primissime generazioni di stelle. La galassia si chiama A2744_YD4, risale a un universo di 600 milioni di anni ed è stata scoperta da un team di astronomi della UCL: si tratta della galassia più distante nella quale siano stati trovati ossigeno e polvere
La distanza è stata confermata dallo strumento X-Shooter a bordo del Very Large Telescope
 
 
La polvere cosmica si compone principalmente di silicio, carbonio e alluminio in grani delle dimensioni pari a un milionesimo di centimetro, creati nel momento in cui le prime stelle sono morte in spettacolari esplosioni di supernova
Per osservare la galassia è stato sfruttato l'ammasso galattico Abell 2744 e l'effetto di lente gravitazionale a esso legato, in grado di amplificare la luce degli oggetti posti in zone più distanti rispetto alla nostra linea di vista. La luce di A2744_YD4 è stata amplificata di 1.8 volte.
Per quanto riguarda l'ossigeno ionizzato, invece, si tratta della più distante osservazione mai realizzata a oggi. 
La quantità di polvere presente è stimata in circa sei milioni di volte la massa del Sole mentre la massa totale della galassia, dal punto di vista stellare, è stimata in due miliardi di masse solari. Il team di scienziati ha misurato anche il tasso di formazione stellare in A2744_YD4 trovando una produzione di 20 masse solari ogni anno, molto alta rispetto alla "misera" stella prodotta annualmente dalla nostra Via Lattea. Analizzando i dati si ritiene che questa galassia sia stata colta non molto tempo dopo la sua formazione, il che può fornire molte indicazioni sui tempi di accensione delle prime stelle dell'universo. Il tempo richiesto per la formazione di polvere è di circa 200 milioni di anni il che significa che la formazione stellare è iniziata 200 milioni di anni prima rispetto all'età della galassia al momento dell'osservazione.
 
La fonte è Phys.org

Forse potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:
30/04/2018 - LA NASCITA DELLE STELLE parte II - Nella fase finale della nascita di una stella, si va incontro a fasi turbolente e anche spettacolari che contribuiscono a celare la protostella nella ...
26/02/2018 - HL Tauri, polemiche chiuse e poi riaperte - Nonostante la nitidezza dell'immagine, alcuni nutrivano perplessità circa i solchi scuri intorno a HL Tauri. Un nuovo modello nega la necessità di pia...
17/04/2018 - LA NASCITA DELLE STELLE parte I - La nascita delle stelle e' stato un argomento che solo negli ultimi anni ha avuto una evoluzione notevole grazie allo studio delle regioni di formazio...
03/04/2018 - LENTE GRAVITAZIONALE - Uno degli strumenti più potenti per l'osservazione dell'universo primordiale è dato dalle lenti gravitazionali, effetti della Relatività Generale di E...
07/05/2018 - Sistema solare, nascita e composizione - Il Sistema Solare è il nostro sistema planetario: diamo una occhiata a come è nato, a come è composto e dove si trova all'interno della nostra Via Lat...
26/03/2018 - Il buco nero che blocca la formazione stellare - Francesco Tombesi, ricercatore alla NASA e associato INAF, insieme al suo team di astrofisici, è riuscito a dare una spiegazione all'interruzione dell...
23/05/2018 - Ancora su 3C 279, il burst gamma più potente - Un video su gentile concessione di Youtube per rappresentare il burst gamma più potente, proveniente dal blazar 3C 279...
14/03/2018 - L'origine extragalattica di un FRB - Una serie numerosissima di strumenti utilizzata per ottenere il punto di partenza di un Fast Radio Burst osservato, per la prima volta, nel 2012. La s...
30/04/2018 - Il campo magnetico sul ponte delle Nubi - Per la prima volta, tramite analisi dei segnali radio di galassie di background, un team di astronomi è riuscito a provare l'esistenza di un presunto ...
25/04/2018 - Fusioni galattiche e morfologia - Riprendendo un articolo del 2014, una simulazione mostra come le fusioni galattiche non portino essenzialmente a galassie ellittiche. Dipende tutto da...
19/03/2018 - Follow up di ASASSN-14li - A fine 2014 un buco nero ha divorato una stella: osservazioni successive mostrano i dettagli della dinamica dell'evento distruttivo...
20/04/2018 - La Materia Mancante - La materia oscura, componente ignoto ma determinante nell'universo. La sua natura e gli studi per dimostrarne l'esistenza...
02/03/2018 - LA COSTANTE COSMOLOGICA - La costante cosmologica, croce e delizia di Einstein, nel percorso dalla sua introduzione fino ai ripensamenti e alla rivalutazione...

Prossima diretta

Occhi al Cielo di Giugno 2018

Per i più piccoli

Astropillola

Cielo di oggi(Dettagli)

Gallery utenti

Partner

Peter Pan Onlus

International Physicist Network

Rigel Astronomia

Media Sponsor

SIAMO IN DIRETTA

Da questo momento puoi accedere alla nostra diretta. Controlla il riquadro sulla destra per aggiungerti alla AstroChat.

ALERT ISS!

La Stazione Spaziale Internazionale sta passando nel cielo in questo momento. Per maggiori informazioni cliccare qui